keystone (archivio)
SAN GALLO
13.05.19 - 12:230

Microplastiche nelle acque: in Europa non sono una minaccia

Lo rilevano gli scienziati del Laboratorio federale di prova dei materiali e di ricerca (Empa)

SAN GALLO - Non ci sono prove che gli organismi nelle acque europee siano minacciati dalla microplastica. Lo rilevano gli scienziati del Laboratorio federale di prova dei materiali e di ricerca (Empa), che hanno realizzato una prima valutazione mondiale del rischio legato alla presenza di queste particelle in laghi e fiumi.

Nonostante gli impianti di trattamento, le microplastiche, provenienti da diverse fonti tra cui i cosmetici o il bucato, finiscono sempre più spesso nelle acque reflue, così come nel suolo.

Tuttavia, lo studio dell'Empa, i cui risultati sono stati di recente pubblicati all'interno della rivista "Environmental Toxicology and Chemistry", mette in risalto come, al momento, pesci d'acqua dolce e altri esseri viventi non siano messi in pericolo da tali minuscole particelle. In Europa, si legge in una nota odierna, la concentrazione rimane infatti al di sotto dei valori limite, superati i quali gli organismi possono considerarsi a rischio.

Gli autori della ricerca, Bernd Nowack e Véronique Adam, hanno utilizzato un metodo stabilito per la valutazione delle minacce ambientali derivanti dalle sostanze chimiche. A differenza del Vecchio Continente, la situazione emersa in Asia è più preoccupante: il carico di microplastica è in parte superiore alle soglie sopraccitate.

Stando agli scienziati, le differenze tra le varie regioni mondiali sono dovute al trattamento delle acque reflue, un aspetto giudicato fondamentale in materia di inquinamento microplastico. Laddove gli impianti sono assenti o funzionano solo in modo limitato, possono verificarsi concentrazioni maggiori e dunque pericoli per l'ambiente.

Nowack, citato nel comunicato, sottolinea comunque la necessità di ulteriori ricerche per escludere conseguenze negative in Europa. Il database complessivo è infatti ancora piuttosto scarno.

Insieme al suo team, l'esperto sta pianificando ulteriori analisi del rischio per le microplastiche nei terreni e nei mari. All'Empa si sta inoltre studiando la formazione di queste particelle durante i lavaggi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BERNA
1 ora
Coronavirus: «L'esercito non conta tutti i giorni di servizio»
Viola Amherd ha spiegato che, altrimenti, non potrebbe assicurare il proprio aiuto in una nuova ondata dell'epidemia
ZURIGO
3 ore
«Ora si rischia una grave crisi nell’accoglienza dell’infanzia»
Kibesuisse bacchetta il Consiglio federale
FOTO
SVIZZERA
13 ore
Ecco quali sono i cantoni più diligenti
I dati di Google mostrano anche in quali cantoni le direttive per lottare contro la pandemia sono rispettate di più.
VIDEO
BASILEA
16 ore
Seminuda sui tetti, butta giù le pietre
Una donna in stato mentale «confuso» ha creato il panico ieri in una via centrale di Basilea
BASILEA
17 ore
Il gesto di Baselworld per gli espositori
Gli organizzatori si assumeranno gran parte dei costi
SVIZZERA
17 ore
Spostamenti, Google rende pubblici i dati
Le statistiche mostrano che l'attività è diminuita ovunque, tranne nelle zone residenziali.
BERNA
19 ore
La Svizzera è pronta ad accogliere pazienti Covid italiani
In Ticino? Cassis. “Per ragioni linguistiche sì. Per la situazione sanitaria ticinese no”
LUCERNA
19 ore
Il matricida di Emmenbrücke era un talento calcistico con più di un lato oscuro
Alcuni conoscenti hanno raccontato della metamorfosi del 20enne: «Quell'estate è cambiato per sempre»
SVIZZERA / FRANCIA
19 ore
Maschere bloccate: «È stato un inghippo»
L'ambasciatore francese Frédéric Journès ha spiegato che i problemi fra Francia e Svizzera sono stati risolti
SVIZZERA
20 ore
Coronavirus, Lipo giunge in aiuto di Lidl
I dipendenti continueranno ad essere impiegati da Lipo, pur lavorando temporaneamente per Lidl
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile