Keystone
FRIBURGO
18.02.19 - 16:410
Aggiornamento : 17:30

«Un dipendente su quattro ha incrociato le braccia»

La protesta per difendere le pensioni ha interessato circa 150 persone, soprattutto nei servizi di manutenzione stradale e raccolta rifiuti: «Non siamo dei privilegiati»

FRIBURGO - Sciopero di dipendenti della Città a Friburgo, il primo nella storia della località sulla Sarine: uno su quattro ha incrociato oggi pomeriggio le braccia per difendere le pensioni.

La protesta, decisa venerdì e sostenuta dal Sindacato dei servizi pubblici (SSP), ha interessato circa 150 persone, soprattutto nei servizi di manutenzione stradale e raccolta rifiuti, ha constatato sul posto un cronista dell'agenzia Keystone-ATS. Gli scioperanti si sono riuniti scandendo slogan quali «lavorare di più per ricevere di meno» o «non siamo dei privilegiati».

I manifestanti hanno chiesto alle autorità comunali di modificare il progetto di risanamento della cassa di previdenza, in particolare riducendo l'entità del taglio delle rendite. Stasera la questione sarà affrontata dal consiglio comunale.

Il tema occupa la politica locale ormai da molto tempo. Obiettivo degli scioperanti è soprattutto far pressione sul partito socialista, che appare diviso sulla questione e che controlla 30 degli 80 seggi del legislativo.

«La revisione prevede massicce perdite a livello di rendite per il personale, un aumento dell'età di pensionamento e il passaggio al primato dei contributi», ricorda il SSP in un comunicato. Il sindacato invita tutto il personale - l'organico è di 600 posti a tempo pieno - ad astenersi dal lavoro.

Il 29 gennaio e lo scorso giovedì circa 200 dipendenti avevano incrociato le braccia per un'ora.

6 mesi fa Il personale della Città sciopera per le pensioni
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
VAUD
1 ora

Misteriosa morte durante un viaggio fotografico

Un sessantenne ha perso la vita a giugno, durante una fermata del treno alla stazione Exergillod, nel Canton Vaud

GINEVRA
5 ore

Il pilota è depresso, easyJet lo sospende

Ha mandato dei pensieri allarmanti in una chat su WhatsApp e qualcuno lo ha segnalato. «Seguiremo le procedure previste in questi casi»

VAUD
7 ore

Beccato con 350 chili di funghi nel furgone

Il conducente, arrestato il 10 agosto da una pattuglia mobile dell'Amministrazione federale delle dogane, stava guidando anche senza la patente

SCIAFFUSA
9 ore

Guidava il bus da 4 settimane (quasi) senza pause

L'autista è stato fermato dalla polizia. Sull'arco di 28 giorni si è preso solo due volte 24 ore di pausa

PONTRESINA
9 ore

Urtato sul Bernina: morto il ciclista 53enne

L'incidente si era verificato il pomeriggio del 10 agosto. Il decesso è avvenuto mercoledì

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile