Depositphotos
BERNA
17.02.19 - 17:160
Aggiornamento : 20:36

Denuncia un funzionario federale per molestie, ma viene licenziata

L’uomo, dell’Ufficio federale delle costruzioni, usava parole e gesti inappropriati. È stata allontanata lei, ma si è rivolta al Tribunale

BERNA - «Buongiorno sexy Violeta», ma anche «tesoro». È con questi e altri termini che un funzionario dell’Ufficio federale delle costruzioni e della logistica (UFCL) si rivolgeva a una donna, addetta alle pulizie negli uffici. A volte - come riferisce la Schweiz am Wochenende - le dava persino un bacio sulla guancia.

Dopo alcuni mesi Violeta B. ha deciso di denunciare il funzionario per i suoi comportamenti inappropriati. Ma l’indagine esterna non ha rilevato «alcuna prova che attesti delle reali molestie sessuali». L’intero onere della prova, in questi casi, spetta infatti alla vittima di eventuali molestie, non è l’accusato a dover dimostrare di non avere commesso il reato.

Il funzionario non ha comunque negato i fatti. Si è giustificato parlando di «battute» alle quali la donna «comunque rideva». I suoi colleghi lo descrivono come «un tipo disinvolto», non potendo definire i suoi atteggiamenti come delle molestie.

Quali sono state le conseguenze per la donna? È stata licenziata. Ma non si è lasciata intimorire e ha portato il caso davanti al Tribunale amministrativo federale (TAF), che le ha dato ragione. I giudici hanno espresso dei «dubbi sull’obiettività del rapporto d’inchiesta» e hanno ritenuto «fuori luogo» l’atteggiamento del funzionario. Infine, si dicono «sorpresi» che l’indagine esterna neghi la natura sessuale delle molestie denunciate.

Per il TAF, pertanto, il licenziamento della donna non è giustificato. Violeta B. riceverà un risarcimento pari a sei mesi di stipendio.

L’Ufficio federale delle costruzioni e della logistica (UFCL) non ha voluto rilasciare indicazioni sulla vicenda.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ARGOVIA
1 ora

Bimbo di 4 anni scompare da un parco giochi

Si trovava con la madre quando improvvisamente è sparito. Si teme possa essere caduto in un ruscello che si immette nell'Aar

GRIGIONI
2 ore

Tragedia durante la tradizionale salita sui monti: muore un alunno

Il ragazzino è caduto lungo un dirupo di 200 metri, schiantandosi sulle rocce. Aveva solo 14 anni. Sotto shock compagni e docenti

SVIZZERA
2 ore

Huawei investe in Svizzera: vuole assumere 1000 ricercatori

Di interesse i settori della fisica, dell'informatica, delle nanotecnologie, della scienza dei materiali e di altre scienze naturali

SVIZZERA
2 ore

Insultato in treno un giovane di colore

Sul tratto ferroviario Sursee-Ebikon, un giovane di colore è stato vittima di pesanti insulti razzisti. Ad accanirsi contro il ragazzo, un passeggero anziano

VIDEO
GIORNATA DELLA BUONA AZIONE
4 ore

Oggi hai già raccolto punti Karma?

È facile aiutare gli altri: Sämi l’ha provato di persona per le strade di Zurigo, addolcendo la giornata di alcune persone. Fatti ispirare!

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report