Keystone
VALLESE
15.02.19 - 09:080

Mattatoio di Martigny: 6400 firme in 2 giorni

L'organizzazione animalista PEA chiede al veterinario cantonale di chiuderlo a causa delle sofferenze inflitte agli animali

MARTIGNY - L'organizzazione animalista PEA (Pour l'égalité animale) ha raccolto in due giorni oltre 6400 firme per chiedere al veterinario cantonale di far chiudere immediatamente il mattatoio di Martigny (VS) a causa delle sofferenze inflitte agli animali.

La petizione viene consegnata oggi a Sion. «È un segnale molto forte», ha affermato il portavoce dell'associazione Fabien Truffer, citato in un comunicato diffuso questa notte. «Se il veterinario cantonale prende sul serio la legislazione per la protezione degli animali, dovrà agire di conseguenza e chiudere il mattatoio», ha aggiunto.

Martedì PEA ha denunciato la struttura al ministero pubblico e al veterinario cantonale per maltrattamento di animali. All'esposto è stato allegato un video girato con telecamera nascosta, che mostra l'atteggiamento degli impiegati nei confronti degli animali, vittime di calci e stordimenti non andati a buon fine.

La direzione della struttura, contattata sempre martedì dalla RTS, ha affermato che «i rapporti ottenuti da diversi organi di controllo ufficiali, l'ultimo dei quali nell'ottobre 2018, ovvero tre mesi dopo il video, rivelano una conformità del processo generale d'abbattimento». I dirigenti valutano di sporgere denuncia.

6 mesi fa Denunciato il mattatoio di Martigny, chiesta la chiusura immediata
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SOLETTA
47 min

Aggredisce i genitori e il fratello, poi scappa

La madre è in gravi condizioni ed è stata trasportata all'ospedale in elicottero, mentre il padre e il fratello hanno riportato ferite di media gravità

SVIZZERA
1 ora

Il nuovo Parlamento potrebbe approvare il pensionamento a 67 anni

Se la distribuzione dei seggi sarà simile a quella della legislatura 2015-2019, direbbe "sì" nella misura del 55%

SONDAGGIO
SVIZZERA
1 ora

Salgono i costi e le Casse malati pensano alla visita in farmacia

L'idea alla base del nuovo modello è semplice: a differenza dei medici, le farmacie non sono remunerate per le loro consultazioni

SVIZZERA
1 ora

400'000 persone in Svizzera hanno più di un posto di lavoro

Ed è una tendenza in crescita che riguarda perlopiù i lavori poco qualificati, e a farlo sono soprattutto le donne

SVIZZERA
3 ore

Tragedia sul treno: «20 porte difettose, ma gli errori capitano»

Il direttore delle FFS non era a conoscenza, prima dell'incidente, della presenza di alcuni difetti. «Ma ogni anno si chiudono 200 milioni di porte»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile