depositphotos
ZURIGO
24.11.18 - 18:540

«I top manager non dovrebbero avere figli», lo dice uno specialista

Secondo lo psichiatra e psicoterapeuta Christian Peter Dogs gli uomini d'affari difficilmente raggiungono il top senza danni fisici o psichici

SONDAGGIO

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.

ZURIGO - I top manager non dovrebbero avere bambini e dovrebbero avere relazioni solo con donne di carriera: lo sostiene Christian Peter Dogs, uno psichiatra e psicoterapeuta tedesco che in 30 anni di carriera ha aiutato numerosi dirigenti.

«Chi si trova in una posizione simile non può alla sera leggere la storia della buona notte» ai figli, afferma lo specialista in un'intervista pubblicata oggi dal Tages-Anzeiger. E farebbe bene ad avviare relazioni solo con donne che sono altrettanto ambiziose e occupate di lui. Perché a casa ci sarà ben poco.

Secondo Dogs per arrivare in alto e poi mantenere la posizione serve una spiccata spinta narcisistica. È a suo avviso improbabile che si riesca a raggiungere il top senza danni fisici o psichici.

«Il prezzo che i top manager pagano per la loro carriera è enorme: la gran parte perde la sua identità emozionale, non esistono più come persone private», sostiene il 65enne che nei 30 anni di attività ha visto circa 30'000 pazienti e ha accompagnato da vicino circa 120 manager.

«Molti dirigenti sono degli storpi emozionali e non si rendono nemmeno conto di quali conflitti cronici si portino in giro, sia nella loro professione che nella vita privata», aggiunge. «Questo li rende pericolosi per se stessi, ma anche per l'azienda che guidano», spiega Dogs.

Come noto di recente si è tolto la vita il presidente della direzione di Visana Urs Roth.

Commenti
 
Tato50 4 mesi fa su tio
Non ce la fanno a mantenerli ?
pillola rossa 4 mesi fa su tio
"Il prezzo che i top manager pagano per la loro carriera è enorme: la gran parte perde la sua identità emozionale..." sbagliato! La maggior parte di loro è già così prima di iniziare la salita. Narcisisti si diventa nella prima infanzia. Tutto ciò che ne segue è mera conseguenza.
Libero pensatore 4 mesi fa su tio
Diciamo che allora ce ne sarebbero tante altre di categorie di persone che sarebbe meglio non avessero figli.
F.Netri 5 mesi fa su tio
Anche lo specialista, non dovrebbe avere figli.
miba 5 mesi fa su tio
A meno che non sia necessario girare rigorosamente alla larga da questi personaggi che arrivano a costruire problemi e/o conflitti anche dove non ce ne sono. Invece di queste teorie del menga ritengo che ogni persona, manager o meno, sappia egli stesso cosa vuole dalla vita e dalle proprie relazioni interpersonali.....
Dragon76 5 mesi fa su tio
E ci voleva lo psichiatra per capirlo? O la carriera o la famiglia, oppure la carriera con figli cresciuti da altri (babysitter, educatori vari..) ma quella non è famiglia
rojo22 5 mesi fa su tio
@Dragon76 Condivido. O famiglia o carriera al top. Tertium non datur...
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report