Keystone
VALLESE
17.11.18 - 14:050

Pace fatta sulle piste di Crans-Montana

La società che gestisce gli impianti e i comuni circostanti hanno trovato un accordo dopo oltre due anni di discussioni

CRANS-MONTANA - A poche settimane dalla riapertura della stagione sciistica, il litigio finanziario che interessa da oltre due anni gli impianti di risalita di Crans-Montana sembra risolto. Il miliardario ceco Radovan Vitek, la società che gestisce gli impianti di risalita (CMA) e i comuni hanno trovato ieri sera un accordo, ma il sindaco della località vallesana, Nicolas Féraud, non è stato invitato alla riunione.

Le tre parti hanno trovato un'intesa nel corso di un incontro tenutosi sotto l'egida del consigliere di Stato vallesano Christophe Darbellay. Vitek si è impegnato a rilevare Crans-Montana Aminona (CMA) Immobilier, la società che gestisce i parcheggi e i ristoranti della stazione sciistica, al medesimo prezzo in cui l'aveva venduta due anni or sono a CMA, ovvero 35,4 milioni di franchi.

Tale vendita aveva creato nel dicembre 2016 enormi tensioni con i comuni, poiché - a loro avviso - il suo prezzo era ampiamente sopravvalutato. «L'accordo trovato ieri ha riparato il passato», ha riassunto oggi all'agenzia Keystone-ATS il presidente di CMA Philippe Magistretti, confermando un'informazione del Nouvelliste.

Il miliardario ceco - che possiede già l'85% delle azioni - è inoltre disposto a riacquistare il 10% della quota storica detenuta da CMA in CMA Immobilier nonché quella dei piccoli azionisti. In una lettera aperta ad azionisti, utenti e dipendenti, Vitek invita i comuni a posizionarsi chiaramente.

Ieri sera, i rappresentanti di Lens (VS) e Icogne (VS) hanno fatto il passo. Ma il sindaco di Crans-Montana era assente. Secondo Magistretti, ciò non è un problema. L'accordo è stato concluso alla presenza del rappresentante dei comuni nel consiglio di amministrazione, Laurent Bagnoud. Un'assemblea generale straordinaria è ora prevista il prossimo 6 dicembre.

Commenti
 
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
4 ore

«La Confederazione non mi vuole perché ho 51 anni»

Un'agente di sicurezza è indignata per non essere stata assunta da Securitas per lavorare in un centro federale per richiedenti l'asilo

FOTO
BERNA
4 ore

Gara di palloni aerostatici: doppia vittoria per gli svizzeri

I nuovi campioni del mondo sono atterrati dopo 83 ore e quattro notti in volo sul Mar Nero

LUCERNA
6 ore

Aggredisce un agente col coltello, viene abbattuto dal taser

L' uomo di 39 anni, che la scorsa notte ha dato in escandescenza in un appartamento di Greppen, è stato arrestato

VIDEO
ZURIGO
6 ore

Un'auto scende le scale della stazione, tra lo stupore dei presenti

L'automobilista ha tentato una manovra molto insolita alla stazione di Zurigo. La polizia ha aperto un'inchiesta

SVIZZERA
8 ore

Turismo: in crescita le vacanze autunnali

Le mete preferite sono quelle balneari, con in testa Cipro, Spagna, Grecia ed Egitto

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile