ZURIGO
04.09.18 - 12:120
Aggiornamento : 16:09

Anche Zurigo dice no alla Formula E

L'esecutivo cittadino ha deciso di non rilasciare l'autorizzazione a causa delle altre grandi manifestazioni previste. Potrebbe tornare a farsi strada la possibilità di tenerla a Lugano

ZURIGO - Niente corsa di auto elettriche di Formula E l'anno prossimo a Zurigo. L'esecutivo cittadino ha deciso di non rilasciare l'autorizzazione a causa delle altre grandi manifestazioni previste fra un anno.

La prossima edizione della corsa con i bolidi elettrici potrà tenersi al più presto nel 2020. Il circuito dovrà essere comunque trasferito dalle vicinanze del Lungolago, scrive oggi in una nota il municipio della città sulla Limmat.

Lo scorso 10 giugno la prima corsa automobilistica di Formula E in Svizzera ha attirato a Zurigo oltre 100'000 spettatori. La manifestazione non ha però raccolto soltanto consensi: abitanti ed esercenti del quartiere di Enge, dove la competizione si è svolta, hanno lanciato una petizione per chiedere che un simile evento non si ripeta.

Dopo aver valutato i pro e i contro, il municipio è arrivato alla conclusione che la zona dov'è stato realizzato il circuito non è adatta per un simile evento: le strade e le vie laterali sono risultate troppo strette e le ripercussioni per gli abitanti troppo importanti, in particolare a causa della grande quantità di materiale necessario per allestire il circuito e le passerelle per il pubblico.

L'anno prossimo a Zurigo sono già previste altre grandi manifestazioni in centro città, come la decima edizione del Pride Festival, alla fine di giugno, e lo Züri-Fäscht, in luglio. Per questo motivo e a causa delle reazioni della popolazione, il municipio ha deciso di non rilasciare l'autorizzazione per il 2019.

Il caso di Lugano - Quella di Zurigo è stata la prima gara automobilistica su circuito organizzata in Svizzera dal 1954. Alla fine del 2015 pareva che Lugano sarebbe stata la prima città elvetica ad accogliere una tale competizione. Il progetto è però fallito dopo la rinuncia dello sponsor principale e Zurigo ha inoltrato, con l'appoggio della città sul Ceresio, una candidatura per lo "Swiss ePrix".

Dopo l'abbandono di Zurigo Lugano potrebbe nuovamente tornare tra le candidate per ospitare la manifestazione?

TOP NEWS Svizzera
GRIGIONI
8 min

Grave incidente sull'A13, un morto e un ferito grave

A perdere la vita è stata la 58enne passeggera del veicolo a due ruote

BERNA
21 min

Camuffati attaccano il treno dei tifosi del Thun

È accaduto alla stazione bernese di Spiez. Al momento non si hanno notizie di feriti

ARGOVIA
1 ora

«Ha sbattuto a terra la bimba più volte. Da lui non me lo sarei mai aspettato»

Sono drammatiche le testimonianze del grave episodio avvenuto ieri a Brugg. Protagonista, suo malgrado, una bambina di 4 anni aggredita dal padre

SCIAFFUSA
2 ore

Alla fine la bimba di 5 anni non dovrà pagare la multa che le hanno fatto sul bus

Si è conclusa per il meglio una vicenda che aveva scatenato indignazione sul web, l'associazione di categoria: «Il controllore ha solo fatto il suo lavoro»

SOLETTA
7 ore

Aggredisce i genitori e il fratello, poi scappa

La madre è in gravi condizioni ed è stata trasportata all'ospedale in elicottero, mentre il padre e il fratello hanno riportato ferite di media gravità

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile