Tipress
VAUD
28.08.18 - 14:360
Aggiornamento : 16:35

Casse malati, ecco il tetto massimo dei premi in base al reddito

Il Canton Vaud ha concretizzato la "Riforma della fiscalità delle imprese" votata nel 2016

LOSANNA - Il canton Vaud introduce tetti massimi per i premi di cassa malattia, come promesso in occasione della Riforma della fiscalità delle imprese, votata nel marzo 2016. Da settembre i premi non potranno superare il 12% del reddito determinante delle economie domestiche. Nel 2019 il limite sarà abbassato al 10%.

«È un momento importante, che suscita una certa emozione per il lavoro svolto finora e per quello che rimane da fare», ha detto il consigliere di Stato Pierre-Yves Maillard, presentando alla stampa il suo progetto.

L'impegno preso durante la campagna per la riforma fiscale è «stato mantenuto, e addirittura in anticipo». Grazie a questi tetti massimi, decine di migliaia di persone vedranno ridursi la fattura della cassa malattia, ha detto Maillard.

Una famiglia di Losanna, composta di due adulti e due bambini, con un reddito determinate di 90'000 franchi, oggi non ha diritto a nessun sussidio e paga 1'080 franchi, pari al 14,4% del reddito. Dal primo settembre riceverà 180 franchi, riducendo così l'impatto dei premi al 12%. Dal prossimo anno il sussidio aumenterà a 330 franchi in modo da limitare il peso della cassa malattia al 10% del reddito.

Il reddito determinante è calcolato sulla base dei redditi e della sostanza secondo le regole della legge cantonale sull'armonizzazione e il coordinamento delle prestazioni sociali. Per il premio di riferimento il cantone tiene conto del premio medio cantonale, del reddito dell'economia domestica e della regione.

Questa misura, che dovrebbe toccare oltre 70'000 persone, costerà fra 50 e 60 milioni l'anno prossimo e 10 milioni quest'anno. Questa cifra permetterà di migliorare la situazione di molte persone, in particolare della classe media, in maniera molto più mirata rispetto a una riduzione di imposte. Con il salario di un operaio una volta era possibile mantenere una famiglia, oggi non più, ha sottolineato Maillard.

Il cantone informerà i potenziali beneficiari per lettera. Una pagina internet permetterà di calcolare il proprio sussidio.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
siska 1 anno fa su tio
...ah quelli non pensano ad altro che ai soldi niente di più altrimenti avrebbero già inoltrato dei cambiamenti e tolto in primis la lista nera illegale sui morosi. Quanti epiteti si fermano sulla bocca.......
casi89 1 anno fa su tio
e in ticino i nostri "governatori" dormono.tanto non si puo fare niente. pensate alle votazioni l`anno prossimo.
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Molestie e mobbing non se ne vanno con il telelavoro
A dirlo è una professoressa dell'Università di Ginevra. Molestare a distanza sarebbe addirittura più facile.
SVIZZERA
1 ora
I giornali tornano nei bar
Caffè e informazione: dal prossimo venerdì sarà di nuovo possibile, come prevede il nuovo piano di protezione
SVIZZERA
2 ore
Solo tre contagi in più di ieri
Il virus nel nostro Paese si diffonde sempre meno.
SVIZZERA
2 ore
Boccata d'ossigeno: Indice PMI in ripresa
I responsabili degli acquisti possono guardare al futuro con più ottimismo
VIDEO
SVIZZERA
3 ore
Quando prelevi al bancomat non lasciarti distrarre
La nuova campagna "Card Security" di Prevenzione Svizzera della Criminalità
SVIZZERA
4 ore
"Stop all'olio di palma", raccolte 56'000 firme
Il referendum mira a interrompere l'accordo di libero scambio con l'Indonesia
SVIZZERA
4 ore
L'ambasciatore difende la Cina: «Siamo stati trasparenti»
Geng Wenbing ha precisato che gli sforzi della Cina stanno ottenendo il riconoscimento e l'elogio dell'Oms
SVIZZERA
5 ore
Bisognerà ripensare la mobilità del futuro
In futuro bisognerà trovare il modo di coniugare i nuovi bisogni di mobilità con la protezione del clima.
SVIZZERA
6 ore
Rendite ponte per gli over 60, l'UDC minaccia il referendum
Per i democentristi si tratta di un invito a licenziare i lavoratori anziani.
FOTO
ZURIGO
15 ore
«Non è solo un problema degli Usa, è anche nostro»
Oltre un migliaio di persone hanno manifestato a Zurigo. La Polizia: «Protesta pacifica, nessun disordine»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile