keystone
SVIZZERA
01.08.18 - 08:570
Aggiornamento : 09:30

Il brunch: un must del Primo agosto

Sono attese circa 150mila persone alle 360 "colazioni" contadine organizzate in tutto il Paese

BERNA - Dopo i festeggiamenti della vigilia, continuano oggi le celebrazioni della Festa nazionale.

Circa 150'000 persone si recheranno per gustarsi i 360 brunch contadini disseminati per la Svizzera. Simonetta Sommaruga a Münsingen (BE), Johann Schneider-Ammann a Hergiswil am Napf (LU) e Doris Leuthard a Villmergen (AG) hanno risposto all'invito dell'Unione svizzera dei contadini di partecipare a questo evento che ormai è un must del Primo agosto.

Il brunch in fattoria, secondo gli organizzatori, ha fra le altre cose lo scopo di costruire un ponte fra città e campagna, ma permette anche uno scambio fra le famiglie contadine elvetiche.

Un'altra tradizione è quella della giornata delle porte aperte al Palazzo federale di Berna. Il presidente della Confederazione Alain Berset sarà invece al "praticello" del Grütli, con una novità: la traduzione del suo discorso nel linguaggio dei segni.

Commenti
 
TOP NEWS Svizzera
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report