SVIZZERA
12.07.18 - 12:210

Ricerca e sviluppo: è record di investimenti

Nel 2017 sono stati raggiunti i 2,2 miliardi di franchi. La maggior parte della somma, 1,9 miliardi, è stata elargita in forma di contributi per le attività di ricerca in Svizzera e all'estero

BERNA - Le spese della Confederazione per la ricerca e lo sviluppo sperimentale (R+S) sono cresciute anche nel 2017, raggiungendo il nuovo record di 2,2 miliardi di franchi. Il personale della Confederazione impegnato nel settore R+S è invece diminuito del 4%, stando alle cifre rese note oggi dall'Ufficio federale di statistica (UST).

Dal 2000 le spese per R+S sono più che raddoppiate. Lo scorso anno l'aumento è stato del 7% rispetto al 2015. La maggior parte della somma, 1,9 miliardi, è stata elargita in forma di contributi per le attività di ricerca in Svizzera e all'estero.

Il principale beneficiario è il Fondo nazionale svizzero per la ricerca scientifica (50% dei contributi complessivi), che ridistribuisce la somma alle attività di ricerca in Svizzera. Al secondo posto figurano i programmi internazionali e le organizzazioni internazionali di ricerca, che ricevono il 28% del totale dei fondi.

Le spese per la realizzazione di ricerche da parte di unità interne alla Confederazione (chiamate spese intramuros) sono scese del 5%, attestandosi a 184 milioni di franchi. Pure diminuite le spese legate ai mandati di R+S (-5%) a 79 milioni di franchi.

Tags
ricerca
spese
r+s
miliardi
franchi
svizzera
record
attività ricerca svizzera
contributi
sviluppo
TOP NEWS Svizzera
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report