Tipress
SVIZZERA
24.04.18 - 16:060

Sole a primavera: «Abbronzati non significa sani»

La Lega contro il cancro avvisa: «Non sottovalutate i primi caldi». Circa 2700 persone si ammalano di melanoma in Svizzera ogni anno

BERNA - Il primo caldo primaverile è spesso sottovalutato per quanto riguarda la protezione della pelle dai raggi solari. La Lega contro il cancro avvisa che in questo periodo dell'anno la cute è particolarmente sensibile e l'effetto dei raggi UV risulta estremamente pericoloso.

Nonostante lo strato di nuvole e il clima mite, fino all'80% dei raggi UV raggiunge la superficie della terra, indica in una nota odierna La Lega contro il cancro.

I raggi a onde lunghe UVA danneggiano il tessuto connettivo della cute, aumentando le rughe e la presenza di macchie. I raggi UVB fanno invece aumentare la pigmentazione dello strato superficiale della pelle. Ciò significa che abbronzandosi, la cute cerca di proteggersi dall'eccessivo irraggiamento UVB.

«L'abbronzatura non è indice di una pelle sana, bensì di una pelle che sta cercando di difendersi», aggiunge l'associazione, precisando che entrambi i raggi a onde lunghe possono danneggiare il DNA delle cellule e provocare il cancro della pelle.

Ogni anno in Svizzera muoiono 320 persone e circa 2700 si ammalano di melanoma. Una diagnosi precoce permette tuttavia una buona riuscita del trattamento. La Lega contro il cancro raccomanda tre precauzioni per ridurre il rischio di cancro della pelle: utilizzare un'efficace crema solare, stare spesso all'ombra - in particolare tra le 11.00 e le 15.00 - e indossare indumenti adeguati, un cappello e degli occhiali da sole durante le attività all'aperto.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
16 min
Nessuna riserva di etanolo per produrre disinfettante
Ma con l'arrivo della pandemia, il prodotto è andato a ruba e sta scarseggiando. La politica: «Priorità sbagliate»
SVIZZERA
1 ora
Il parlamento a maggio in sessione straordinaria
Si parlerà di coronavirus, aiuti e misure d'emergenza. E per ovvi motivi non si terrà a Palazzo federale
SVIZZERA
3 ore
«La collaborazione è la nostra forza»
La presidente della Confederazione ha precisato che la situazione «non cambierà radicalmente» nei prossimi giorni
SVIZZERA
7 ore
Grigliata dell'epidemia? Scattano le multe (ma non in Ticino)
Ma nei vari Cantoni la polizia si regola in modo diverso. Ecco cosa si rischia
SVIZZERA
8 ore
I dati di una Svizzera malata
Il nostro Paese ha una delle più alte incidenze in Europa, ma è pure quello che effettua il maggior numero di tamponi.
SVIZZERA
8 ore
Scampagnate col coronavirus? Fioccano le multe
Le autorità: «Non è il momento di abbassare la guardia»
SVIZZERA
9 ore
Coniglietti di cioccolato, il virus colpisce soprattutto le piccole imprese
La produzione è iniziata più tardi rispetto ai grandi gruppi, risentendo maggiormente delle misure
SVIZZERA
9 ore
«Sospendere momentaneamente le bollette dell'elettricità»
Avenir Suisse e ATD Quarto Mondo hanno lanciato un'iniziativa per aiutare le persone in difficoltà
SVIZZERA
9 ore
Il coronavirus ti causa stress? Partecipa allo studio
Una situazione simile non si era mai verificata ed è difficile determinare le conseguenze sulla salute mentale.
ARGOVIA
11 ore
A folle velocità in autostrada, arrestato
Aperto un procedimento penale nei confronti del pirata della strada
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile