Keystone
SVIZZERA
11.04.18 - 11:120

Le malattie tumorali saranno registrate in modo unitario

Annualmente in Svizzera sono diagnosticati più di 40 000 nuovi casi di cancro e si contano oltre 17 000 decessi per tumori

BERNA - In futuro le malattie tumorali saranno registrate in tutta la Svizzera in modo esaustivo e unitario. In tal modo sarà possibile migliorare la prevenzione e la diagnosi precoce nonché l’assistenza, la diagnosi e il trattamento. Nel marzo del 2016 il Parlamento aveva approvato la pertinente legge federale sulla registrazione delle malattie tumorali. Nel sua seduta dell’11 aprile 2018, il Consiglio federale ha adottato la relativa ordinanza. La legge e l’ordinanza entreranno in vigore all’inizio del 2020.

La registrazione di malattie tumorali si appoggia sull’attuale sistema decentralizzato. I casi saranno iscritti nei registri cantonali dei tumori e nel registro dei tumori pediatrici. A livello svizzero, i dati saranno quindi raccolti ed elaborati dal servizio nazionale di registrazione dei tumori. Per disporre di dati completi relativi a tutto il territorio nazionale verrà introdotto un obbligo di notifica per gli ospedali e i medici.

La legge consente di procurarsi le basi di dati necessarie per osservare l’evoluzione delle malattie tumorali. Questo permetterà a sua volta di elaborare misure di prevenzione e di diagnosi precoce più precise. Sarà inoltre possibile valutare la qualità dell’assistenza, delle diagnosi e del trattamento nonché sostenere la pianificazione sanitaria e la ricerca.

Per altre malattie non trasmissibili fortemente diffuse o maligne, come ad esempio le malattie cardiovascolari o il diabete, la legge prevede anche la possibilità di sostenere finanziariamente appositi registri. Al momento il Consiglio federale rinuncia a destinare fondi a tale scopo.
L’ordinanza disciplina la notifica e la registrazione dei dati. Di ciascuna malattia tumorale vengono registrati dati di base unitari che comprendono il tipo e lo stadio del tumore come pure il primo trattamento. In caso di cancro al seno, alla prostata o all’intestino saranno registrati dati supplementari sulle predisposizioni come pure sulle malattie preesistenti e concomitanti; per i bambini e gli adolescenti saranno registrate le indicazioni dettagliate sull’intero decorso della malattia, del suo trattamento e dei controlli postoperatori.

I pazienti devono essere informati da un medico, oralmente o per scritto, sui loro diritti, sulla protezione dei loro dati nonché sul tipo, lo scopo e la portata dei dati elaborati. Possono opporsi in qualsiasi momento alla registrazione dei propri dati. 

Annualmente in Svizzera sono diagnosticati più di 40 000 nuovi casi di cancro e si contano oltre 17 000 decessi per tumori. Secondo le stime dell’Ufficio federale di statistica UST, in base all’evoluzione demografica il numero di decessi dovuti a un tumore aumenterà di circa un terzo nei prossimi venti anni.

TOP NEWS Svizzera
FOTO
VALLESE
7 ore
Una targa per restare vigili contro gli abusi
È stata la vittima di un ex insegnante, religioso e allenatore di calcio, a chiederne la posa
SVIZZERA
11 ore
Stop alla quarantena per gli svizzeri della MS Westerdam
Un'americana che si trovava sulla nave è stata trovata infetta. Ma «non vi sono state trasmissioni del virus»
VAUD
13 ore
Che fine hanno fatto le gemelline Schepp?
La mamma delle due ragazze vodesi lancia un nuovo appello a Chi l'ha Visto
SVIZZERA/KENYA
15 ore
Due arresti per lo stupro e l'omicidio della missionaria svizzera
La 74enne viveva sola ed era stata aggredita per una rapina, le autorità keniane a caccia di una terza persona
SVIZZERA
18 ore
Non c'è mai stato un inverno caldo come questo
Lo sostengono, dati alla mano, MeteoSvizzera: «Una tendenza che probabilmente continuerà anche in futuro»
FOTO
ARGOVIA
1 gior
Würenlingen ricorda l'attentato di 50 anni fa con 47 morti
Durante la commemorazione sono state deposte corone di fiori e accese 47 candele
FOCUS
1 gior
Crypto, un Grande Fratello tutto svizzero
Tutto quello che c’è da sapere su uno spionaggio internazionale che vede coinvolta una società di Zugo
SVIZZERA
1 gior
Erano sulla nave MS Westerdam, svizzeri in quarantena
I test iniziali sui passeggeri erano risultati negativi, ma un'americana si è ammalata. Segreti i cantoni di provenienza
SVIZZERA
1 gior
«Il roaming è una truffa, è il momento di intervenire»
Lo chiede l'associazione dei consumatori, che vorrebbe limiti massimi di prezzo fissati dal Consiglio federale
SVIZZERA / CINA
1 gior
Tornano altri cinque svizzeri, poi la quarantena
Con loro anche due parenti cinesi. Il periodo di isolamento contro il coronavirus lo faranno sul nostro territorio
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile