Keystone
SVIZZERA
26.03.18 - 09:310
Aggiornamento : 14:16

I reati in Svizzera? È roba da minorenni

L’anno scorso il numero di reati registrati dalla polizia sono diminuiti, ma cresce il numero di imputati minorenni

NEUCHÂTEL - Nel 2017, il numero dei reati conosciuti e registrati dalla polizia è sceso nella maggior parte dei campi della statistica criminale di polizia (SCP). Globalmente, il numero dei reati continua a scendere dal 2012, anche se il 2017 è stato segnato da una recrudescenza delle minacce contro i funzionari, secondo i risultati dell'Ufficio federale di statistica (UST).

Il 2017 è stato caratterizzato da nuovi cali dei reati registrati dalla polizia per infrazioni al Codice penale, alla legge sugli stupefacenti e alla legge sugli stranieri. I furti in forma di furti con scasso e con introduzione clandestina sono nuovamente scesi. Per contro, dopo un calo di sette anni consecutivi, il numero degli imputati minorenni ha ripreso a salire.

Sempre meno furti - La tendenza al calo riguarda quasi tutte le categorie di furti. Nel 2017, in Svizzera, i furti in forma di furti con scasso e con introduzione clandestina erano pari a 4,9 ogni 1000 abitanti, ovvero 113 furti al giorno. Nel 2012, questo valore era pari a 202.

Nel 2017 si osserva anche il superamento di 3000 reati di violenza o minaccia contro i funzionari registrati dalla polizia, ovvero più di otto al giorno. Anche se si tratta del valore più elevato dalla revisione della statistica del 2009, questi aumenti possono dipendere da politiche cantonali più restrittive in merito.

Meno giovani adulti imputati ma più minorenni - Nel 2017, dopo sette anni di continuo calo, il numero di imputati minorenni per reati contro il Codice penale è aumentato dell'8,3%. Questa tendenza non è seguita da un numero maggiore di imputati adulti (18-24enni), che è invece sceso del 3,2%. Per quanto riguarda gli adulti di 25 anni e più, non c'è alcuna variazione rispetto al 2016.

In materia di statuto di soggiorno degli imputati si osserva che i residenti (svizzeri o stranieri) rappresentano quasi il 79% dell'insieme degli imputati e che l'aumento è stato del solo 0,8%. A titolo di paragone, tra il 2015 e il 2016 la popolazione residente permanente è aumentata dell'1,1%. Per quel che attiene al numero di imputati stranieri non residenti in Svizzera, si registra un calo di quasi il 5%.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
TOP NEWS Svizzera
FOTO
EMIRATI ARABI UNITI / SVIZZERA
3 ore
Ecco come appare il lussuoso appartamento di Federer a Dubai
L'asso di tennis ha preferito trascorrere l'inverno nell'esclusivo attico con la sua famiglia
SVIZZERA
5 ore
Swiss: entro l'autunno sarà servito l'85% delle destinazioni
La compagnia aerea continua ad ampliare la sua offerta: a fine giugno voleranno 37 aerei su 91
SVIZZERA
5 ore
I viaggi all'estero sono a proprio rischio
La Confederazione sottolinea che non saranno più organizzati voli di rimpatrio
SVIZZERA
6 ore
No al taglio dell'IVA per sostenere ristorazione e turismo
Il Consiglio degli Stati è stata respinta una mozione in tal senso di Marco Chiesa
SVIZZERA
6 ore
La distanza sociale? È raccomandata, ma non c'è più la multa
Nell'ambito dell'attuale situazione epidemiologica, per il Consiglio federale le sanzioni non sarebbero più giustificate
VAUD
7 ore
Uccise il figlio di 11 mesi, 6 anni ed espulsione
La morte è stata provocata scuotendo il piccolo con violenza
FOTO
SVIZZERA / MALDIVE
7 ore
Da 4 mesi alle Maldive a causa del Coronavirus
Lo svizzero Tom Allemann e la sua ragazza cinese stanno vivendo un'esperienza alla Robinson Crusoe
Berna
9 ore
Noi succubi dell'OMS? Scatta l'interpellanza ticinese a Berna
L'accusa di Lorenzo Quadri: "Svizzera ancora una volta acritica e succube nei confronti di organismi sovranazionali"
SVIZZERA
9 ore
Violenza domestica, con la quarantena non sono aumentati i casi
In alcuni cantoni dalla metà di maggio è però cresciuto il numero delle consulenze
SVIZZERA
9 ore
Coronavirus: altri 20 casi, ma nessun morto
Dall'inizio dell'emergenza nel nostro Paese 30'913 persone sono state infettate. I decessi sono 1'660.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile