SVIZZERA
12.02.18 - 07:280
Aggiornamento : 11:57

Da Macerata fino a San Gallo una pista di estrema destra?

Alcuni scatti social mostrano dei membri di CasaPound con bandiere dello Pnos e di San Gallo in Italia. Ma è abbastanza per stabilire un collegamento?

SAN GALLO - L'assalto arma in pugno di Luca Traini a un gruppo di immigrati di origine africana a Macerata ha fatto parlare di sé e non solo in Italia. Colpi nella notte, sangue, tanta paura ma per fortuna nessun morto: almeno sei feriti però, in un gesto estremo che è stato sia ferocemente condannato sia – purtroppo – osannato dagli ambienti di destra xenofoba.

Traini, personalità con un passato turbolento come svelato dai media italiani, si sarebbe radicalizzato anche frequentando i circoli di estrema destra di CasaPound. Il movimento filofascista, ben conosciuto in Italia, avrebbe avuto – stando a quanto sostenuto dal Sonntagsblick – molteplici contatti con un gruppo svizzero anch'esso schierato: lo Pnos. Stando al domenicale «vi sarebbero stati diversi viaggi da Berna, Argovia e San Gallo in Abruzzo».

Una prova di questo sodalizio la si può ritrovare su Facebook dove in alcuni scatti si vedono, affiancate, le bandiere di CasaPound, dello Pnos e del canton San Gallo, rette da un capannello di ragazzi. Le foto, a quanto pare, sono state scattate a L'Aquila nel 2017. Basta questo per stabilire una netta rete di scambi fra Casa Pound e la Svizzera orientale?

Non per forza, almeno secondo Hans Stulz, giornalista ed esperto della scena di destra estrema in Europa che quelle foto le conosce bene: «Non credo sia una prova sufficiente, è senz'altro vero che il simbolo di San Gallo – che ha al centro proprio un fascio in puro stile mussoliniano – possa avere un certo appeal sui simpatizzanti di estrema destra italiani». La polizia di San Gallo, che è a conoscenza delle fotografie, non è in grado di fornire ulteriori informazioni.

TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
7 ore

SIX ha abusato della sua posizione dominante

Il Tribunale amministrativo federale ha confermato - con una sentenza di oltre 500 pagine - la multa di 7 milioni inflitta all'operatore dalla Comco

FOTO E VIDEO
SVIZZERA
8 ore

Il fiume rompe gli argini e allaga la vallata

In Toggenburgo la Thur ha invaso alcuni campi e allagato alcune case. Monitorato anche il Reno, fra il Lago Bodanico e Basilea

Usi i servizi di Google?
ZURIGO
10 ore

Google vede tutto (o quasi) quello che compri

In rete esiste una lista dei tuoi acquisti. E forse non lo sapevi

VALLESE
11 ore

Atti sessuali su allieve, 40 mesi di carcere all'ex docente

Il Tribunale distrettuale di Sierre ha condannato un ex insegnante di 49 anni. Respinta la tesi del complotto: «È inverosimile che le vittime si siano inventate i fatti»

ZURIGO
12 ore

In volo da Tel Aviv con un quintale di qat in valigia

Due giovani donne israeliane, di 21 e 22 anni, sono state arrestate in aeroporto. Erano dirette a Copenhagen

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report