Tipress
BERNA
10.12.17 - 15:340

FFS, nuovo orario in vigore senza intoppi

Segnalati solamente alcuni disagi tecnici provocati dalla neve e le basse temperature

BERNA - Il nuovo orario delle FFS è entrato in vigore oggi senza grandi intoppi. Sono stati segnalati però problemi tecnici su varie tratte causati dalle forti nevicate e dalle basse temperature.

La maggior parte dei treni è puntuale, ha dichiarato alla stampa Linus Looser, responsabile della gestione del traffico. La "prova generale" è andata bene e le FFS non prevedono disagi lunedì quando riprenderà l'afflusso dei pendolari.

Il nuovo orario delle FFS prevede cambiamenti soprattutto in Romandia. Gli InterRegio Ginevra Aeroporto-Berna-Lucerna si fermano a Nyon, Morges, Palézieux e Romont. Nyon e Morges avranno così un nuovo collegamento diretto per Berna e Lucerna; Romont e Palézieux sono invece serviti da un collegamento diretto rapido per Ginevra, Ginevra Aeroporto e Lucerna. I convogli InterRegio Ginevra Aeroporto-Losanna-Briga circoleranno ogni ora senza compiere fermate tra Ginevra e Losanna. Il tempo di percorrenza tra il Vallese e Ginevra si ridurrà di 11 minuti. Inoltre, nella regione della Broye i treni circoleranno con cadenza semi-oraria.

Nel traffico internazionale ci sarà un collegamento diretto giornaliero da Zurigo a Venezia e uno da Milano a Francoforte. Quest'ultimo, per raggiungere la città sul Meno, passerà per l'asse del Lötschberg, con fermata a Berna e Basilea. In senso inverso si fermerà a Basilea, Lucerna e, attraverso la nuova galleria di base del San Gottardo, in Ticino per poi proseguire per Milano. Inoltre, tra Zurigo e Stoccarda viene introdotta la cadenza oraria (con cambio a Singen ogni due ore).

La principale novità per il Ticino è la messa in esercizio della Mendrisio-Varese: dal 7 gennaio le linee S40 e S50 da Stabio vengono prolungate fino a Varese e, da giugno, la S40 circolerà ogni due ore per l'aeroporto di Malpensa.

Per la Svizzera tedesca, nella regione di Zurigo la S3 Aarau-Wetzikon circolerà nell'ora di punta con cadenza semi-oraria su tutta la linea (finora Aarau-Dietikon era solo con cadenza oraria).

Con il cambiamento d'orario le linee InterRegio e InterCity verranno numerate come le reti celeri regionali, seguendo il sistema in vigore per la rete stradale nazionale.

Nel 2018 sono previsti numerosi cantieri che causeranno modifiche dell'offerta abituale. Per evitare problemi nei momenti di punta i lavori di costruzione e manutenzione sono prolungati nella fascia notturna. Le modifiche e i programmi sostitutivi sono già inseriti negli orari stampati ed elettronici.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
TOP NEWS Svizzera
BERNA
2 ore
«Questo virus non scomparirà più dalla nostra vita»
Gli esperti hanno evidenziato strategie e obiettivi della tracciabilità del virus. Obiettivo: Scoprire ogni singolo caso
SVIZZERA
4 ore
Coronavirus: 10 nuovi casi e un decesso in Svizzera
Il numero di contagi in Svizzera dall'inizio dell'emergenza sale a 30'746
FOTO
SVIZZERA
4 ore
Una promozione felina nell'esercito
Lili ha meritato le mostrine «per il suo efficiente servizio in favore della truppa».
SVIZZERA
5 ore
Gli averi a vista della BNS continuano a salire, ed è record storico
Ed è la 19esima volta di fila per il valore più elevato mai raggiunto, e non è detto che sia una cosa positiva
VAUD
6 ore
Crediti Covid trasferiti all'estero: sospetti di una frode milionaria
Il Ministero pubblico vodese ha avviato un'inchiesta. Una persona si trova in detenzione preventiva
SVIZZERA
6 ore
«Con l'auto il rischio di morte è 59 volte maggiore»
L'Ufficio federale dei trasporti ha pubblicato il suo ultimo rapporto sulla sicurezza dei trasporti pubblici
SVIZZERA
7 ore
Settore secondario: produzione ancora in crescita, cifre d’affari in calo
La pandemia ha avuto ripercussioni sui risultati di febbraio e marzo
ZURIGO
8 ore
Coronavirus e rimborsi, il direttore di Hotelplan critica Swiss
«Ha preso soldi dai clienti e poi ha bloccato unilateralmente il rimborso nei suoi sistemi»
BERNA
8 ore
«Servono più scorte mediche»
Jürg Schlup, presidente FMH, ritiene il materiale sanitario debba tornare ad essere prodotto in Svizzera ed Europa
BERNA
10 ore
Coronavirus: togliere alla lotta all'alcolismo per dare ai bar?
A Berna si pensa alla sospensione della tassa sugli alcolici. L'idea non piace alle associazioni contro le dipendenze.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile