Keystone
VALLESE
31.10.17 - 11:460

Fusione dei comprensori sciistici dell'Aletsch

La nuova società diventerà uno dei pesi massimi del settore in Vallese con un giro d'affari di 40 milioni di franchi

FIESCH - I tre comprensori sciistici della regione del ghiacciaio dell'Aletsch si fonderanno. La nuova società diventerà uno dei pesi massimi del settore in Vallese con un giro d'affari di 40 milioni di franchi.

Il via libera non è ancora definitivo: gli azionisti degli impianti di risalita di Riederalp devono ancora pronunciarsi questa sera. Ma un rifiuto è improbabile, ha dichiarato all'ats il presidente del consiglio di amministrazione degli impianti Fiesch-Eggishorn Fredy Huber.

Gli azionisti degli impianti di risalita di Bettmeralp hanno già detto di "sì" al 90% qualche giorno fa. Quelle di Fiesch-Eggishorn hanno dato il loro via libera con una maggioranza del 96%, ha precisato Huber, riferendosi a informazioni di media alto vallesani.

La fusione non è che il risultato di un passo avviato un anno e mezzo fa. Le tre società collaboravano già. La promozione è comune, le tariffe sono identiche da una ventina di anni. Ma la concorrenza è feroce. "Rovinosa", ha persino detto Huber. La fusione è quindi risultata più evidente.

Il fatto che gli impianti di risalita di Saas-Fee propongano dal 2016 un abbonamento stagionale a 222 franchi, quando prima costava più di 1000 franchi, ha messo il settore sotto pressione. La fusione è un primo passo che permetterà di ridurre i costi.

«Ma non ci saranno licenziamenti», ha detto Huber. La nuova società genererà un giro d'affari nell'ordine di 40 milioni di franchi. Il suo margine lordo di autofinanziamento è valutato tra i 12 e i 14 milioni di franchi, ha precisato Huber. Le tre società che fondono sono sane. I loro conti sono positivi. Gli impianti salvo due-tre eccezioni sono tutti recenti. La necessità di investimenti in un futuro prossimo è relativamente debole.

La nuova società non intende fare il gioco dei prezzi bassi: «vogliamo convincere con la qualità delle nostre prestazioni», ha detto Huber.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ARGOVIA
1 ora
Videosorvegliati per non uscire di casa
L'obiettivo dell'ordinanza è quello di monitorare i luoghi pubblici per far rispettare meglio i divieti.
BASILEA CITTÀ / GERMANIA
9 ore
Treno deragliato, morto il macchinista
L'incidente è avvenuto in Germania, poco prima di Basilea. Il macchinista è morto e diverse persone sono rimaste ferite.
SVIZZERA / AUSTRIA
11 ore
"Paziente zero", le autorità fanno marcia indietro
Il Ministro della sanità austriaco ha corretto le informazioni diffuse in un primo momento.
SVIZZERA
13 ore
L'appello alle istituzioni: i media hanno urgente bisogno di aiuto
Occorre agire subito per sostenere un settore che è essenziale per la democrazia diretta, affermano Syndicom e Impressum
LUCERNA
13 ore
Donna trovata morta, fermato un 20enne
La vittima è stata trovata in un appartamento con ferite all'arma bianca
SVIZZERA / AUSTRIA
15 ore
Ischgl, il "paziente zero" potrebbe essere svizzero
La nota località tirolese è diventato uno dei principali focolai d'Europa.
FOTO
SVIZZERA
16 ore
A Berna ecco il CoviDrive-in
Per accedere alla postazione basta compilare un formulario online per scoprire se l'esame è appropriato
SVIZZERA
17 ore
«Le strade rimangono aperte, ma non andate in Ticino»
Il presidente delle polizie cantonali: «Rafforzeremo i controlli. Rinunciate a tutti i viaggi non importanti»
SVIZZERA
18 ore
In Svizzera una delle incidenze più alte d'Europa
Rispetto a ieri si tratta di 1'128 malati e 54 decessi in più.
FOTO E VIDEO
BASILEA CITTÀ
19 ore
Nuovi cuccioli allo zoo
Il parco zoologico di Basilea festeggia tre nuove nascite.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile