Keystone
Sfrecceranno sulle strade zurighesi.
ZURIGO
05.10.17 - 12:540

Zurigo accende i motori, la formula E si farà

Il Municipio cittadino ha dato via libera alla prima corsa automobilistica con veicoli elettrici che si terrà probabilmente il prossimo mese di giugno

ZURIGO - La prima corsa automobilistica della Svizzera di Formula E, dedicata a veicoli con motori elettrici, si terrà probabilmente a Zurigo il prossimo mese di giugno. Il Municipio ha dato oggi l'autorizzazione di massima al progetto.

Prima di vedere i bolidi elettrici sfrecciare per le strade della città sulla Limmat, gli organizzatori dovranno comunque dimostrare di rispettare tutta una seria condizioni riguardo alla sicurezza e alla gestione del traffico.

In una noto diffusa oggi, il municipio precisa inoltre che la città non parteciperà al finanziamento dell'evento. Gli organizzatori, ossia l'associazione e-mobil Züri e il comitato di ePrix Zürich, dovranno rimborsare le spese per le prestazioni supplementari fornite dalla città e dovranno rispondere per i danni in caso di incidenti.

Per l'evento è necessaria anche un'autorizzazione del cantone. Gli organizzatori si dicono anche i questo caso fiduciosi e confidano sul fatto che il consiglio di Stato si è da tempo detto favorevole all'idea di portare a Zurigo la gara di auto elettriche.

Nel dicembre del 2015 il Consiglio federale ha adottato una deroga al divieto di gare automobilistiche, che ha reso possibili le competizioni di Formula E dal primo aprile 2016.

Alla fine del 2015 pareva che Lugano sarebbe stata la prima città elvetica ad accogliere una tale competizione. Il progetto è però fallito dopo la rinuncia dello sponsor principale e in seguito a considerazioni politiche - la sinistra aveva aspramente criticato la manifestazione. In seguito Zurigo ha inoltrato, con l'appoggio della città sul Ceresio, una candidatura per uno "Swiss ePrix".
 
 

Commenti
 
Lore62 2 anni fa su tio
Complimenti alla politica Ticinese che si son fatti scappare anche questa.... :-(
Lourmarin 2 anni fa su tio
Diciamola tutta. Non solo per l'opposizione della sinistra ma anche per una palese incapacità della città a gestire il dossier con la dovuta trasparenza. E anche perché ci si è ostinati a mantenere un percorso d'immagine con danni al verde e alla viabilità cittadina allorché bastava spostarsi fuori dal centro. Ma per Lugano Lugano è solo dal Ciani al Palace con Piazza Riforma . Il resto è entité négligeable. Basta vedere dove si svolgono maggiormente gli eventi in città e quali esercizi ne traggono profitto.
GI 2 anni fa su tio
@Lourmarin Anche a Monte Carlo il GP lo corrono sulla Grande Corniche anziché in centro....
TOP NEWS Svizzera
GRIGIONI
2 ore
In auto sulla pista di sci di fondo, bloccato
Acciuffato un 18enne senza patente
GINEVRA
3 ore
In 2500 alla Coppa di Natale: sempre più partecipanti alla nuotata
L'81esima edizione ha registrato un incremento del 10% rispetto alla precedente
SVIZZERA
5 ore
Banche: malgrado i tassi negativi affari a gonfie vele nei crediti
Gli affari che dipendono dal differenziale degli interessi costituiscono oramai la maggior fonte di entrate del settore
OBVALDO
6 ore
Titlis, snowboarder provoca una valanga e rimane ferito
È stato elitrasportato in ospedale con la Rega
LUCERNA
8 ore
Esplosione nell'appartamento, rinvenuti diversi oggetti pirotecnici
Il fatto è avvenuto nel primo pomeriggio di sabato a Wolhusen
SVIZZERA
9 ore
I regali di Natale sono «poco importanti» per gli svizzeri
Solo il 3% della popolazione tra 16 e 74 anni li attende con impazienza. E uno svizzero su 10 pensa che vadano soppressi
SVIZZERA
10 ore
Gli americani vogliono comprare i nostri Tiger
Pronto un accordo da quaranta milioni di dollari. Negli States saranno impiegati nelle esercitazioni
LUCERNA
21 ore
Esplosione in un appartamento, ferito gravemente un ragazzino
Sul posto si sono recati gli specialisti dell'Istituto forense di Zurigo
VAUD
23 ore
Extinction Rebellion, fermati e denunciati 90 attivisti
L'obiettivo del raduno di Losanna era attirare l'attenzione di popolazione e autorità sulla crisi climatica
GINEVRA
1 gior
Mayor e Queloz accolti con tutti gli onori
I vincitori del Nobel per la fisica 2019 sono stati accolti oggi dalle autorità ginevrine dopo aver passato dieci giorni in Svezia
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile