Keystone
URI
10.03.17 - 10:100

Nuova valanga, ancora chiusa la ferrovia dell'Oberalp

L'apertura era prevista per venerdì mattina. La neve ricopre i binari per circa 80 metri

ANDERMATT - La ferrovia di montagna dell'Oberalp tra Uri e Grigioni rimane chiusa tra Nätschen sopra Andermatt e il passo. Una nuova valanga ha infatti ricoperto i binari dopo quella scesa nella notte tra martedì e mercoledì.

I responsabili della compagna Matterhorn Gotthard Bahn speravano di riaprire la linea stamane dopo due giorni di alacri lavori di sgombero. La scorsa notte c'è però stata una nuova nevicata di circa 20-30 centimetri. Stamane si proceduto per ragioni di sicurezza a una esplosione per vedere se ci fossero altre masse di neve pericolanti e una valanga di neve bagnata si è staccata dalle pendici che sovrastano la ferrovia raggiungendo i binari, praticamente nello stesso luogo di quella che vi si era abbattuta nella notte tra martedì e mercoledì.

La nuova massa di neve ricopre la ferrovia per una lunghezza di circa 80 metri, ha indicato all'ats Jan Bärwalde, portavoce della Matterhorn Gotthard Bahn. La nuova valanga non ha causato danni alla linea ma c'è molta neve ancora da sgomberare. Ancora non si sa quando i treni potranno ricominciare a circolare.

La prima valanga e altre successive causate artificialmente avevano ricoperto i binari per diverse centinaia di metri e avevano piegato piloni ferroviari, danneggiando anche la linea di contatto. Nessuno è però rimasto ferito.

Dopo l'interruzione della linea la Matterhorn Gotthard Bahn ha invitato i viaggiatori a scegliere percorsi alternativi. I turisti che intendevano prendere il trenino panoramico Glacier Express tra Vallese e Grigioni sono stati dirottati via Zurigo e Berna.

TOP NEWS Svizzera
SAN GALLO
1 ora
Il malore, lo schianto e la morte sull'A3
È morto sul posto il 78enne belga protagonista dell'incidente avvenuto nel pomeriggio a Berschis.
SONDAGGIO
SVIZZERA
4 ore
I non vaccinati in attesa di Johnson & Johnson
La Confederazione sta negoziando l'acquisto di dosi. Nel frattempo cittadini impazienti contattano Swissmedic
SOLETTA
5 ore
Auto senza targa sull'A1, la polizia la insegue senza successo
Il veicolo, rubato a Zurigo, è stato successivamente ritrovato in un parcheggio a Derendingen.
SCIAFFUSA
6 ore
«Nulla a che fare con l'incidente a Paradies»
I sommozzatori della polizia erano impegnati nella ricerca dei due nuotatori scomparsi, quando hanno rinvenuto un corpo.
SVIZZERA
7 ore
In limousine dall'amante
Il Ministro nell'occhio del ciclone per aver utilizzato l'automobile di rappresentanza per un viaggio privato.
ZURIGO
7 ore
Un uomo trovato morto per strada
Le forze dell'ordine zurighesi presumono si tratti di omicidio e cercano testimoni.
ARGOVIA
8 ore
Esce di strada e scappa, 17enne riconsegna il patentino
Il giovane, in preda ai fumi dell'alcol, disponeva di una licenza per allievo conducente, ma non era accompagnato.
SVIZZERA
9 ore
«La Svizzera offrì 1,25 milioni per liberarci»
Daniela Widmer è tornata a parlare del sequestro di cui fu vittima nel 2011 mentre si trovava in Pakistan col fidanzato.
FOTO
TURGOVIA
9 ore
Si tuffano nel Reno e non riemergono più
Una donna di 23 anni e un uomo di 28 risultano dispersi da ieri sera.
SVIZZERA
9 ore
Crisi cardiache: per paura del virus si muore a casa
Il picco è stato raggiunto durante il primo lockdown. Una situazione che rischia di ripetersi
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile