Tipress
SVIZZERA
31.01.17 - 17:490

«Meno prestazioni complementari? Aumenterà l'aiuto sociale»

Diverse organizzazioni segnalano un pericolo concreto: «Pochi pensionati hanno il secondo pilastro. Senza PC dovrebbero vivere con 2240 franchi al mese»

BERNA - Se si riducono le prestazioni complementari aumenterà inevitabilmente il numero di coloro che beneficeranno dell'aiuto sociale, hanno avvertito oggi diverse organizzazioni. Il parlamento è impegnato con la revisione della legge "ad hoc".

Le prestazioni complementari (PC) sono un aiuto finanziario per le persone più vulnerabili della società, rammentano le organizzazioni quali Consiglio svizzero degli anziani, Travail.Suisse e Inclusion.Handicap. Circa 2,3 milioni di pensionati beneficiano dell'AVS, ma solo 700 mila di essi hanno anche un secondo pilastro.

Per la maggioranza dei pensionati, le PC completano quindi una pensione modesta: 2240 franchi al mese in media. «Quando e a chi una simile cifre basta?», si chiede Michel Pillonel, del Consiglio degli anziani.

Le organizzazioni citate, invece dei tagli, chiedono un adeguamento dell'aiuto per l'alloggio, rimasto invariato dal 2001, mentre gli affitti sono aumentati nel frattempo del 20%. La revisione avviata dal Consiglio federale dovrebbe venir trattata dal parlamento contemporaneamente alla revisione delle PC.

Inclusion.Handicap, da parte sua, denuncia «il controllo esagerato del modo di vita», e Travail.Suisse afferma che il solo potenziale di risparmio consiste nell'evitare che anziani e portatori di handicap finiscano troppo presto negli appositi istituti. Questi ultimi sono infatti più costosi di quanto lo sia la spesa se le persone possono rimanere a casa propria. Ma per far ciò - dice il sindacato - bisogna mettere a disposizione i mezzi finanziari, tramite prestazioni complementari sufficientemente alte.

La revisione della legge sulle PC vuole ottimizzare il sistema e sono attesi risparmi per oltre 300 milioni. Il progetto vuole eliminare la possibilità di ritirare il 2. pilastro sotto forma di capitale, salvo per coloro che vogliono a acquistare un'abitazione.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
5 min
Il lato salutare del lockdown
I dati in possesso della Suva evidenziano un calo degli infortuni, soprattutto nel tempo libero, fra marzo e maggio.
ZURIGO
12 min
Due anziani ritrovati senza vita nella loro casa
Una 78enne e un 75enne sono stati rinvenuti morti ieri pomeriggio a Wiesendangen.
SVIZZERA / CINA
1 ora
ABB fornisce caricabatterie in Cina
Sono stati consegnati allo stabilimento di Dongfeng Honda a Wuhan, che produce vetture elettriche.
SVIZZERA
2 ore
Il ceo di Alpiq si dimette con effetto immediato
Schnidrig era attivo per il gruppo energetico dal 2010, ma lo dirigeva solo da inizio 2020. Lascia per motivi di salute.
SVIZZERA
3 ore
Criminalità al Nazionale, ricerca e cooperazione agli Stati
Il plenum dovrà anche affrontare il progetto per rendere più difficile l'accesso a determinate sostanze chimiche
FOTO
BERNA
3 ore
Il "campo climatico" lascia posto al mercato
Alcune tende sono state temporaneamente spostate dai manifestanti. Ma hanno l'ultimatum a mezzogiorno
SVIZZERA
12 ore
Da Wuhan a Lucerna passando per il Ticino... in gennaio
Il gruppo di turisti cinesi ha attraversato la Svizzera, anche in treno. Al rientro, quattro erano positivi al tampone
SVIZZERA
14 ore
Presto faremo le tasse via computer (e senza firma)?
Il Nazionale è d'accordo ma la discussione ora va agli Stati, fra i contrari c'è l'UDC che teme per la sicurezza
BERNA
14 ore
I manifestanti pro clima devono andarsene «entro mezzogiorno»
L'ordine arriva dal Municipio di Berna, in caso contrario c'è la possibilità che la polizia usi la forza
ZUGO
16 ore
Invia fatture (false) per 900'000 franchi, e loro gliele saldano
La cybertruffa ha ingannato la contabilità di un'azienda zughese, è bastato spedirle con il nome e cognome del capo
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile