BERNA
21.06.16 - 10:460

Assicurazione militare, costi in lieve aumento

I costi sono aumentati a 194 milioni di franchi contro i 189 dello scorso anno

BERNA - Nel 2015 i costi a carico dell'assicurazione militare (AM) sono cresciuti a 194 milioni di franchi, contro 189 dell'anno precedente. Era da tempo che le spese non erano aumentate. Continua invece la diminuzione delle uscite per le rendite, che hanno raggiunto il livello più basso degli ultimi 40 anni, indica oggi la Suva, l'ex Istituto nazionale svizzero di assicurazione contro gli infortuni, che gestisce l'AM su mandato della Confederazione.

Malgrado l'aumento delle spese complessive di 5 milioni, le prestazioni dell'AM restano inferiori a quelle del 2013 (196 milioni). L'incremento delle uscite tra il 2014 e il 2015 "è dovuto al lieve aumento del numero di casi, a singoli casi particolarmente costosi e alla generale lievitazione delle spese di cura", afferma Stefan A. Dettwiler, direttore dell'AM, citato in una nota.

In linea con i dati dell'anno precedente, lo scorso anno l'AM ha sostenuto i costi di quasi 30'000 casi di malattia e poco più di 10'000 infortuni verificatisi in prevalenza mentre gli assicurati stavano prestando servizio militare, servizio civile o servizio di protezione civile. Circa 16'000 casi di malattia e poco meno di 7000 infortuni hanno riguardato soldati di milizia, si legge nella "Statistica dell'assicurazione militare 2015" pubblicata oggi.

Come negli anni scorsi la riduzione dei costi delle rendite (di invalidità, per menomazione dell'integrità e per superstiti) è soprattutto effetto della struttura demografica dei beneficiari. Questi ultimi sono in gran parte anziani e la loro frequenza dei decessi alleggerisce l'assicurazione. Parallelamente il numero di nuove rendite d'invalidità è inferiore a quello delle morti.

Le prestazioni in forma di rendita, oltre a situarsi al livello più basso degli ultimi 40 anni, per la prima volta da 60 anni sono state anche inferiori alle uscite per le prestazioni di breve durata, pari a 100 milioni di franchi, in cui sono considerati anche i costi per misure preventive.

L'AM, coordinata con altre assicurazioni sociali come AVS e AI, copre qualsiasi danno alla salute fisica e psichica dovuto a malattia o infortunio che l'assicurato ha subito durante il servizio o che è d esso riconducibile. Assicura le persone attive nella protezione civile, nelle missioni di pace della Confederazione e nel Corpo svizzero di aiuto umanitario (CSA) e, naturalmente, chi presta servizio militare (compresi i professionisti) e servizio civile.

Nota: segue scheda sulla fine delle prestazioni dell'AM per soldati che durante la Seconda Guerra mondiale erano rimasti intossicati da cibi preparati per inavvertenza con olio di raffreddamento.

TOP NEWS Svizzera
CAPO VERDE
4 ore
Bloccata da 4 mesi a Capo Verde: «Riportatemi in Svizzera»
Una 50enne di Svitto era partita a marzo per due settimane di vacanza e relax. E invece sta vivendo un incubo
TURGOVIA
5 ore
In bici con un tasso del 3,2 per mille
Un ciclista ubriaco è stato protagonista di un incidente questa mattina ad Arbon
FOTO
SVIZZERA
6 ore
Vestiti di nero per dire no al razzismo
Circa 200 persone si sono riunite oggi su Piazza federale.
SVIZZERA
10 ore
Migros richiama i suoi "Tondelli di riso integrale"
È stata riscontrata la presenza di latte. Chi non è allergico può consumarli senza problemi.
SVIZZERA
10 ore
Coronavirus: contagi stabili in Svizzera
Dall'inizio dell'emergenza i casi positivi registrati sono 32'798, mentre i morti restano 1'686
SVIZZERA
11 ore
Temporali e forti venti a nord delle Alpi
Tanta pioggia e grandine nella notte: particolarmente colpito il canton Svitto.
GRIGIONI
12 ore
Bimbo positivo, diciotto in quarantena
Il piccolo stava frequentando un campo di vacanza diurno a Zuoz.
SVIZZERA
12 ore
Credit Suisse, risolta la controversia americana
La seconda banca elvetica pagherà 15.5 milioni di dollari per risolvere la vicenda.
ZURIGO
13 ore
Altro superspreader in discoteca
Diverse persone che hanno trascorso la notte del 27 giugno al Club Jade si sono successivamente ammalate di coronavirus.
SVIZZERA
15 ore
Democrazia digitale: Amnesty & Co. fanno chiarezza su SwissCovid
Diverse ONG hanno unito le forze per informare sul contact tracing attraverso un portale online
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile