OTT Senators
5
WAS Capitals
7
fine
(1-4 : 3-2 : 1-1)
STL Blues
3
LA Kings
0
fine
(0-0 : 0-0 : 3-0)
OTT Senators
5
WAS Capitals
7
fine
(1-4 : 3-2 : 1-1)
STL Blues
3
LA Kings
0
fine
(0-0 : 0-0 : 3-0)
keystone-sda.ch (MATTEO BAZZI)
+18
FORMULA 1
24.09.21 - 11:190
Aggiornamento : 22:34

«Hamilton-Verstappen è una supersfida, per lo spettacolo è il massimo»

La lotta iridata fa tappa a Sochi, feudo Mercedes. Jarno Trulli: «Max e Lewis sono già andati sopra le righe, ma...».

Bolidi in Russia per il 15esimo GP stagionale. Alla fine chi la spunterà? «Con soli 5 punti di distacco e tutto questo equilibrio, è impossibile fare previsioni. Ci sono troppe incognite. Ferrari? Considerando da dove veniva, la stagione sin qui non è così negativa».

SOCHI - Consumato il round di Monza, dove il clamoroso crash Hamilton-Verstappen ha gettato altra benzina sul fuoco di un Mondiale già accesissimo, la F1 lascia l'Italia e sbarca in Russia, sulle rive del Mar Nero. A Sochi, dove la Mercedes vince ininterrottamente dal 2014 - anno della prima edizione -, si rinnoverà il duello per la lotta iridata, che al momento vede il pilota della Red Bull avanti di 5 punti. Il distacco minimo e i trascorsi tra i due contendenti lasciano immaginare che da qui al 12 dicembre - giorno dell’ultimo ballo ad Abu Dhabi - le emozioni (anche forti) non mancheranno.

«Stiamo assistendo a una grande battaglia e per lo spettacolo è il massimo - interviene Jarno Trulli, ex pilota di F1 con alle spalle 256 Gran Premi - È uno spot per il Motorsport, che vive anche di questo. Poi certo, sono già andati sopra le righe e, visto il trend, bisognerà tenerli un po’ d’occhio...».

L’incidente di Monza, secondo botto dopo quello di Silverstone, è costato una penalizzazione a Verstappen. A Sochi, feudo Mercedes, Hamilton potrà anche approfittare delle tre posizioni in griglia inflitte all’olandese. 
«È vero che qualche eccesso c’è stato, ma andando sempre al massimo e facendo duelli “corpo a corpo” sono cose che possono capitare. Per i fan è emozionante. Si aspetta la domenica per vedere un nuovo confronto tra i due. Un Mondiale così combattuto va solo a favore della F1».

Analizzando i "contatti" e la sanzione a Max, c’è chi ha parlato di un avviso ai due rivali, come un cartellino giallo prima dell’espulsione. Ora gli animi si calmeranno?
«Dipende dalle interpretazioni degli episodi. Non è così facile dire chi ha ragione e chi ha torto. Secondo me sarà sempre battaglia e in futuro capiterà ancora. Quando ci sono duelli rusticani, è così. Poi si può anche sbagliare. Non vuol dire che uno o l’altro lo faccia deliberatamente. Anzi. Quando ci si ritrova a lottare spingendosi sempre al limite, può accadere».

Domanda secca: chi la spunterà? Gli esperti dicono che i tracciati, da qui alla fine, sono più favorevoli alla Red Bull.
«Non li ho analizzate nel dettaglio, ma con soli 5 punti di distacco e tutto questo equilibrio, è impossibile fare previsioni. Poi ci sono tante incognite. C’è la pioggia, ci sono le rotture inaspettate... sono tanti gli ingranaggi e i fattori in gioco. Io stesso sono curioso di vedere da che parte penderà l'ago della bilancia».

Ultime battute sulla sfida McLaren-Ferrari per il terzo posto nella classifica costruttori. Dopo un anno horror, la Rossa - che domenica vedrà Leclerc partire dall'ultimo posto in griglia per il cambio di power unit - sta dando perlomeno segnali di vita.
«Sì. Considerando da dove veniva, la stagione della Ferrari sin qui non è così negativa. Fin dall’inizio hanno detto di puntare forte sul 2022 come anno del riscatto. Speriamo sia così, i tanti tifosi della rossa lo attendono. Poi sono il primo a dire che non sarà semplice perché le forze in campo - o meglio in pista - sono importanti. Restando al presente c’è battaglia anche per il terzo posto ed è un altro valore aggiunto. Insomma è un bel campionato. Non ci possiamo lamentare».

SPORT: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (MATTEO BAZZI)
Guarda tutte le 22 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Princi 1 mese fa su tio
Forza Mercedes il mondiale é tuo
seo56 1 mese fa su tio
Forza Ferrari 💪💪
Swissabroad 1 mese fa su tio
@seo56 Hater forever
F/A-19 1 mese fa su tio
W la Rossa!
egi47 1 mese fa su tio
@F/A-19 Sempre W la rossa ma riconosco che Hamilton e la Mercedes attualmente sono molto più avanti di noi e sono i migliori in assoluto. Verstappen? un bambino moccioso e prepotente ma non sarà mai un grande campione come Schumacher o Hamilton.
F/A-19 1 mese fa su tio
@egi47 Si certo.
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
VIDEO
CAF CHAMPIONS LEAGUE
7 ore
Portiere-assassino: sferra un violento calcio in faccia al povero attaccante
È successo nel match della Champions League africana fra Esperance Tunisi e Al-Attihad Tripoli. Guarda il video...
GALLERY
LIGUE 1
12 ore
Follia a Marsiglia, Neymar protetto dagli scudi per battere un calcio d’angolo
Spettacolo indecoroso durante il match di Ligue 1 giocato a Marsiglia.
TENNIS
15 ore
Australian Open, porte aperte anche ai non vaccinati
Le indiscrezioni del New York Times smentiscono le precedenti dichiarazioni delle autorità
NATIONAL LEAGUE
21 ore
Lugano troppo superficiale, Ambrì solido ma sterile
Nel fine settimana appena trascorso HCL e HCAP non hanno raccolto sorrisi.
FORMULA 1
1 gior
Verstappen vince e allunga, Hamilton a -12
L’olandese ha vinto il GP degli Stati Uniti, 17esimo appuntamento del Mondiale. Secondo Hamilton
SERIE A
1 gior
Dybala risponde a Dzeko: 1-1 tra Inter e Juve
Il derby d'Italia, giocato a San Siro, è finito in parità.
NATIONAL LEAGUE
1 gior
Il Losanna aggancia il Lugano
Nell'unico match domenicale i vodesi hanno sconfitto il Bienne, raggiungendo i bianconeri a 23 punti.
SCI ALPINO
1 gior
Fantastico Odermatt: successo a Sölden
Terzo dopo la prima manche del gigante, l'elvetico è riuscito vincere sulle nevi austriache.
MERCATO
1 gior
Donnarumma sempre più infelice: lascerà il PSG già a gennaio?
Il portiere italiano potrebbe lasciare la Ligue 1 già nella prossima sessione di mercato: Juve e Barcellona su di lui
SERIE A
1 gior
Altro veleno, Spalletti: «Totti? Speriamo de morì tutti dopo»
Ruggine infinita tra Spalletti e Totti: «Per lui fatte cose che non pensavo»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile