STRICKER D. (SUI)
0
LAAKSONEN H. (SUI)
0
1 set
(3-0)
STRICKER D. (SUI)
0
LAAKSONEN H. (SUI)
0
1 set
(3-0)
Imago
IL SORPASSO... A QUATTRO RUOTE
28.07.21 - 16:250
Aggiornamento : 29.07.21 - 02:54

Sciabole, spade, frecce e martelli: la lotta Hamilton-Verstappen prosegue

Si stringeranno la mano prima di cominciare? C’è da scommettere che ci proveranno...

dal nostro corrispondente Umberto Zapelloni

BUDAPEST - La Formula 1 non ha mai osservato una tregua olimpica. Programma i suoi Gran Premi come se nulla fosse nel bel mezzo dei Giochi. Ma tra pochi giorni, quando si tornerà in pista in Ungheria per l’undicesima tappa stagionale, ci vorrebbe un po’ di quello spirito olimpico che ci sta riempiendo i polmoni con le storie in arrivo da Tokyo.

Non medaglie da vincere, vanno benissimo le coppe anche se in Formula 1 non tutte sono belle. Ma proprio lo spirito degli atleti protagonisti dei Giochi, quello che speriamo possano trovare anche Max e Lewis quando si ritroveranno fianco a fianco sullo schieramento di partenza dopo il crash di Silverstone che ha lasciato parecchie scorie tra i protagonisti. Tra i due c’è già stata una telefonata, non di scuse sembrerebbe, ma di spiegazioni da parte di Lewis. Hamilton continua a pensare di non aver commesso una scorrettezza, ma ha voluto spiegare a Max il perché dei suoi festeggiamenti sul podio. Non vuole fare la figura dell’insensibile lui che ha sposato la causa dei più deboli, dei diversi, degli oppressi. Ma in pista non combatteranno con il fioretto. Useranno sciabole, spade, frecce e martelli se sarà il caso.

La Fia li richiamerà all’ordine, chiederà loro di non esagerare, ma non c’è uomo tra chi comanda che non abbia benedetto il crash di Silverstone, la miglior calamita possibile per un campionato che negli ultimi anni si era sempre risolto con una sfida in famiglia. Max e Lewis sono stati avvertiti: non esagerate con le spallate. Ma nello stesso tempo hanno strizzato loro l’occhio: continuate a combattere, solo evitate mosse troppo plateali. D’altra parte i duelli ravvicinati sono il sale di questo sport.

Ancora oggi il duello di Digione tra Villeneuve e Arnoux è una delle immagini copertina della Formula 1 e il duello Senna-Prost viene usato come metro di paragone per tutti i duelli sportivi e le grandi rivalità non soltanto motoristiche. Aspettando Leclerc, ma anche Norris e Russell, Max e Lewis possono fare i fuochi d’artificio. Stando solo attenti a non farseli scoppiare in mano come capita sempre a qualche sprovveduto nelle notti di capodanno napoletane. Max è già tornato in pista correndo la 24 di Spa virtuale e dando spettacolo. Lewis ha giocato con i social insieme al suo cane. Si stringeranno la mano prima di cominciare? C’è da scommettere che ci proveranno. D’altra parte per rubare spazio sui media alle Olimpiadi servivano proprio una guerra (e una pace) come questa.

SPORT: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
cle72 1 mese fa su tio
Avranno avuto discussioni se comandare sushi o vegano😂🤣😅
SteveAMG 1 mese fa su tio
Grande Lewis
Aka05 1 mese fa su tio
Per un semplice incidente di gara, ancora se ne parla?? 🤣 Ma anche basta dai …
F/A-19 1 mese fa su tio
@Aka05 Ed invece un’incidente così è proprio la scintilla che incendia il mondiale, ocio al Lewis che comunque qualcuno penserà a rimettere le cose apposto.
Aka05 1 mese fa su tio
@F/A-19 Sicuramente , ma se l’incidente l’avessero fatto Mazepin e Tsunoda, la diatriba sarebbe già finita da un bel pezzo.
F/A-19 1 mese fa su tio
@Aka05 Beh, hai citato nessuno...., qui parliamo di chi sicuramente vincerà il mondiale, o l’uno o l’altro.
Tato50 1 mese fa su tio
@F/A-19 Giusto !!! Il problema per Verstappen è che ha ancora a disposizione un solo motore nuovo. Quello dell'incidente sarà difficilmente riparabile e gli altri a disposizione hanno già fatto alcuni GP e quindi tanti chilometri. In pratica dovranno revisionarli tutti e non è un lavoro da poco e se parte con motore nuovo perché ha problemi rischia di partire dai box. Allora si che ne vedremo delle belle ;-))
Aka05 1 mese fa su tio
@F/A-19 Ok, allora diciamo Leclerc/Bottas.. 😉 Era uguale
F/A-19 1 mese fa su tio
@Tato50 Per quello che sostengo che l’incidente provocato è grave. Grave per l’impatto vista la velocità, grave perché 2 milioni in meno con le regole sul budget limitato limitano lo sviluppo, grave perché un solo motore visto le nuove regole non arriva a fine campionato, il che vuol dire un’altra gara senza punti, grave perché queste nuove regole che limitano tutto se trasgredite dovrebbero avere ben altre penalità per chi le provoca. Non fosse così assisteremo ad altre carognate, a parti inverse e quindi andremmo anche a rovinare lo spettacolo. Una cosa positiva però la vedo, Ferrari potrebbe approfittare, già lo ha fatto domenica scorsa.
seo56 1 mese fa su tio
Hamilton non aveva alcunché per scusarsi. Avanti così e non ti curar degli altri
Swissabroad 1 mese fa su tio
@seo56 Poverino
seo56 1 mese fa su tio
@Swissabroad Un abbraccio 🤗
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
L'OSPITE - STEFANO TOGNI
3 ore
«Ambrì, non fasciarti la testa. Lugano? Si inizia a vedere la mano di McSorley»
Stefano Togni: «I biancoblù hanno tutto per invertire questo trend negativo».
SUPER LEAGUE
6 ore
Crus, si parte, ed è subito un esame complicato
Croci-Torti debutta da "primo" allenatore contro il Grasshopper
BRASILE
14 ore
Campioni si nasce, Pelé già in cyclette: «Pedalando così tornerò presto al Santos»
La leggenda brasiliana prosegue il proprio recupero dopo essere stato ricoverato d'urgenza per difficoltà respiratorie.
SERIE A
17 ore
Juve, evitato (per poco) un disastro
Enorme paura, ma la Juve si salva
FC LUGANO
21 ore
«Voglio un Lugano aggressivo e coraggioso»
Mattia Croci-Torti lancia la sfida col GC: «Contini è un tecnico molto elastico, la squadra solida ed efficiente».
NATIONAL LEAGUE
1 gior
Zugo, Kovar rinnova fino al 2025
Entusiasta il ds Reto Kläy: «Jan è uno dei migliori centri d'Europa, è un leader assoluto e fa crescere i compagni».
SORPASSO A QUATTRO RUOTE
1 gior
Ferrari, 37 gare (di fila) senza vittorie: la Rossa deve invertire il trend
Il prossimo 26 settembre avrà luogo il GP di Russia, 15esimo appuntamento stagionale di Formula 1.
L’OSPITE - ARNO ROSSINI
1 gior
«Croci-Torti già di casa a Lugano? Estremamente pericoloso»
«Croci-Torti sulla panchina del Lugano, notizia bellissima»
HCL
1 gior
Rimonta, beffa e festa, il Lugano “mata” lo Zugo
Grinta-Lugano: prima sconfitta stagionale per lo Zugo
HCAP
1 gior
L'Ambrì rimedia un altro brutto ko
Ancora una batosta morale per i leventinesi, che si sono dovuti inchinare al Rapperswil alla Gottardo Arena (0-3).
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile