Immobili
Veicoli
Keystone/archivio
MOTO GP
26.12.20 - 17:030
Aggiornamento : 23:25

Dovi disoccupato: «Non sono stato apprezzato come meritavo...»

Il 34enne, chiusa l'avventura in Ducati, parla con un po' di amarezza: «Ho sempre fatto punti in silenzio»

Il forlivese ha parlato anche della nota rivalità con Lorenzo: «Continua ad attaccarmi nelle interviste, anche se negli ultimi due anni è finito sempre dietro di me...».

ROMA - «Abbiamo comunicato a Ducati che Andrea non ha intenzione di continuare per i prossimi anni. Riteniamo che non ci sono le condizioni per andare avanti insieme», con queste parole, a metà agosto, era stato ufficializzato il divorzio tra Dovizioso e la Ducati, con il pilota forlivese che ora si trova senza “sella” e - parlando a "DAZN" con un po’ di amarezza - si è definito «disoccupato» toccando diversi argomenti.

«Non credo di essere stato valorizzato nel modo giusto nel corso della mia carriera, ma questo in fondo non mi rende frustrato - ha spiegato Dovizioso, che quest’anno ha “fallito” l’assalto al Mondiale considerando l’assenza di Marc Marquez - Nelle stagioni in Ducati le cose sono andate meglio, ma certe critiche non le ho capite. Se negli scorsi anni non ho vinto un Mondiale è solo colpa di un mostro come Marquez...». 

Insomma Dovizioso si è sentito un po’ “snobbato”. «Non sono stato valorizzato fin quando non sono arrivati gli anni buoni in Ducati. La realtà è che ho sempre fatto punti in silenzio. Se si guarda la mia carriera sono quasi sempre arrivato nella top-5. Sono sempre stato davanti, ma se non esplodi la maggior parte dei giornalisti non ti vede e non ti esalta».

Il Dovi non pensa di aver “subito” la concorrenza di una campionissimo come Rossi. «Non credo di essere stato all'ombra di un campione del genere: lui ha fatto del bene a tutti, italiani, spagnoli, e gli altri... Con Rossi in pista la popolarità del nostro sport è cresciuta enormemente, anche tra chi di moto non capisce molto». Per il 34enne, il numero 1 in assoluto, resta però Casey Stoner. «È il pilota più talentuoso che abbia mai visto. Più di Valentino? Sì, Rossi ha talento e metodo, ma Casey...».

Infine l'italiano ha parlato anche della rivalità con Lorenzo, punzecchiando lo spagnolo... «Non capisco che problema abbia Jorge verso di me: continua ad attaccarmi nelle interviste, anche se negli ultimi due anni è finito sempre dietro di me. Dall'alto dei suoi titoli potrebbe forse anche evitare...».

SPORT: Risultati e classifiche

Keystone/archivio
Guarda le 2 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Capra 1 anno fa su tio
Vero in parte ...anche tu ci hai messo del tuo!
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
FORMULA 1
56 min
«Ferrari? Hanno ricominciato a commettere errori»
Secondo Bernie Ecclestone non si può scommettere sulla Rossa: «Così il compito di Verstappen diventa più facile».
FC LUGANO
9 ore
Dal Bayern con furore: «Lugano la mia prima vera esperienza»
Il difensore Lukas Mai è felice di aver raggiunto Cornaredo: «Ho subito capito che sarebbe stata la piazza ideale».
ATLETICA
10 ore
Ajla Del Ponte beffata: la Kambundji le soffia il record
L'elvetica ha fermato il cronometro con il tempo di 10''89, un solo secondo in meno rispetto al primato della ticinese.
BUDAPEST 2022
13 ore
Serata amara per Noé Ponti: ottavo posto per lui
Il campione ticinese ha colto l'ultima piazza nella gara vinta dall'ungherese Kristof Milak.
TENNIS
15 ore
Wimbledon: (ben) otto svizzeri al via
Per Stan Wawrinka e Alexander Ritschard non sarà semplice, poiché affronteranno Jannik Sinner e Stefanos Tsitsipas.
BUDAPEST 2022
16 ore
Svenire in acqua è... terribile: «Si tratta di un caso isolato»
La statunitense Anita Alvarez aveva perso i sensi in acqua ed era stata salvata dalla sua allenatrice Andrea Fuentes.
SUPER LEAGUE
17 ore
Via Doumbia, arriva Selnaes
Il mediano norvegese si è accordato con lo Zurigo per una stagione.
NATIONAL LEAGUE
20 ore
«Siamo in 34... mi hanno chiesto se gioco a football americano»
Bozon & Losanna: «Sono pronto a lottare per un ruolo importante. Portieri stranieri? Juvonen ad Ambrì fa la differenza».
BUDAPEST 2022
1 gior
Noè Ponti, oggi è il giorno
Un marziano e tanti avversari: Noè in acqua per la "sua" gara
L'OSPITE - STEFANO TOGNI
1 gior
Il mercato di Lugano e Ambrì sotto la lente: sei o sette stranieri?
Stefano Togni sull'Ajoie: «Vauclair ha già fatto capire di che pasta è fatto. Nummelin è la ciliegina sulla torta».
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile