keystone-sda.ch (Joe Portlock)
FORMULA 1
24.10.20 - 08:000

Il tedesco attende soltanto la fine del Mondiale

"Seb" è stufo, tanto che non vede l'ora che questo capitolo finisca.

«La Ferrari ha sempre avuto un posto speciale nella mia testa e nel mio cuore».

MARANELLO - Ancora sei gare e poi Sebastian Vettel potrà "svestire" la tuta della Ferrari. Il tedesco non vede l'ora che questo momento arrivi, dopo un'annata in cui di soddisfazioni non ne sono arrivate. Anzi, è stata una corsa contro il tempo come lui stesso ha spiegato a motorsport.com.

«Come altre storie, anche questa ha una fine, e ormai non vedo l’ora che prenda il via un nuovo capitolo della mia carriera e che inizi il prossimo anno. Ma prima che arrivi quel momento proverò a chiudere il capitolo in Ferrari con dignità cercando di rimettermi in sesto in modo da poter offrire il tipo di performance che so di poter garantire. Non credo di sentire un'emozione particolare nel vedere arrivare la fine di un capitolo della mia carriera, non è nel mio carattere, penso di essere molto… realista, e poi oggi la situazione nella squadra è diversa rispetto a un anno o due anni fa».

Il sogno sin da piccolo era comunque quello di riuscire un giorno a guidare questa macchina... «La Ferrari ha sempre avuto un posto speciale nella mia testa e nel mio cuore, perché quando ero molto giovane Michael era il mio eroe e Michael in quel momento guidava la macchina rossa, ed è da lì che arriva una parte importante della mia passione. Poi c’è la Ferrari con la sua storia, l'unica squadra di Formula 1 che ha partecipato a tutte le gare e moltissimi altri aspetti che rendono questa squadra unica. Ho avuto il privilegio di vivere emozioni intense insieme ai tifosi, al team e all’Italia, e penso che sia stato un enorme privilegio».

SPORT: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (Matthias Schrader / Pool)
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Aka05 1 mese fa su tio
Ahahahaha ma dove vivi??
seo56 1 mese fa su tio
Tranquillo, non sei l’unico. Ancora un paio d’anni e della rossa non si parlerà più..
Heinz 1 mese fa su tio
@seo56 Ahahah altri 2 mesi di commenti cosi e ti ricoverano! Ahahah
Aka05 1 mese fa su tio
Tranquillo, pure la Ferrari non vede l’ora va...
Aka05 1 mese fa su tio
Tranquillo, pure la Ferrari non vede l’ora...
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
L'OSPITE - STEFANO TOGNI
1 ora
«Ambrì? Con la Valascia piena sarebbe stata un'altra storia»
Stefano Togni ha parlato della Coppa Svizzera e del campionato: «Non è bello guardare una classifica così disordinata»
CHAMPIONS LEAGUE
10 ore
Barça e Juve a suon di gol
Blaugrana e bianconeri hanno vissuto una grassa sera europea.
MOTOMONDIALE
13 ore
Marquez: giorni di riflessione
Il pilota della Honda sta decidendo se sottoporsi a un nuovo intervento all'omero destro
ARGENTINA
16 ore
«Assurdo»
Rodolfo Baqué - legale dell’infermiera Dahiana Madrid - non si capacita di come l'argentino sia stato curato.
SUPER LEAGUE
20 ore
Un bomber a Lugano? «Valutiamo, prima però proviamo a far esplodere i nostri»
Maurizio Jacobacci spinge un Lugano ambizioso ma cauto: «Nessuna paura che uno stop ci porti in un circolo negativo»
FORMULA 1
22 ore
«Un sogno»
Felice anche Binotto, team principal della Ferrari: «Seguiremo costantemente i suoi progressi»
FORMULA 1
23 ore
Mick Schumacher in F1!
Dal 2021 il figlio del sette volte campione del mondo sarà tra "i grandi" delle quattro ruote
L’OSPITE - ARNO ROSSINI
1 gior
«Lugano, avessi un Sadiku...»
Dove possono arrivare Maric e soci? Arno Rossini: «Solo l’YB ha qualcosa in più ma i conti si faranno in primavera».
CHAMPIONS LEAGUE
1 gior
L'Inter vince in Germania e resta in corsa
I nerazzurri hanno battuto il Moenchengladbach 3-2. Nello stesso tempo Liverpool e Porto sono già negli ottavi di finale
FEMMINILE
1 gior
Brutta sconfitta per la Svizzera
Alisha Lehmann e compagne sono state malmenate dal Belgio: 4-0 il risultato finale
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile