keystone-sda.ch (Will Oliver / Pool)
+4
FORMULA 1
04.08.20 - 14:050
Aggiornamento : 23:26

Calvario Vettel e dubbi su Leclerc: Marko getta benzina sul fuoco

Parole sibilline del dirigente della Red Bull, che punzecchia la Rossa: «Leclerc ha trovato velocità, Seb no...»

SILVERSTONE - In una stagione già in salita e con difficoltà evidenti, la Ferrari per ora si può in parte consolare con i podi conquistati da Charles Leclerc. Due in quattro gare non sono un bottino così disastroso, anche se - come ammesso dallo stesso pilota monegasco - quello colto domenica a Silverstone è stato un po' fortunoso e favorito dai problemi di Bottas nel finale.

Chi invece proprio non riesce a sorridere è Sebastian Vettel, destinato a lasciare la Rossa a fine Mondiale e tristemente avviato verso un'annata presumibilmente anonima. Dopo il doppiaggio in Ungheria il tedesco si è dovuto accontentare della decima piazza nel GP di Gran Bretagna, al termine del quale ha evidenziato i problemi della suo monoposto: «Risultato scarso e macchina estremamente difficile da guidare. Se fatico così tanto significa che c'è qualcosa che non va», ha detto Seb.

Ora, a gettare benzina sul fuoco con parole sibilline, ci ha pensato il solito Helmut Marko, uomo forte della Red Bull e vecchio amico di Vettel. «Leclerc è riuscito a trovare velocità, in realtà è un mistero dove l'abbia ottenuta… - ha detto il numero uno della scuderia di Milton Keynes ai media tedeschi - Era più veloce di noi nei rettilinei. Tuttavia sembra che ci sia riuscito solo lui, non Vettel…».

Le sue parole, ovvero allusioni interpretabili in vari modi, di certo lasciano aperti vari scenari e non faranno particolarmente piacere dalle parti di Maranello, dove le polemiche (anche interne) di questi tempi non mancano...

SPORT: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (Bryn Lennon/ Pool)
Guarda tutte le 8 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
MIM 4 mesi fa su tio
E' una stagione di transito, nessuna scuderia investe più del minimo necessario. Le regola cambieranno nel 2021.
neuropoli 4 mesi fa su tio
@MIM nel 2022 cambia tutto
Heinz 4 mesi fa su tio
... Allora lascio uno scritto, piuttosto che mi portino al cimitero con una carriola tedesca che noleggino un apecar con il ribaltabile, così fanno prima a scaricare nel buco ahahahahah
ciapp 4 mesi fa su tio
che circo , ormi stanno gia pensando al 2021
neuropoli 4 mesi fa su tio
@ciapp non ha senso pensare al 2021 visto che le auto resteranno pressoché congelate come quest'anno. meglio puntare al 2022 dove si ricomincerà da un foglio bianco.
F/A-18 4 mesi fa su tio
E già, se invece va più forte la Mercedes vuol dire che è tutto apposto, idem per i fabbricatori di bevande energetiche ed assemblatori di auto ( andiamo a vedere come hanno fatto a mettere insieme la Red Bull???), con una vagonata di soldi ci riesco anch’io ma niente a che vedere con chi da sempre costruisce auto!!! Per non parlare dell’onestà tedesca cieca il diesel gate di cui hanno truffato un po’ tutto il mondo.....
Zarco 4 mesi fa su tio
@F/A-18 Beh , tutti uguali...
gigipippa 4 mesi fa su tio
@F/A-18 Prima o poi anche la Ferrari produrrà la Giardinetta e la Panda.
gabola 4 mesi fa su tio
@F/A-18 Credi che la ferrari non abbia investito milioni quest'anno? Non capisco perche non ti abbiano ancora chiamato x assemblarla
Heinz 4 mesi fa su tio
@gigipippa La Mercedes invece domina il mercato dei carri funebri
Heinz 4 mesi fa su tio
@Heinz Specialmente se é una di quelle orribili station wagon scure ti viene da guardare se ha una croce sopra e una cassa dietro: ehy Mercedes.... Mi tocco un po i ball quando ti vedo passare!
gigipippa 4 mesi fa su tio
@Heinz Sembra quasi un paradosso, come Lauda anche molti ferraristi, l`ultimo viaggio lo faranno in Mercedes.
seo56 4 mesi fa su tio
Ormai la “rossa” é lo zimbello del Circus :-)
Heinz 4 mesi fa su tio
@seo56 Nientepopodimeno che Zimbello??
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
MOTOGP
6 ore
Calvario Marquez, terzo intervento: «8 ore sotto i ferri»
Il pilota della Honda è stato nuovamente operato a Madrid. I tempi di recupero? C'è chi parla di altri 6 mesi di stop
EUROPA LEAGUE
7 ore
Nsame illude l'YB, poi la Roma cala il tris
I gialloneri - che si giocheranno il pass per i 1/16 contro il Cluj - sono stati sconfitti 3-1 all'Olimpico.
SERIE A
9 ore
«Con la leucemia ho unito tutti, anche chi mi insultava»
Mihajlovic, mister del Bologna: «Sono un soldato, ci ho messo mentalità e voglia di vivere, ma il merito è dei dottori»
MOTOGP
14 ore
«Nessun privilegio per Valentino Rossi»
«Se guidi con noi, saremo noi a decidere le strategie».
ARGENTINA
18 ore
Si era rifiutata di omaggiare Maradona, ora è vittima di minacce
Nessun minuto di silenzio in memoria dell'argentino «per ricordare uno stupratore, pedofilo e molestatore».
L'OSPITE - STEFANO TOGNI
22 ore
«Ambrì? Con la Valascia piena sarebbe stata un'altra storia»
Stefano Togni ha parlato della Coppa Svizzera e del campionato: «Non è bello guardare una classifica così disordinata»
CHAMPIONS LEAGUE
1 gior
Barça e Juve a suon di gol
Blaugrana e bianconeri hanno vissuto una grassa sera europea.
MOTOMONDIALE
1 gior
Marquez: giorni di riflessione
Il pilota della Honda sta decidendo se sottoporsi a un nuovo intervento all'omero destro
ARGENTINA
1 gior
«Assurdo»
Rodolfo Baqué - legale dell’infermiera Dahiana Madrid - non si capacita di come l'argentino sia stato curato.
SUPER LEAGUE
1 gior
Un bomber a Lugano? «Valutiamo, prima però proviamo a far esplodere i nostri»
Maurizio Jacobacci spinge un Lugano ambizioso ma cauto: «Nessuna paura che uno stop ci porti in un circolo negativo»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile