Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch (Bryn Lennon)
+6
FORMULA 1
09.07.20 - 19:340

«Se la Red Bull chiama io ci sono»

Alla vigilia del GP della Stiria, il tedesco ha parlato di futuro.

Seb tornerebbe di corsa dove ha vinto quattro mondiali. 

SPIELBERG - La delusione del primo weekend di gare è già stata superata, ma è probabilmente giusto così. In una stagione corta ma intensa come questa, i piloti non possono infatti perdere troppo tempo a pensare al passato. Devono concentrarsi sul futuro. Un futuro che si chiama Gran Premio della Stiria, che si correrà domenica a Spielberg, sul circuito che già ha ospitato il GP d’Austria. Al futuro ha guardato anche Sebastian Vettel, il quale è però andato anche oltre questo campionato. Senza contratto per il 2021, il tedesco si è messo sul mercato, accettando l’eventuale corte della Red Bull. 

«Conosco bene la Red Bull - ha raccontato Seb - è un team molto forte e con una macchina vincente. Lotterà per il titolo. Una mia rivalità con Verstappen? Per vincere devi saper competere con tutti. Quindi, visto che sono qui per competere, se mi cercasse risponderei di sì. Se chiama io ci sono».

SPORT: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (Bryn Lennon)
Guarda tutte le 10 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
F/A-18 1 anno fa su tio
All’Alfa approdano o le giovani speranze o i residuati bellici, forse lo prendono ma la paga diventa meno di un quarto di quello che porta a casa adesso quindi lui non accetterà e quindi la sua carriera in F1 finisce qua.
Zarco 1 anno fa su tio
@F/A-18 Ma il tuo monegasco emerito arrogante
F/A-18 1 anno fa su tio
@Zarco Leclerc, astro nascente della F1 rimane un gran pilota, ha sbagliato e se ne è preso da subito tutta la responsabilità, anche in questo è un grande. Hamilton nella gara precedente ha buttato fuori un’avversario prendendosi una penalità non ha detto neanche un cip e nemmeno si è scusato, una bella differenza.
F/A-18 1 anno fa su tio
@Zarco Non lo vedo come persona arrogante, tutt’altro. Ha sbagliato e si è subito scusato, Hamilton quando a buttato fuori quell’altro non ha fatto neanche un cip.
ciapp 1 anno fa su tio
non sarà facile trovare un sedile !! eh prova a l'alfa romeo o ritirat i
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
CALCIO
9 ore
Berlusconi "tradisce" il Milan
Il numero 1 del club brianzolo ha messo a confronto l'ascesa in Serie A del Monza con le vittorie ottenute a Milano
FORMULA 1
13 ore
Hamilton è (finalmente) contento: cos'è cambiato in Canada?
Il pilota britannico ha colto due terzi posti in questa stagione.
SUPER LEAGUE
13 ore
L'ex Lugano (e capocannoniere dell'ultima Challenge League) Ardaiz al Lucerna
Nell'ultimo campionato ha totalizzato 20 reti con la maglia dello Sciaffusa
MOTOMONDIALE
16 ore
Bagnaia c'è: pole ad Assen
Sul circuito olandese l'italiano proverà a riscattarsi dopo la caduta del Sachsenring.
SUPER LEAGUE
18 ore
Perdita pesante per il San Gallo
L'attaccante ha deciso di lasciare il nostro campionato nonostante un contratto ancora valido
CHALLENGE LEAGUE
20 ore
Il Monza di Berlusconi e Galliani a Bellinzona
Il Monza di Berlusconi e Galliani giocherà al Comunale
FORMULA 1
1 gior
«Ferrari? Hanno ricominciato a commettere errori»
Secondo Bernie Ecclestone non si può scommettere sulla Rossa: «Così il compito di Verstappen diventa più facile».
FC LUGANO
1 gior
Dal Bayern con furore: «Lugano la mia prima vera esperienza»
Il difensore Lukas Mai è felice di aver raggiunto Cornaredo: «Ho subito capito che sarebbe stata la piazza ideale».
ATLETICA
1 gior
Ajla Del Ponte beffata: la Kambundji le soffia il record
L'elvetica ha fermato il cronometro con il tempo di 10''89, un solo centesimo in meno rispetto al primato della ticinese
BUDAPEST 2022
1 gior
Serata amara per Noé Ponti: ottavo posto per lui
Il campione ticinese ha colto l'ultima piazza nella gara vinta dall'ungherese Kristof Milak.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile