Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch (Bryn Lennon)
+6
FORMULA 1
09.07.20 - 19:340

«Se la Red Bull chiama io ci sono»

Alla vigilia del GP della Stiria, il tedesco ha parlato di futuro.

Seb tornerebbe di corsa dove ha vinto quattro mondiali. 

SPIELBERG - La delusione del primo weekend di gare è già stata superata, ma è probabilmente giusto così. In una stagione corta ma intensa come questa, i piloti non possono infatti perdere troppo tempo a pensare al passato. Devono concentrarsi sul futuro. Un futuro che si chiama Gran Premio della Stiria, che si correrà domenica a Spielberg, sul circuito che già ha ospitato il GP d’Austria. Al futuro ha guardato anche Sebastian Vettel, il quale è però andato anche oltre questo campionato. Senza contratto per il 2021, il tedesco si è messo sul mercato, accettando l’eventuale corte della Red Bull. 

«Conosco bene la Red Bull - ha raccontato Seb - è un team molto forte e con una macchina vincente. Lotterà per il titolo. Una mia rivalità con Verstappen? Per vincere devi saper competere con tutti. Quindi, visto che sono qui per competere, se mi cercasse risponderei di sì. Se chiama io ci sono».

SPORT: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (Bryn Lennon)
Guarda tutte le 10 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
F/A-18 1 anno fa su tio
All’Alfa approdano o le giovani speranze o i residuati bellici, forse lo prendono ma la paga diventa meno di un quarto di quello che porta a casa adesso quindi lui non accetterà e quindi la sua carriera in F1 finisce qua.
Zarco 1 anno fa su tio
@F/A-18 Ma il tuo monegasco emerito arrogante
F/A-18 1 anno fa su tio
@Zarco Leclerc, astro nascente della F1 rimane un gran pilota, ha sbagliato e se ne è preso da subito tutta la responsabilità, anche in questo è un grande. Hamilton nella gara precedente ha buttato fuori un’avversario prendendosi una penalità non ha detto neanche un cip e nemmeno si è scusato, una bella differenza.
F/A-18 1 anno fa su tio
@Zarco Non lo vedo come persona arrogante, tutt’altro. Ha sbagliato e si è subito scusato, Hamilton quando a buttato fuori quell’altro non ha fatto neanche un cip.
ciapp 1 anno fa su tio
non sarà facile trovare un sedile !! eh prova a l'alfa romeo o ritirat i
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
LIGUE 1
4 ore
Real beffato: Paperone Mbappé resta a Parigi
Il francese si è accordato con il PSG fino al 2025 e dovrebbe guadagnare 100 milioni di euro a stagione.
WOMEN'S CHAMPIONS LEAGUE
5 ore
La Champions parla (nuovamente) francese: Lione campione
Le ragazze transalpine hanno prevalso contro il Barcellona: 3-1 il punteggio finale.
FORMULA 1
8 ore
Charles Leclerc ancora davanti a tutti
Il monegasco partirà in prima fila insieme a Max Verstappen. Dietro di loro Carlos Sainz e George Russell.
TAMPERE & HELSINKI 2022
8 ore
Che bella Svizzera: Canada sculacciato e vetta... solitaria
La truppa di Patrick Fischer si è imposta con il punteggio di 6-3, in rete anche il ticinese dell'Ambrì Michael Fora.
TAMPERE & HELSINKI 2022
9 ore
Ambühl da sballo: il 38enne entra nella storia
L'attaccante della Nazionale è sceso sul ghiaccio della Coppa del Mondo per la 120esima volta nella sua carriera.
FOTOGALLERY
TAMPERE & HELSINKI
11 ore
La Svizzera stende il Canada: guarda la fotogallery...
La Nazionale elvetica ha vinto 6-3 andando in gol in rete con Fora, Siegenthaler, Kukan, Hischier, Suter e Meier.
TAMPERE & HELSINKI 2022
12 ore
Gli USA fanno la voce grossa: stesa la Svezia
Gli statunitensi hanno vinto al supplementare: 3-2 il risultato. Nel Gruppo B la Danimarca ha battuto la Francia 3-0.
LIGUE 1
14 ore
PSG o Real? Ecco la verità: parla la mamma di Mbappé...
Fayza Lamari si è espressa in merito alla situazione del figlio: «Le trattative sono finite, ora Kylian deve decidere».
LIGUE 1
15 ore
Di Maria alla Juventus è (praticamente) fatta
Il PSG ha salutato il laterale argentino dopo sette campionati disputati sotto la Tour Eiffel.
TENNIS
18 ore
«Decisione esagerata, noi non vogliamo contribuire alla propaganda russa»
Provvedimenti contro Wimbledon, arriva la replica degli organizzatori: «È una profonda delusione».
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile