AUTOMOBILISMO
15.07.19 - 20:430
Aggiornamento : 22:28

Vittoria per Marciello in terra olandese

Il pilota di Caslano e il monegasco Vincent Abril sono arrivati al traguardo davanti a tutti

ZANDVOORT (Olanda) - Dopo il week-end Italiano, Marciello è tornato in pista per la gara sprint del Blancpain GT World Challenge sul circuito Olandese di Zandvoort. Il piccolo e tortuoso autodromo è una vecchia conoscenza ormai per Raffaele Marciello che ci aveva già corso ai tempi della Formula 3. In questa occasione Raffaele è sceso in pista con la Mercedes AMG GT3 numero 88 del Team AKKA coadiuvato dal Monegasco Vincent Abril. Nel corso della giornata di Venerdì si sono svolte le prove libere che non sono state totalmente produttive essendosi svolte in condizioni praticamente opposte l’una dall’altra: se al mattino le condizioni erano asciutte, nel pomeriggio si è dovuto lavorare sotto una pioggia battente, stravolgendo quanto visto al mattino.

Sabato mattino sono andate in scena le prove di qualificazione che hanno visto Abril al volante nella prima sessione e Marciello nella seconda. Queste qualifiche sono state caratterizzate da una pioggia iniziale che è andata via via sparendo per lasciare spazio al vento che ha asciugato la pista. Abril nel corso della prima sessione, iniziata sotto la pioggia, è riuscito con un tempismo pressoché perfetto, unico pilota a farlo, a mettere le gomme slick a pochi minuti dalla fine, ottenendo una importantissima pole-position per la prima gara del week-end. Nelle seconda sessione, quella guidata da Marciello, la pista migliorava giro dopo giro puntando dunque tutto sul finale della sessione, condizione di pista più asciutta e dunque performante.
Raffaele, per scelta strategica del Team, è rientrato in pista con gomma nuova a circa sei minuti dal termine della sessione, forse un po’ troppo presto, lasciando gli ultimi tentativi di pista più veloce agli avversari e classificandosi dunque in settima posizione. Sabato pomeriggio è andata in scena la prima gara del weekend, che ha visto Abril partire dalla pole position. Mantenuta la testa della corsa nelle fasi iniziali, dopo una breve safety car, il Monegasco ha guidato in modo pulito e veloce, distaccando leggermente gli avversari e mantenendosi sempre in posizione inattaccabile. A circa mezz’ora dal termine, con un pit-stop pressoché perfetto, il volante è passato nelle mani di Marciello che è rientrato in pista sempre in prima posizione ed ha
iniziato a porre un ritmo insostenibile per gli avversari, giungendo al termine della corsa con ben otto secondi di vantaggio sulla Lamborghini in seconda posizione. Con grande soddisfazione dunque il Ticinese Marciello torna sul gradino più alto del podio, con una vittoria molto meritata e fondamentale per l’umore del Team che ha dovuto faticare sin da inizio stagione.

Domenica l’attenzione è andata alla seconda gara, che ha visto Marciello partire dalla settimana posizione. Nelle concitate fasi di partenza, Raffaele ha perso un paio di posizioni, scivolando in nona posizione e mantenendosi in quella piazza sino al pit stop. L’ultima mezz’ora è stata guidata dal Monegasco che, rientrato in pista dopo il pit sesta in posizione ha concluso nella medesima piazza, essendo una pista dove è praticamente impossibile compiere sorpassi. Terminato questo appuntamento, l’attenzione va tutta alla gara più importante dell’anno, la 24H di Spa-Francorchamps che si svolgerà i prossimi 27 e 28 Luglio 2019.

SPORT: Risultati e classifiche

Ingrandisci l'immagine
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Jonathan Francini 10 mesi fa su fb
#dovetemigliorareglihashtag #hashtaghashtag
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
SUPER LEAGUE
56 min
Il Lugano inizia domenica 21... nella città di Calvino
Sono stati pubblicati i calendari: i bianconeri giocheranno invece la prima gara casalinga il 24 giugno con il Lucerna
SUPER LEAGUE
3 ore
Lugano: Obexer ai box, interesse per Pavlovic?
Il difensore dei bianconeri si è fratturato un metatarso. Già pronto un sostituto?
UNIHOCKEY
5 ore
«Potremo continuare a giocare a unihockey»
Alcune ragazze della SUM ripartiranno dalla seconda lega con tanto entusiasmo: parola a Chantal Del Pietro
FORMULA 1
9 ore
«Non sarà un Mondiale vero e proprio, i danni restano enormi»
Fissati i primi 8 appuntamenti post emergenza Covid-19. La parola a Jarno Trulli, ex pilota di F1 con alle spalle 256 GP
FORMULA 1
18 ore
«Non ci fermeremo in caso di contagio»
Chase Carey ha spiegato le linee guida in vista della partenza della Formula 1 prevista per il 5 luglio
SUPER LEAGUE
20 ore
Il Sion non ci sta: i vallesani vogliono impedire la ripresa
Christian Constantin ha chiesto alla COMCO di aprire un'inchiesta contro la SFL per abuso di posizione dominante
CHAMPIONS LEAGUE
23 ore
Gasperini e le confessioni shock: il Valencia si rivolge all'UEFA
Il Valencia, dopo le dichiarazioni del tecnico («Il giorno prima della partita stavo male») vuole l'intervento dell'UEFA
SUPER LEAGUE
1 gior
Tramezzani-Sion: è fatta
Firmato un accordo valido fino al termine della corrente stagione
SUPER LEAGUE
1 gior
Missione salvezza: «Così ci sarà vera competizione»
Il dado è tratto: nel weekend del 19-21 giugno riparte la Super League. Rapp: «Giochiamo, caldo e orari non preoccupano»
L’OSPITE - ARNO ROSSINI
1 gior
L’Icardi scontato e le vetrine di Wanda Nara
50 milioni (più bonus): poco o tanto per l’attaccante argentino?
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile