Davos
2
Ginevra
3
fine
(0-2 : 0-0 : 2-1)
Lakers
9
Friborgo
4
fine
(2-2 : 6-1 : 1-1)
Lugano
1
Langnau
2
fine
(1-0 : 0-1 : 0-1)
Ambrì
1
Losanna
2
fine
(0-1 : 1-0 : 0-0 : 0-1)
Berna
2
Zurigo
1
fine
(1-0 : 1-1 : 0-0)
MIN Wild
3
CAR Hurricanes
4
fine
(0-2 : 3-1 : 0-0 : 0-1)
EDM Oilers
2
DAL Stars
1
pausa
(2-1)
ARI Coyotes
0
CAL Flames
0
pausa
(0-0)
TB Lightning
1
WIN Jets
1
pausa
(1-1)
LA Kings
2
VEGAS Knights
0
pausa
(2-0)
Davos
LNA
2 - 3
fine
0-2
0-0
2-1
Ginevra
0-2
0-0
2-1
 
 
10'
0-1 MERCIER
 
 
11'
0-2 WINNIK
1-2 HERZOG
42'
 
 
 
 
56'
1-3 WINGELS
2-3 PALUSHAJ
60'
 
 
MERCIER 0-1 10'
WINNIK 0-2 11'
42' 1-2 HERZOG
WINGELS 1-3 56'
60' 2-3 PALUSHAJ
Ultimo aggiornamento: 16.11.2019 22:50
Lakers
LNA
9 - 4
fine
2-2
6-1
1-1
Friborgo
2-2
6-1
1-1
1-0 CLARK
1'
 
 
 
 
5'
1-1 BYKOV
2-1 CLARK
14'
 
 
 
 
18'
2-2 MOTTET
3-2 ROWE
21'
 
 
 
 
22'
3-3 STALBERG
4-3 REHAK
23'
 
 
5-3 EGLI
27'
 
 
6-3 HACHLER
33'
 
 
7-3 CERVENKA
38'
 
 
8-3 EGLI
40'
 
 
9-3 NESS
42'
 
 
 
 
55'
9-4 FURRER
1' 1-0 CLARK
BYKOV 1-1 5'
14' 2-1 CLARK
MOTTET 2-2 18'
21' 3-2 ROWE
STALBERG 3-3 22'
23' 4-3 REHAK
27' 5-3 EGLI
33' 6-3 HACHLER
38' 7-3 CERVENKA
40' 8-3 EGLI
42' 9-3 NESS
FURRER 9-4 55'
Ultimo aggiornamento: 16.11.2019 22:50
Lugano
LNA
1 - 2
fine
1-0
0-1
0-1
Langnau
1-0
0-1
0-1
1-0 SANNITZ
5'
 
 
 
 
36'
1-1 BERGER
 
 
52'
1-2 DIEM
5' 1-0 SANNITZ
BERGER 1-1 36'
DIEM 1-2 52'
Ultimo aggiornamento: 16.11.2019 22:50
Ambrì
LNA
1 - 2
fine
0-1
1-0
0-0
0-1
Losanna
0-1
1-0
0-0
0-1
 
 
19'
0-1 GENAZZI
1-1 FLYNN
31'
 
 
 
 
65'
1-2 JEFFREY
GENAZZI 0-1 19'
31' 1-1 FLYNN
JEFFREY 1-2 65'
Ultimo aggiornamento: 16.11.2019 22:50
Berna
LNA
2 - 1
fine
1-0
1-1
0-0
Zurigo
1-0
1-1
0-0
1-0 ARCOBELLO
18'
 
 
2-0 RUEFENACHT
21'
 
 
 
 
35'
2-1 SUTER
18' 1-0 ARCOBELLO
21' 2-0 RUEFENACHT
SUTER 2-1 35'
Ultimo aggiornamento: 16.11.2019 22:50
MIN Wild
NHL
3 - 4
fine
0-2
3-1
0-0
0-1
CAR Hurricanes
0-2
3-1
0-0
0-1
 
 
4'
0-1 EDMUNDSON
 
 
6'
0-2 MCGINN
1-2 KUNIN
25'
 
 
 
 
29'
1-3 FOEGELE
2-3 PARISE
36'
 
 
3-3 SOUCY
38'
 
 
 
 
62'
3-4 SVECHNIKOV
EDMUNDSON 0-1 4'
MCGINN 0-2 6'
25' 1-2 KUNIN
FOEGELE 1-3 29'
36' 2-3 PARISE
38' 3-3 SOUCY
SVECHNIKOV 3-4 62'
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 16.11.2019 22:50
EDM Oilers
NHL
2 - 1
pausa
2-1
DAL Stars
2-1
 
 
9'
0-1 DICKINSON
1-1 KHAIRA
10'
 
 
2-1 DRAISAITL
20'
 
 
DICKINSON 0-1 9'
10' 1-1 KHAIRA
20' 2-1 DRAISAITL
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 16.11.2019 22:50
ARI Coyotes
NHL
0 - 0
pausa
0-0
CAL Flames
0-0
Ultimo aggiornamento: 16.11.2019 22:50
TB Lightning
NHL
1 - 1
pausa
1-1
WIN Jets
1-1
 
 
2'
0-1 PERREAULT
1-1 HEDMAN
20'
 
 
PERREAULT 0-1 2'
20' 1-1 HEDMAN
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 16.11.2019 22:50
LA Kings
NHL
2 - 0
pausa
2-0
VEGAS Knights
2-0
1-0 LIZOTTE
11'
 
 
2-0 DOUGHTY
16'
 
 
11' 1-0 LIZOTTE
16' 2-0 DOUGHTY
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 16.11.2019 22:50
AUTOMOBILISMO
15.07.19 - 20:430
Aggiornamento : 22:28

Vittoria per Marciello in terra olandese

Il pilota di Caslano e il monegasco Vincent Abril sono arrivati al traguardo davanti a tutti

ZANDVOORT (Olanda) - Dopo il week-end Italiano, Marciello è tornato in pista per la gara sprint del Blancpain GT World Challenge sul circuito Olandese di Zandvoort. Il piccolo e tortuoso autodromo è una vecchia conoscenza ormai per Raffaele Marciello che ci aveva già corso ai tempi della Formula 3. In questa occasione Raffaele è sceso in pista con la Mercedes AMG GT3 numero 88 del Team AKKA coadiuvato dal Monegasco Vincent Abril. Nel corso della giornata di Venerdì si sono svolte le prove libere che non sono state totalmente produttive essendosi svolte in condizioni praticamente opposte l’una dall’altra: se al mattino le condizioni erano asciutte, nel pomeriggio si è dovuto lavorare sotto una pioggia battente, stravolgendo quanto visto al mattino.

Sabato mattino sono andate in scena le prove di qualificazione che hanno visto Abril al volante nella prima sessione e Marciello nella seconda. Queste qualifiche sono state caratterizzate da una pioggia iniziale che è andata via via sparendo per lasciare spazio al vento che ha asciugato la pista. Abril nel corso della prima sessione, iniziata sotto la pioggia, è riuscito con un tempismo pressoché perfetto, unico pilota a farlo, a mettere le gomme slick a pochi minuti dalla fine, ottenendo una importantissima pole-position per la prima gara del week-end. Nelle seconda sessione, quella guidata da Marciello, la pista migliorava giro dopo giro puntando dunque tutto sul finale della sessione, condizione di pista più asciutta e dunque performante.
Raffaele, per scelta strategica del Team, è rientrato in pista con gomma nuova a circa sei minuti dal termine della sessione, forse un po’ troppo presto, lasciando gli ultimi tentativi di pista più veloce agli avversari e classificandosi dunque in settima posizione. Sabato pomeriggio è andata in scena la prima gara del weekend, che ha visto Abril partire dalla pole position. Mantenuta la testa della corsa nelle fasi iniziali, dopo una breve safety car, il Monegasco ha guidato in modo pulito e veloce, distaccando leggermente gli avversari e mantenendosi sempre in posizione inattaccabile. A circa mezz’ora dal termine, con un pit-stop pressoché perfetto, il volante è passato nelle mani di Marciello che è rientrato in pista sempre in prima posizione ed ha
iniziato a porre un ritmo insostenibile per gli avversari, giungendo al termine della corsa con ben otto secondi di vantaggio sulla Lamborghini in seconda posizione. Con grande soddisfazione dunque il Ticinese Marciello torna sul gradino più alto del podio, con una vittoria molto meritata e fondamentale per l’umore del Team che ha dovuto faticare sin da inizio stagione.

Domenica l’attenzione è andata alla seconda gara, che ha visto Marciello partire dalla settimana posizione. Nelle concitate fasi di partenza, Raffaele ha perso un paio di posizioni, scivolando in nona posizione e mantenendosi in quella piazza sino al pit stop. L’ultima mezz’ora è stata guidata dal Monegasco che, rientrato in pista dopo il pit sesta in posizione ha concluso nella medesima piazza, essendo una pista dove è praticamente impossibile compiere sorpassi. Terminato questo appuntamento, l’attenzione va tutta alla gara più importante dell’anno, la 24H di Spa-Francorchamps che si svolgerà i prossimi 27 e 28 Luglio 2019.

Ingrandisci l'immagine
Commenti
 
Jonathan Francini 4 mesi fa su fb
#dovetemigliorareglihashtag #hashtaghashtag
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
HCAP
32 min
Ambrì punito ai supplementari, alla Valascia passa il Losanna
I biancoblù sono usciti sconfitti di misura al termine di una sfida combattuta e decisa solo all’overtime. 2-1 il risultato finale
HCL
1 ora
Il Lugano piange ancora
Velocemente avanti con Sannitz, alla Cornèr Arena i bianconeri – alla quinta sconfitta consecutiva - si sono fatti riprendere e superare dal Langnau, che si è imposto 2-1
FORMULA 1
2 ore
Verstappen, non solo lingua lunga: è pole in Brasile
L'olandese della Red Bull scatterà davanti a tutti a Interlagos. Preceduti Vettel, Hamilton e Leclerc
TENNIS
5 ore
Federer sprecone, Tsitsipas lo infilza
Capace di trasformare solo una delle dodici palle break avute, Roger si è inchinato 3-6, 4-6 al greco, volato così all'ultimo atto delle ATP Finals
MOTOGP
7 ore
Quartararo sprinta, Marquez tiene, Rossi affonda
Il francese scatterà in pole a Valencia. Preceduti il campione del mondo e Jack Miller. Dovizioso sesto, Vale Rossi addirittura dodicesimo
FORMULA 1
8 ore
Verstappen sulla Rossa: «Le Ferrari come prima di Austin? Vedremo»
Il pilota olandese è carico in vista del Gran Premio del Brasile
NATIONAL LEAGUE
10 ore
Niente ritorno sul ghiaccio: Robert Nilsson pronto al ritiro
Il 34enne svedese dello Zurigo non ha superato l'ultima commozione cerebrale: «Voglio solo poter condurre una vita normale»
HCAP
13 ore
Fine della corsa per Michael Ngoy?
Il 37enne difensore dell'Ambrì pare intenzionato a chiudere la carriera al termine di questo campionato
MOTO GP
14 ore
Valentino Rossi non vuole sentire ragioni: «Niente è divertente come la MotoGP»
Il Dottore ha ancora voglia di di dire la sua nel motomondiale:«Voglio continuare a correre ancora per un po'...»
TENNIS
1 gior
Nadal è eliminato: King Roger se la vedrà con Tsitsipas
Nell'ultimo incontro del round robin Alexander Zverev ha superato Daniil Medvedev 6-4, 7-6(4)
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile