Keystone
FORMULA 1
22.10.17 - 23:020
Aggiornamento : 23.10.17 - 10:57

Vince Hamilton: il titolo è sempre più vicino

Il pilota britannico ha vinto il GP degli Stati Uniti davanti a Vettel e Raikkonen

AUSTIN (USA) - Lewis Hamilton vince in Texas e la Mercedes trionfa nel mondiale costruttori con tre gare d'anticipo. Si colora d'argento il Gran Premio degli Stati Uniti ad Austin, con l'inglese che allunga a +66 in classifica su Vettel, secondo al termine di una gara ricca di colpi di scena: gli basterà arrivare quinto in Messico per aggiudicarsi il mondiale piloti. 

Sul podio anche Raikkonen, grazie alla penalizzazione di 5 secondi comminata subito dopo la conclusione della gara ad uno strepitoso Verstappen, bravo a rimontare dal sedicesimo posto in griglia ed autore di una serie di sorpassi incredibili, l'ultimo ai danni proprio di Raikkonen a poche curve dal termine; inficiato, però, da un taglio di curva.

Le prime emozioni alla partenza. Vettel brucia Hamilton e si porta in testa, ma la leadership del ferrarista dura pochi giri. L'inglese della Mercedes, con un sorpasso all'interno, si riprende la vetta e non la mollerà più, guadagnando progressivamente secondi sul tedesco. Alle spalle dei primi due è duello tra Bottas, Ricciardo e Raikkonen, con Verstappen che intanto comincia la sua clamorosa rimonta.

Vettel soffre tantissimo quando monta gomma gialla, allontanandosi inevitabilmente da Hamilton. Dietro di lui è bagarre tra Bottas e Raikkonen, che approfittano dell'uscita di scena di Ricciardo per giocarsi una posizione sul podio. Verstappen, intanto, si avvicina. A pochi giri dal termine, dopo l'ultimo pit stop, Vettel è addirittura quarto, ma riprende a spingere forte con gomma rossa, siglando anche il nuovo record della pista.

Raikkonen supera Bottas, poi arriva Vettel a superare il finlandese della Mercedes con una spettacolare manovra all'esterno e, pochi giri dopo, un Raikkonen in difficoltà. Finita? No. Irrompe Verstappen, che supera Bottas e poi punta Raikkonen, passandolo proprio nel finale. Ma tagliando in modo irregolare. Penalizzazione, insomma, con i due ferraristi sul podio insieme ad Hamilton. Dietro Verstappen e Bottas, al sesto posto Ocon, quindi Sainz subito a punti con la Renault. Ottava posizione per Perez, nono Massa, decimo posto e punticino anche per Kvyat. 

 

Commenti
 
fildefer 2 anni fa su tio
hoila!! Arrivabene, non ho capito come mai che la macchina migliore e più veloce ( Ferrari ) non arriva mai prima!! cosa la trattiene sempre dietro alla Mercedes? HA HA
TOP NEWS Sport
VIDEO
SÜPER LIG
34 min
Fallisce due rigori in 5' e il coach (furioso) lo sostituisce...
È successo a Muhammet Demir nel match di campionato fra Gaziantep e Rizespor
SUPER LEAGUE
3 ore
Angelo Renzetti & Gerard Piqué: il calciatore avrebbe rifiutato il Lugano
Stando al presidente bianconero le due parti non si sono però incontrate di persona, poiché la vendita della società è affidata a uno studio legale
video + foto
AUTOMOBILISMO
5 ore
Spaventoso incidente: Newman è vivo per miracolo (ma è gravemente ferito)
La Daytona 500 è stata caratterizzata da un bruttissimo incidente che ha coinvolto il 42enne pilota statunitense
CHAMPIONS LEAGUE
7 ore
Spazio alle stelle, riparte col botto lo spettacolo Champions
Riflettori puntati sui primi duelli degli ottavi di finale. Il Liverpool di Salah, detentore del trofeo, è atteso a Madrid. Favre accoglie il PSG
NATIONAL LEAGUE
10 ore
3x2 con vista sui playoff: il Lugano serve (due volte) per il match
Negli scontri diretti con Friborgo e Berna, i bianconeri possono chiudere i conti. Devono farlo, per non correre rischi
SUPER LEAGUE
19 ore
«Per Janga parlerà il campo, ma l'impressione è ottima. Crnigoj? Fuori dal progetto»
Il presidente Angelo Renzetti ha commentato l'arrivo dell'attaccante: «È un prestito con diritto di riscatto. Spero di vederlo già col Sion»
PREMIER LEAGUE
21 ore
Chi ha preso più cartellini in Premier? Granit Xhaka
Il centrocampista elvetico ha rimediato la bellezza di 27 cartellini gialli negli ultimi due anni e mezzo, nessuno ha fatto peggio di lui
SUPER LEAGUE
1 gior
Ufficiale: Janga rinforza il Lugano
L'attaccante 27enne arriva in prestito dall'Astana fino al 30 giugno 2020
HCAP
1 gior
Grande carattere e un po' di frustrazione: l'Ambrì non molla, ma raccoglie poco
I generosi biancoblù, sempre incerottati, sono reduci da due sconfitte oltre il 60'. Ancora 4 fatiche, poi si tireranno le somme: la lotta continua
FOTO
HCL
1 gior
Lugano, ecco Ryno per la prima volta sul ghiaccio
In questa stagione il 33enne ha totalizzato 15 punti in 30 partite con il Färjestad
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile