Keystone
FORMULA 1
31.07.17 - 14:140

Hamilton è nervoso: «Mi auguro solo di non perdere il Mondiale per i 3 punti lasciati a Bottas»

Il pilota britannico aveva lasciato passare il compagno di squadra su ordine della sua scuderia, giungendo poi al traguardo in quarta posizione

MOGYOROD (Ungheria) - «Se Lewis non sorpassa Raikkonen, ti cederà la posizione». Sembrava impossibile che Hamilton, in lotta per il titolo con un Vettel vincitore, lasciasse per strada 3 importantissimi punti iridati solo per mantenere la parola del team.

Invece, il britannico si è fatto sfilare da Bottas, finendo così quarto. Non può sorridere ovviamente Lewis Hamilton, che con il quarto posto in Ungheria scivola a -14 da Vettel in classifica mondiale.

In più, quel gioco di squadra che lo ha costretto a lasciare il podio a Bottas nel finale non sembra essere andato giù al tre volte campione del mondo: «Il momento peggiore della gara è stato nell'ultima curva - ha spiegato Lewis -. Ho lavorato sodo per avvicinarmi alle Ferrari e superarle. Dover rallentare di 7 secondi per far passare Bottas è stato davero molto difficile».

Anche in vista della seconda parte di stagione, questi 3 punti persi nei confronti di Vettel potrebbero pesare nell'economia di un campionato così equilibrato: «Spero che alla fine non ci saranno 3 punti di differenza fra me e Sebastian - ha detto Hamilton -. Credo che abbiamo una grande squadra, noi siamo una vera squadra e oggi lo abbiamo dimostrato. Sono contento della mia prestazione e del mio passo, specie nel secondo stint. In questa pista è difficile superare, magari in un altro circuito lo avrei fatto. Ho perso 3 punti e sono a meno 14 da Vettel, ma sono fiero della mia corsa. Io dovrei dire grazie a Bottas? Perché? Gli ho ridato la posizione, credo sia un ringraziamento sufficiente».  

SPORT: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
ofiuco 2 anni fa su tio
Si sta rendendo contro che senza aiuti il mondiale non lo vince. In Azerbaijan quando Vettel era stretto in sandwich tra lui e Bottas ha chiesto al team di rallentare Bottas per avvicinarsi a Vettel e superarlo. Dubito che lasciar passare Bottas in Ungheria sia una sua scelta, si e' sentito bene in tv quando dal box gli hanno comunicato 2 volte che se entro 5 giri non avrebbe passato Raikkonen avrebbe dovuto restituire la posizione.
MIM 2 anni fa su tio
@ofiuco Bottas sembrava più veloce di lui, e poteva rischiare qualcosa in più (vista la classifica) nello superare Raikkonen. Ci fosse riuscito avrebbe avuto Vettel davanti con difficoltà allo sterzo. Trovo corretta la decisione presa ai box. Se poi non ha funzionato Hamilton deve farsene una ragione.
GI 2 anni fa su tio
Bravo Lewis.....sei un pochino meno antipatico....vai tra con la vettura che hai...ora non dovresti avere soverchi problemi.....a riagguantare e superare Seba....fortuna permettendo !
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
SUPER LEAGUE
2 ore
Lungo stop per Mattia Bottani, in arrivo Untersee
Infortunio al ginocchio sinistro per il bianconero: sarà out 2-3 mesi
TENNIS
4 ore
Djokovic: tampone negativo
Coronavirus: il serbo e la moglie Jelena si sono sottoposti a un nuovo "esame" che ha detto che entrambi sono guariti
TENNIS
5 ore
Covid-19: Djokovic dona 40'000 euro a... Novi Pazar
Il numero uno al mondo ha deciso di aiutare una delle città serbe più colpite dal coronavirus
Hockey
6 ore
Du Bois: un altro anno a Davos
Il difensore gialloblù disputerà la sua settima stagione nei Grigioni
SWISS LEAGUE
10 ore
Altro che pensione, McNamara: «Bienne un ottimo esempio per i Rockets»
Parola al 71enne ex coach di Lugano e Bienne, nominato ieri nuovo vice allenatore dei Razzi
SUPER LEAGUE
18 ore
San Gallo: Babic positivo al coronavirus
Il 22enne, attualmente ai box, si era recato in Serbia e al suo rientro in Svizzera è risultato positivo al Covid-19
SUPER LEAGUE
19 ore
Il Lugano gode: «Meritavamo di più...»
Oltre a coach Jacobacci anche Guidotti è soddisfatto dopo il successo con il Basilea: «Frei e Xhaka? Non ho avuto paura»
SERIE A
20 ore
Inter esagerata: i nerazzurri ne fanno 6!
La truppa allenata da Conte ha rifilato un netto 6-0 al Brescia
CHALLENGE LEAGUE
21 ore
Il Chiasso ne prende quattro
La compagine rossoblù ha perso 4-1 sul campo del Kriens
SUPER LEAGUE
21 ore
Il Lugano doma il Basilea e coglie tre punti preziosi
La formazione bianconera si è imposta fra le mura amiche con il punteggio di 2-1
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile