BOS Bruins
FLO Panthers
01:00
 
MON Canadiens
0
COB Jackets
0
1. tempo
(0-0)
NY Rangers
PIT Penguins
01:30
 
STL Blues
ARI Coyotes
02:00
 
WIN Jets
COL Avalanche
02:00
 
BOS Bruins
NHL
0 - 0
01:00
FLO Panthers
Ultimo aggiornamento: 13.11.2019 01:09
MON Canadiens
NHL
0 - 0
1. tempo
0-0
COB Jackets
0-0
Ultimo aggiornamento: 13.11.2019 01:09
NY Rangers
NHL
0 - 0
01:30
PIT Penguins
Ultimo aggiornamento: 13.11.2019 01:09
STL Blues
NHL
0 - 0
02:00
ARI Coyotes
Ultimo aggiornamento: 13.11.2019 01:09
WIN Jets
NHL
0 - 0
02:00
COL Avalanche
Ultimo aggiornamento: 13.11.2019 01:09
Keystone
RUSSIA 2018
15.07.18 - 11:410

Rakitic e la Croazia (già) nella storia

Il centrocampista della Croazia, che oggi sfiderà la Francia nella finalissima dei Mondiali, in passato aveva indossato 4 volte la maglia rossocrociata della U21

MOSCA (Russia) - Prima con la Danimarca, poi con la Russia: Ivan Rakitic è diventato il primo calciatore della storia a segnare due calci di rigore decisivi di fila nella fase a eliminazione diretta di un Mondiale. Dicono che i penalty più delicati da tirare siano il primo e il quarto, ma spesso è il quinto a decidere l’esito della partita e il biondo centrocampista da questo punto di vista è una certezza.

Le sue esecuzioni sono state impeccabili. Vedere oggi Rakitic giocare la finale della Coppa del Mondo con la maglia della Croazia è una pugnalata al cuore per chi lo ha visto nascere e crescere a Möhlin. «Durante la guerra dei Balcani la mia famiglia è emigrata in Svizzera, è chiaro che una parte molto grande del mio cuore è svizzera» ha confessato in un’intervista, lui che a livello di Under 21 ha indossato 4 volte la maglia rossocrociata. Nel 2007 però arriva la telefonata che gli cambiò la vita, e forse anche il destino della Nati. L’allora ct croato Bilic chiamò Rakitic per convincerlo ad accettare la convocazione della nazionale balcanica, che si stava giocando la qualificazione agli Europei dell’anno successivo. Ivan è combattuto, ma alla fine decide di «ascoltare il cuore. Mio padre pianse lacrime di gioia».

Il seguito lo conosciamo bene, con Rakitic che, undici anni dopo, riuscirà a condurre il proprio Paese, da protagonista, tra le prime due squadre del mondo.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
TENNIS
59 min
Nole cade contro Thiem: con Federer sarà un duello da brividi
Novak Djokovic ha perso l'entusiasmante braccio di ferro con l'austriaco, vittorioso (5)6-7, 6-3, 7-6(5). Giovedì King Roger sfida il serbo per un posto nelle semifinali alle Atp Finals
HCL
3 ore
Lugano senza argomenti: a Zurigo arriva il quarto ko consecutivo
I bianconeri sono stati “suonati” 7-2 da Bodenmann (tripletta) e compagni. Nello stesso tempo il Friborgo ha steso il Ginevra all'overtime (2-1): Sprunger match-winner
CHAMPIONS HOCKEY LEAGUE
3 ore
Lulea padrone nella Capitale: Berna battuto 3-0
Brutto ko interno per gli Orsi di Jalonen, piegati dagli svedesi nell'andata degli ottavi di finale. Ottima operazione del Losanna, vittorioso 2-1 in casa del Plzen. Buon pari per Zugo e Bienne
FORMULA 1
5 ore
Niente Formula 1: Mick Schumacher bocciato (per ora)
Reduce da una stagione deludente, il tedesco non ha ricevuto chiamate dal piano superiore
TENNIS
8 ore
King Roger resta in corsa, affondato Berrettini
Il fuoriclasse renano supera 7-6(2), 6-3 l'italiano e resta in corsa per un posto in semifinale alle ATP Finals
TENNIS
10 ore
"Hai perso perché ti sei sposato?" e il Nadal furioso sbrocca: "Str***ate"
Nervoso dopo la sconfitta incassata da Alexander Zverev, in conferenza stampa Rafa Nadal ha dovuto fronteggiare una domanda non troppo sensata di Ubaldo Scanagatta
NATIONAL LEAGUE
12 ore
«Lavoro per guadagnarmi più ghiaccio. Futuro? Aperto a ogni possibilità»
Il Friborgo, dopo un avvio complicato e il cambio di coach a inizio ottobre, ha dato segnali di crescita e inanellato 3 vittorie prima della sosta. Lhotak: «Vogliamo continuare in questa direzione»
HCL
15 ore
«Nilsson non giocherà più, ma non prenderemo Klasen»
Zurigo capolista intrattabile? Sven Leuenberger: «Dopo la pausa è sempre dura. Lugano squadra pericolosa, che gioca per divertire. Può vincere il titolo»
HCL
18 ore
Postma e il Lugano davanti al rullo compressore
Fin qui capace di vincere 9 delle 10 partite disputate all'Hallenstadion, questa sera lo Zurigo ospiterà i bianconeri del debuttante difensore canadese
SERIE A
1 gior
«CR7? Serve rispetto per gli allenatori e i compagni»
Roberto Mancini ha detto la sua sul "caso" di Cristiano Ronaldo, furioso dopo essere stato sostituito da Sarri. Nel frattempo l'asso portoghese ha chiuso la polemica sui social
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile