Keystone
RUSSIA 2018 - CORREVA L'ANNO
14.06.18 - 12:240

Sedici anni dal "miracolo sudcoreano": Ahn, Hiddink, Moreno e quei fischi incredibili

Il 14 giugno 2002 cominciò la cavalcata degli asiatici i quali, aiutati da fischietti compiacenti, eliminarono Italia e Spagna e arrivarono in semifinale

DAEJEON (Corea del Sud) - 14 giugno 2018, via al Mondiale russo. 14 giugno 2002, via al… sogno sudcoreano. Una tra le avventure più incredibili e controverse della storia recente di Coppa del Mondo.

Sedici anni fa la Corea del Sud, grazie ad una rete dell’attaccante Ahn Jung Hwan, superò infatti 1-0 il Portogallo di Luis Figo e Fernando Couto, qualificandosi come prima del gruppo H del “suo” Mondiale. Risultato che schiuse alla squadra allenata da Guus Hiddink le porte delle sfide a Italia e Spagna. Spinti da 38mila tifosi caldissimi, a Daejeon - grazie anche ai fischi dell’arbitro Byron Moreno - i Guerrieri Taegeuk eliminarono clamorosamente gli Azzurri.

Decisivo, ancora una volta, Ahn, autore del golden gol al minuto 117’. L’avventura della truppa di Guus Hiddink proseguì pure nei quarti di finale. Avversario? La Spagna. Le Furie Rosse di José Camacho le provarono tutte ma, trattate come l’Italia pochi giorni prima, tra colpi proibiti e reti annullate, si dovettero arrendere ai rigori, consentendo così ai padroni di casa di entrare nella top-4 della manifestazione. Il sogno degli asiatici terminò in semifinale - eliminati dalla Germania, piegati da un gol di Michael Ballack – per poi concludersi con il quarto posto dopo la sconfitta rimediata contro la Turchia nella finalina.

In Corea del Sud fu comunque un tripudio. Pubblico e critica concordarono nell’attribuire il merito del risultato a Guus Hiddink. Un sentimento capace di andare oltre alla riconoscenza, al punto che la federazione coreana decise di intitolare al selezionatore uno stadio. Il Gwangju World Cup Stadium, teatro della storica vittoria sulla Spagna, è infatti ancora oggi conosciuto come The Guus Hiddink Stadium.

Commenti
 
Frankeat 1 anno fa su tio
Byron Moreno... :-)
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
SERIE A
4 ore

Il guerriero Sinisa ottiene un punto

Nella prima di Serie A il Bologna ha pareggiato a Verona. Successi esterni per Atalanta, Lazio e Brescia. Torino avanti contro il Sassuolo e bel 3-3 tra Roma e Genoa

MOTOGP
6 ore

Fiamme, paura e... sollievo: «Dovizioso ha perso la memoria»

Il pilota italiano ha superato senza troppi problemi l'incidente di Silverstone

SERIE A
6 ore

Il Milan comincia con uno schiaffo

Poco ispirati e in difficoltà sul piano fisico, nella prima di campionato i rossoneri sono stati battuti 1-0 dall'Udinese

SUPER LEAGUE
8 ore

Il Lugano dura un tempo, poi è triplo ribaltone del San Gallo

Avanti 0-1 al 45', dopo essere rimasti in dieci i bianconeri sono stati ripresi e superati dai biancoverdi, alla fine impostisi 3-2. Vittorie per Sion e Servette

HCL
10 ore

Lugano ancora in difficoltà: ne prende altre cinque

Seconda - netta - sconfitta consecutiva dei bianconeri nella Venosta Cup. L'Ingolstadt di Doug Shedden si è imposto 5-1

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile