DERBY
18.11.13 - 07:120
Aggiornamento : 21.11.14 - 07:26

Ambrì e Lugano: chi ha più fame farà suo il derby

Leventinesi e bianconeri si sfideranno questa sera nella terza sfida stracantonale della stagione: i punti in palio pesano per entrambe

AMBRÌ – Tornato il campionato, ritornano anche i derby ticinesi: questa sera, alla Valascia, Ambrì e Lugano daranno vita alla terza sfida stracantonale. Sarà una partita importante, in vista della settimana che attende i ragazzi di Pelletier e Fischer.

Quattro punti in tre partite per i padroni di casa che, dopo aver assaporato anche il gusto della prima posizione in classifica, sono incappati nel passo falso di Zurigo: nulla di clamoroso e preoccupante, ma il derby di questa sera può fare da spartiacque. In caso di vittoria, tutti i piccoli dubbi di questo momento di stagione verranno dimenticati in un attimo, in caso di sconfitta qualche domanda potrebbe nascere anche dalle parti della Valascia. Anche in questo caso, però, basterebbe guardare la classifica per farsi ritornare il sorriso.

Un punto in due partite: ecco il magro bottino del Lugano dopo la ripresa del campionato. A guardare il gioco, i punti potevano essere molti di più, ma come spesso si dice: “è il ghiaccio a parlare”. Fin qui in stagione lo stesso ghiaccio non ha parlato molto bene a favore dei bianconeri, nonostante la fase di ripresa avvenuta tra la metà e la fine dello scorso mese. Le sconfitte di Zugo e in casa col Kloten hanno fatto riaffiorare i soliti problemi che la truppa di Fischer era stato in grado di superare, o mascherare, quando era riuscita a centrare 15 punti in 7 partite.

Sulla sponda biancoblù il dubbio sulla formazione riguarda chi scenderà in pista tra Park e Williams: Pelletier – queste almeno sono le impressioni – sembrerebbe intenzionato a dare fiducia al numero 27, lasciando l’americano a riposo. In casa luganese ci si domanda se farà l’esordio il neo arrivato Pettersson: annunciato come possibile titolare già venerdì, sarebbe logico aspettarsi lo svedese in pista questa sera, ma il derby è una partita a parte. La nuova ala dovrebbe prendere il posto di Metropolit: come reagirebbe il canadese, già alle prese con problemi familiari e personali, a una scelta del genere proprio in questa sfida?

Sarà comunque una partita equilibrata – nonostante la classifica – che sicuramente porterà con sé molti spunti di analisi e discussioni. A disco fermo, possiamo chiederci se l’Ambrì si imporrà per la quinta volta di fila nei derby – in tre occasioni non ha neanche subito un gol – o il Lugano riuscirà a spezzare questa maledizione, dal momento che non vince un derby dal 24 novembre dello scorso anno?

Domenica prossima, proprio il 24 novembre tra l’altro, si giocherà il quarto derby stagionale: l’appuntamento sarà alle 14 alla Resega. Una domanda sorge spontanea: ma che logica ha questo calendario? Due derby in sei giorni… sembra quasi di entrare in clima playoff, quando i derby potrebbero essere ben tre in una settimana.

Quanto ne sai di hockey? Sfida i tuoi amici a l'Azzeccahockey

HOCKEY: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
SERIE A
2 ore
Covid-19, denunciati 49 tifosi dell'Inter
Prima del match con la Juve 350 persone si erano presentate ad Appiano Gentile senza rispettare le misure di sicurezza
CARNET NOIR
3 ore
Coronavirus, è deceduta la mamma di Guardiola
La madre del tecnico, Dolors Sala Carrió, aveva 82 anni
LIGUE 1
4 ore
«Neymar? In campo finge e cerca di imbrogliare»
Vicente Del Bosque, ex ct della Spagna: «In molti lo rivorrebbero al Barça? Sono i club che devono decidere...»
HOCKEY
8 ore
«Forse anch'io ho preso il coronavirus»
L'ex Ambrì ora a Ginevra: «Visto il momento non possiamo escludere che la Lega venga chiusa già quest'anno»
PRO LEAGUE
13 ore
Coronavirus & Belgio: «Seguo sempre da lontano il mio Ticino»
Danijel Milicevic ha anche parlato della stagione: «Assegnare il campionato al Bruges? È stata una sorpresa»
FORMULA 1
21 ore
«Sì, c'era scetticismo su Schumacher»
L'ex presidente della Ferrari Luca Cordero di Montezemolo: «Schumi ci consigliò Vettel»
ASUNCION
1 gior
Ronaldinho dimenticato: il verdeoro è in prigione da un mese ormai
L'emergenza legata al coronavirus ha impedito alla giustizia di proseguire con il processo dell'ex stella brasiliana
PREMIER LEAGUE
1 gior
Festino "hard" con due escort: Walker viola l'isolamento
Il giocatore del City è nella bufera: negli scorsi giorni aveva invitato i tifosi a restare a casa
PREMIER LEAGUE
1 gior
Il Burnley è la prima vittima del coronavirus? Il club vicino al fallimento
Se il campionato inglese non dovesse ripartire in agosto la società fondata nel 1882 non avrebbe più liquidità
FORMULA 1
1 gior
Il "giovane" Ecclestone diventerà padre a 89 anni!
Fra tre mesi l'ex patron della F1 e Fabiana Flosi avranno un maschio
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile