Immobili
Veicoli
Germania
Danimarca
15:20
 
Gran Bretagna
Stati Uniti
15:20
 
Germania
Danimarca
15:20
 
Gran Bretagna
Stati Uniti
15:20
 
Manuele Celio nel 2015 ai Mondiali U18 (freshfocus, archvio)
+3
PECHINO 2022
20.01.22 - 08:000
Aggiornamento : 22:58

Ticinesi alle Olimpiadi: «Fora e Simion sono completi»

Manuele Celio è convinto che la Nazionale svizzera possa ben comportarsi a Pechino. «Roster di assoluta qualità».

Gli elvetici sono stati inseriti nel Gruppo B insieme a Russia, Cechia e Danimarca.

AMBRÌ - La Nazionale svizzera inizierà il proprio percorso alle Olimpiadi di Pechino il prossimo 9 febbraio contro la Russia.

Gli elvetici nutrono grandi ambizioni e fra i 25 convocati spiccano anche i nomi di due ticinesi: Michael Fora e Dario Simion. «Sono due leader», sono state le parole di Manuele Celio, direttore del settore giovanile dell'Ambrì. «Fischer ha costruito la sua selezione optando per dei giocatori completi, con personalità e che non mollano mai. Fora è un difensore esperto, fisicamente molto forte, in grado di dare sicurezza al reparto arretrato e con l'attitudine giusta per vivere un torneo delicato. Anche Simion ha meritato ampiamente la convocazione. Prima dell'infortunio era uno dei giocatori più determinanti in Svizzera ed è tornato ai suoi abituali livelli. È capace a leggere molto bene il gioco, realizza tantissime reti nello slot e sul ghiaccio porta entusiasmo».

Cosa ne pensi del gruppo rossocrociato? «Un roster di assoluta qualità, composto da diversi elementi che hanno già giocato in NHL (Hofmann, Haas, Malgin, Andrighetto, Vermin, Bertschy, Moser, Diaz, Müller, Weber e Berra, ndr). Abbiamo le carte in regola per poter ben figurare. Nel recente passato, con le due medaglie d'argento conquistate ai Mondiali (2013 e 2018), abbiamo già dimostrato di saper iniziare bene e di essere in grado di cambiare marcia nei momenti cruciali del torneo. L'auspicio è questo».

Con Berra e Genoni siamo anche messi bene fra i pali... «Abbiamo due portieri con l'esperienza necessaria, capaci a gestire mentalmente ogni situazione e che permettono alla squadra di avere più sicurezza nei propri mezzi. È inoltre risaputo che una delle chiavi principali per vincere le partite è la prestazione dell'estremo difensore. Non sarà così facile distrarli. Pestoni? Quando bisogna convocare 14 attaccanti i posti sono limitati. La concorrenza è grande, ma sono dell'idea che in questa squadra Inti ci sarebbe stato benissimo, non avrebbe né demeritato né sfigurato».

Nella sua carriera Celio ha avuto il merito di disputare la bellezza di tre Olimpiadi, due da giocatore (1988 e 1992) e una da coach della U18 (2014). «Quando si parla di Giochi Olimpici riaffiorano sempre dei ricordi emozionanti. La prima volta avevo 22 anni e ho provato delle sensazioni uniche. Sono delle esperienze che aiutano a crescere e che permettono di vedere il mondo da un'altra angolazione». 

 

HOCKEY: Risultati e classifiche

Tipress, archivio
Guarda tutte le 7 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
IL SORPASSO...A DUE RUOTE
4 ore
Sempre più Italia contro Giappone
Da Ducati ad Aprilia: il lavoro di sviluppo è immenso e alle Case italiane va data la medaglia per la reattività.
QATAR 2022
8 ore
Italia, zero illusioni: «Nessuna possibilità di andare al Mondiale»
Gabriele Gravina, presidente della FIGC, ha fatto chiarezza: «Ecuador escluso? Ci andrebbe un'altra sudamericana».
TAMPERE & HELSINKI 2022
17 ore
La Svizzera cala il poker: vinta (anche) la battaglia con la Slovacchia
Match intenso, spezzettato e combattuto a Helsinki, dove i rossocrociati hanno firmato la quarta vittoria filata (5-3).
NATIONAL LEAGUE
18 ore
Colpo Ginevra: Linus Omark torna a Les Vernets
L'attaccante svedese - la scorsa stagione al Lulea - ha deciso di onorare il suo contratto con le Aquile.
TAMPERE & HELSINKI 2022
21 ore
L'Italia sogna fino al 59'... poi perde all'overtime
La truppa di Ireland si è inchinata 2-1 alla Francia di Bozon. Nello stesso tempo la Norvegia ha steso l'Austria 5-3.
PROMOTION LEAGUE
22 ore
Breitenrain rinuncia alla Challenge League, assist d'oro al Bellinzona
Problemi di infrastrutture insormontabili: i bernesi dicono no al campionato cadetto
FOTOGALLERY
LUGANO
23 ore
"È qui la Coppa": Cornaredo preso d'assalto
Porte aperte a Cornaredo: tifosi, simpatizzanti e curiosi si sono dati appuntamento per ammirare da vicino il trofeo
IL SORPASSO...A QUATTRO RUOTE
1 gior
Si corre al Montmeló: Mercedes, adesso o mai più...
Quanti i motivi d'interesse in vista della gara di domenica: dal 2017 ha sempre vinto Hamilton...
L’OSPITE - ARNO ROSSINI
1 gior
«L’Inter lo scudetto lo ha già perso»
Arno Rossini: «Il Milan? Un pescatore che ha in mano un pesce e che è teso perché sa che non può farselo scappare»
TAMPERE & HELSINKI 2022
1 gior
Tre su tre: la Svizzera non brilla, ma supera il Kazakistan
I rossocrociati, nonostante una prova piuttosto opaca, hanno sconfitto 3-2 i kazaki.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile