BUF Sabres
5
TB Lightning
1
fine
(1-1 : 1-0 : 3-0)
FLO Panthers
5
ARI Coyotes
3
fine
(1-1 : 2-0 : 2-2)
COB Jackets
4
DAL Stars
1
fine
(1-0 : 1-0 : 2-1)
CAR Hurricanes
4
TOR Leafs
1
fine
(0-1 : 3-0 : 1-0)
NY Rangers
1
CAL Flames
5
fine
(0-1 : 0-1 : 1-3)
OTT Senators
5
WAS Capitals
7
3. tempo
(1-4 : 3-2 : 1-1)
STL Blues
0
LA Kings
0
2. tempo
(0-0 : 0-0)
BUF Sabres
5
TB Lightning
1
fine
(1-1 : 1-0 : 3-0)
FLO Panthers
5
ARI Coyotes
3
fine
(1-1 : 2-0 : 2-2)
COB Jackets
4
DAL Stars
1
fine
(1-0 : 1-0 : 2-1)
CAR Hurricanes
4
TOR Leafs
1
fine
(0-1 : 3-0 : 1-0)
NY Rangers
1
CAL Flames
5
fine
(0-1 : 0-1 : 1-3)
OTT Senators
5
WAS Capitals
7
3. tempo
(1-4 : 3-2 : 1-1)
STL Blues
0
LA Kings
0
2. tempo
(0-0 : 0-0)
keystone-sda.ch (Davide Agosta)
+9
HCL
25.09.21 - 22:190
Aggiornamento : 26.09.21 - 12:00

Steso il Berna, Lugano più forte dei problemi

Lugano subito in piedi dopo Zurigo, Berna senza scampo alla Cornèr Arena

Fazzini-Bertaggia-Walker e il Berna s'arrende 3-1.

LUGANO - Dopo lo scivolone di venerdì nella tana dei Lions, il Lugano è tornato a riassaporare il gusto della vittoria piegando il Berna fra le mura amiche (3-1).

Anche sabato i bianconeri hanno dovuto far fronte a diverse defezioni, ragion per cui Chris McSorley ha mandato sul ghiaccio uno schieramento altamente rimaneggiato rispetto alle prime uscite stagionali. Tra le novità di formazione la presenza di Thibault Fatton fra i pali – alla seconda da titolare in stagione – e il debutto in National League di Cortana e Chiquet con la casacca bianconera.

Malgrado la sua inedita composizione, la compagine sottocenerina si è ben comportata nella prima frazione, facendosi preferire alla squadra della capitale. La pressione esercitata dai bianconeri sugli avversari si è tradotta nel gol del vantaggio, siglato da casco giallo dei bianconeri Luca Fazzini. Il “Fazz” è stato abile nell’aggiustarsi col guantone un passaggio di Arcobello e nel trafiggere Manzato con un preciso diagonale (13’41”).

In avvio di periodo centrale la truppa di Chris McSorley ha attraversato un momento di affanno. Il Berna ha infatti potuto godere di due powerplay ravvicinati, in cui, oltre a siglare il punto del pari con Gerber (22’41”), ha dato filo da torcere alla retroguardia sottocenerina. Estremamente cinico, il Lugano è però riuscito a riprendere il controllo del punteggio non appena è tornato ad affacciarsi nel terzo offensivo, grazie al sigillo di Bertaggia (26’16”). Al 2-1 bianconero è seguito un momento di spiccato nervosismo, durante il quale Arcobello e soci hanno comunque saputo creare diverse ghiotte occasioni da gol, colpendo anche un palo con Herburger.

Nell’ultima frazione la squadra ospite ha cercato di riacciuffare i bianconeri, ma un attento Fatton, autore di un’ottima prova, ha sempre risposto presente sui tentativi bernesi. Nel finale Walker – anch’egli fermato da un palo in precedenza – ha chiuso le danze mettendo a segno il definitivo 3-1 (58’30”).

Martedì (ore 19.45) il Lugano farà visita al Friborgo, nel tentativo di trovare una costanza nei risultati che è un po' mancata in questo inizio stagione.

LUGANO – BERNA 3-1 (1-0; 1-1; 1-0)
Reti: 13’41” Fazzini 1-0; 22’41” Gerber (Moser, Scherwey) 1-1; 26’16” Bertaggia (Riva, Thürkauf) 2-1; 58’30” Walker 3-1.
LUGANO: Fatton; Müller, Nodari; Riva, Alatalo; Guerra, Chiesa; Wolf, Traber; Fazzini, Arcobello,
Walker; Morini, Herburger, Boedker; Stoffel, Thürkaf, Bertaggia; Chiquet, Cortiana, Vedova.
Penalità: Lugano 7x2’ + 1x10’; Berna 4x2’.
Note: Cornèr Arena, 5’206 spettatori. Arbitri: Wiegand, Hungerbühler, Progin, Duarte.

HOCKEY: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (Davide Agosta)
Guarda tutte le 13 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Evry 4 sett fa su tio
i soliti arbitri... fanno di tutto per guastare la festa , ma grazie alla tenacia di molti giocatori (escluso Nodari, Traber e Tschumi) la vittoria è in tasca. Bravi ma dovete assolutamente mettere a posto il Powewr-Play perchè inguardabile. AUGURI e FORZA LUGANO
sergejville 4 sett fa su tio
Che bel Lugano!!! E con solo due stranieri (tra l'altro, il Berna ne ha 4 che non scherzano). Pronti per affrontare il tour de force di inizio ottobre.
angie2020 4 sett fa su tio
bravi bella vittoria
Evry 4 sett fa su tio
Bravissimi ma il Powewr-Play è assolutamente da mettere a posto !!! Bravissimo Fatton ma Nodari continua a svolazzare passivamente nelle nuvole, AUGURI e FORZA LUGANO
Gus 1 mese fa su tio
E una regola che Wiegand aiuti qualcuno?
Gus 1 mese fa su tio
Ancora una volta aiutati dagli arbitri: Fazzini ha trattenuto troppo il disco con la mano e la sua rete andava annullata
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
VIDEO
CAF CHAMPIONS LEAGUE
6 ore
Portiere-assassino: sferra un violento calcio in faccia al povero attaccante
È successo nel match della Champions League africana fra Esperance Tunisi e Al-Attihad Tripoli. Guarda il video...
GALLERY
LIGUE 1
11 ore
Follia a Marsiglia, Neymar protetto dagli scudi per battere un calcio d’angolo
Spettacolo indecoroso durante il match di Ligue 1 giocato a Marsiglia.
TENNIS
14 ore
Australian Open, porte aperte anche ai non vaccinati
Le indiscrezioni del New York Times smentiscono le precedenti dichiarazioni delle autorità
NATIONAL LEAGUE
20 ore
Lugano troppo superficiale, Ambrì solido ma sterile
Nel fine settimana appena trascorso HCL e HCAP non hanno raccolto sorrisi.
FORMULA 1
1 gior
Verstappen vince e allunga, Hamilton a -12
L’olandese ha vinto il GP degli Stati Uniti, 17esimo appuntamento del Mondiale. Secondo Hamilton
SERIE A
1 gior
Dybala risponde a Dzeko: 1-1 tra Inter e Juve
Il derby d'Italia, giocato a San Siro, è finito in parità.
NATIONAL LEAGUE
1 gior
Il Losanna aggancia il Lugano
Nell'unico match domenicale i vodesi hanno sconfitto il Bienne, raggiungendo i bianconeri a 23 punti.
SCI ALPINO
1 gior
Fantastico Odermatt: successo a Sölden
Terzo dopo la prima manche del gigante, l'elvetico è riuscito vincere sulle nevi austriache.
MERCATO
1 gior
Donnarumma sempre più infelice: lascerà il PSG già a gennaio?
Il portiere italiano potrebbe lasciare la Ligue 1 già nella prossima sessione di mercato: Juve e Barcellona su di lui
SERIE A
1 gior
Altro veleno, Spalletti: «Totti? Speriamo de morì tutti dopo»
Ruggine infinita tra Spalletti e Totti: «Per lui fatte cose che non pensavo»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile