Keystone, archivio
L'OSPITE - STEFANO TOGNI
30.12.20 - 08:000
Aggiornamento : 18:34

«Il Lugano può dare qualcosa in più. Ambrì? La pausa arriva al momento giusto»

Stefano Togni: «Il Friborgo può sicuramente diventare la sorpresa del campionato»

Per quest'anno Lugano e Ambrì non torneranno più in pista per disputare partite ufficiali. I bianconeri hanno così terminato il 2020 conquistando 27 punti in 17 partite, mentre i cugini leventinesi ne hanno messi in cascina 22 dopo 21 gare disputate. «È un campionato strano e non è così evidente giocare in questa stagione», ha analizzato l'ex attaccante di Lugano e Ambrì degli anni '90 Stefano Togni. «La pandemia ha infatti bloccato costantemente più squadre nello stesso momento e a risentirne è stato soprattutto il ritmo di gioco. La classifica è di conseguenza “sballata”, visto che sono poche le formazioni che hanno disputato lo stesso numero di incontri».

Finora il Lugano ha dovuto sottoporsi a ben due quarantene, ma nonostante questo il gruppo si è ben comportato. «Ai bianconeri mancano ancora diverse partite, ma hanno dimostrato di esserci. L'assetto di gioco è buono e personalmente credo che la squadra sia sulla strada giusta. Il roster è davvero valido e penso che in pista i giocatori possano dare ancora qualcosa in più. Da quando sono rientrati dalla quarantena i ragazzi di Pelletier si sono fatti valere e si è visto sul ghiaccio che la voglia di giocare è tanta. Peccato per il ko contro il Rapperswil, ma d'altronde non è semplice disputare molte gare ravvicinate dopo uno stop così lungo».

L'Ambrì ha invece chiuso l'annata con cinque sconfitte consecutive. «I leventinesi stanno disputando un buon campionato e non bisogna dimenticare che hanno giocato la maggior parte delle gare con tre stranieri. I giovani stanno progredendo e finora trovo che il gruppo si sia levato delle buone soddisfazioni. È un Ambrì sempre molto combattivo, ma anche la truppa di Cereda ha un certo margine di miglioramento. La pausa arriva nel momento giusto, poiché i giocatori hanno bisogno di ricaricare le batterie per riprendere alla grande nel 2021».

Nella prima parte della regular season è emerso il Friborgo... «I burgundi possono sicuramente diventare la sorpresa del campionato. Nessuno scommetteva su di loro a inizio stagione, anche se il gruppo può vantare quattro stranieri di assoluto valore e un portiere davvero affidabile. Oltre a questo Dubé è stato in grado di dare un certo equilibrio in pista e mi piace come si comporta la squadra. Mottet? Ha realizzato dodici reti ed è un punto di riferimento per i suoi compagni. Non lo scopriamo adesso, è sempre stato un trascinatore, vede la porta e anche lui si sta prendendo le sue responsabilità. Il Friborgo è inoltre ancora in lizza per la Coppa Svizzera, l'ambiente è carico».

HOCKEY: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Evry 8 mesi fa su tio
A Lugano vive una ricaduta dei fannulloni, chissaà chi ....... ma li conosciamo molto bene, purtroppo , Riprenderli immediatamente e avanti tutta, auguri
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
HCL
7 ore
Incerottato e domato, Lugano senza scampo a Zurigo
Prima balbettante, poi dominante: lo Zurigo ha zittito il Lugano
CALCIO
11 ore
Pioli vuole rivoluzionare il calcio: «No ai retropassaggi dopo la metà campo»
Il tecnico rossonero è convinto che bisognerebbe pensare ad altre modifiche del regolamento
MERCATO
14 ore
Donnarumma deluso, la Juve pronta all'assalto
Il portiere italiano non è felice della situazione venutasi a creare a Parigi, dove Navas viene considerato titolare
FORMULA 1
18 ore
«Contatti ed eccessi? Ne vedremo ancora, è una grande battaglia»
La lotta iridata fa tappa a Sochi, feudo Mercedes. Jarno Trulli: «Max e Lewis sono già andati sopra le righe, ma...».
NATIONAL LEAGUE
22 ore
Il Lugano nella tana dei Leoni con (soli) due stranieri
La compagine bianconera sfiderà Lions e Berna, mentre l'Ambrì scenderà in pista soltanto domenica.
SUPER LEAGUE
1 gior
«Mi aspettavo un'altra partita»
Il tecnico bianconero: «Non posso dire niente sull'atteggiamento dei miei giocatori»
SERIE A
1 gior
Poker del Napoli: partenopei in vetta a punteggio pieno
La truppa di Spalletti ha sculacciato la Sampdoria 4-0. Nello stesso tempo Torino-Lazio è terminata 1-1.
PECHINO 2022
1 gior
Svizzera & Olimpiadi: si parte con la Russia
Oltre alla Sbornaja gli elvetici affronteranno anche la Repubblica Ceca e la Danimarca.
IL SORPASSO A… DUE RUOTE
1 gior
Tavola apparecchiata per Valentino Rossi, ma si abbuffa Quartararo
Quartararo super mentre gli altri piloti Yamaha affondano
FORMULA 1
1 gior
Schumi jr confermato: «Sto vivendo il mio sogno»
Il figlio di Michael correrà in F1 anche la prossima stagione: «Ci avvicineremo alla zona punti».
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile