TiPress
HCAP
04.12.20 - 12:000
Aggiornamento : 12:51

Covid permettendo, si cercano ritmo e continuità

Tra rinvii e quarantene saranno solo quattro le partite nel weekend, con i biancoblù di Cereda impegnati a Davos.

AMBRÌ - Con un calendario spezzatino tra squadre in quarantena, cambi di programma e rinvii frequenti dettati dal Covid, il weekend alle porte propone solo quattro partite, divise tra questa sera e domenica pomeriggio.

Col virus che è tornato a colpire lo spogliatoio del Lugano - fermato fino all'8 dicembre dal medico cantonale -, tra le ticinesi di National League scenderà in pista solo l'Ambrì, che a sua volta, tra tante insidie e difficoltà, cerca di trovare ritmo e continuità. Dal match vinto di misura e con carattere contro il Ginevra (era il 21 novembre), i biancoblù sono scesi sul ghiaccio solo una volta per il duello di Coppa perso 1-2 col Friborgo. Sempre alle prese con alcune assenze di rilievo - out, tra gli altri, D'Agostini e Conz -, i leventinesi hanno lavorato intensamente in vista della trasferta di Davos, dove questa sera incrociano i bastoni con Thornton e compagni.

In ripresa grazie agli 11 gol rifilati al Rappi nell'ultima settimana (vittorie 7-5 e 4-2 con 6 punti conquistati), anche i grigionesi sono ancora in cerca di una certa costanza. Il doppio confronto coi biancoblù - stasera il primo round, martedì la rivincita alla Valascia -, darà spunti interessanti su cui soffermarsi sia a Cereda che Wohlwend. Quel che è certo l’Ambrì farà sicuro affidamento sul suo cecchino Julius Nättinen, già autore di 14 punti (12 gol) in 10 partite di campionato.

HOCKEY: Risultati e classifiche

TiPress
Guarda le 3 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
SCI ALPINO
47 sec
Feuz il magnifico (finalmente) padrone a Kitzbühel
Il bernese ha vinto sulla Streif. Regolati Mayer e Paris.
SCI ALPINO
1 ora
Tremendo schianto per Kryenbühl
Il 26enne è caduto a pochi metri dal traguardo. Paura anche per Cochran-Siegle.
SUPER LEAGUE
3 ore
Ingressi e uscite in bianconero
L’attaccante rimarrà a Lugano. Il laterale arriva in prestito
NATIONAL LEAGUE
6 ore
Importante crocevia per Lugano e Ambrì
I biancoblù a caccia di costanza, i sottocenerini di una veemente reazione.
FORMULA 1
15 ore
«Vettel non è una minaccia»
Helmut Marko, consulente della Red Bull: «Aston Martin? Anche con il miglior Seb, non colmerà il divario con noi».
MOTOMONDIALE
19 ore
«Rossi? Vorrebbe vincere anche guidando una bara»
Dal 2000 sempre insieme, il matrimonio tra il meccanico Alex Briggs e Vale si è chiuso al termine dello scorso Mondiale.
TORINO
23 ore
«Bisessuale, credo di sì», Miss Dybala getta la maschera
L’attrice e cantante argentina senza tabù: «Non c’è niente di più bello che sentirsi ed essere liberi».
NATIONAL LEAGUE
1 gior
Raffainer: un'opportunità irrinunciabile, le sue mansioni e...Cereda
Il 39enne ha spiegato i motivi che l'hanno spinto a dire "sì" alla chiamata degli Orsi.
BELLINZONA
1 gior
Dal calcio ai test per il Covid-19: Martignoni cambia vita
Il difensore ticinese: «Le giornate sono davvero piene, ma è motivo di grande soddisfazione essere utile alla comunità».
SUPER LEAGUE
1 gior
«Sono deluso, non meritavamo di perdere. Bottani? Non potevo crederci»
Maurizio Jacobacci: «Abbiamo messo la museruola all'YB, ma ci hanno castigati. Dispiace per i ragazzi».
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile