keystone-sda.ch / STF (Petr David Josek)
+4
CHAMPIONS HOCKEY LEAGUE
02.06.20 - 16:200
Aggiornamento : 23:09

«Cruciale assegnare la Coppa nel 2021»

Zurigo, Zugo, Davos, Ginevra e Bienne ai nastri di partenza di una competizione incerta.

«Fondamentale, con la pandemia, sarà capire come muoversi tra tredici Stati diversi».

ZUGO - Il sorteggio di domani disegnerà ufficialmente la Champions Hockey League 2020/2021, competizione che però, a oggi, è ancora avvolta da una fitta nebbia. Lo show che stabilirà i 16esimi di finale e che deciderà il cammino di cinque squadre svizzere (Zurigo, Zugo, Davos, Ginevra e Bienne) non regalerà infatti alcuna certezza a un torneo il cui inizio è fissato - solo per il momento - a metà ottobre. 

«Vogliamo partire il 6 ottobre - ha specificato Monika Reinhard, Direttore della comunicazione della CHL - ma in realtà siamo molto flessibili. Con il nuovo format potremmo anche permetterci di cominciare a novembre. Aspettiamo di capire come evolverà la pandemia e quali limitazioni ci saranno e poi decideremo».

Fondamentale sarà non avere partite a porte chiuse?
«No, fondamentale sarà capire come muoversi tra tredici Stati diversi, come regolarsi con i regolamenti di tredici Governi diversi. Cruciale sarà garantire a tutti i team la libertà di viaggiare senza problemi da una pista all’altra. E questo non sarà scontato. Gli spettatori sono importantissimi, saremmo felici se potessero essere parte dello spettacolo, ma non indispensabili: al momento siamo concentrati sulle squadre, sui giocatori».

Con leggi e ordinanze diverse, potrebbe essere una soluzione quella di far disputare l’intero torneo in un’unica Arena?
«Sarebbe difficilmente organizzabile. È in più nostra intenzione lottare fino alla fine affinché ogni club possa disputare in casa sua le partite che gli toccano».

La competizione è relativamente giovane. Un anno “sabbatico” sarebbe un problema?
«Sarebbe un danno enorme. Quella che deve partire è la settima edizione. Stiamo crescendo ma ancora molto si deve fare prima di arrivare a un "consolidamento". Riuscire ad assegnare la Coppa nel 2021 è cruciale: nel caso in cui fossimo costretti a fermarci, il lavoro fin qui fatto per farci conoscere e apprezzare andrebbe infatti quasi totalmente perso».

HOCKEY: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch / STF (Petr David Josek)
Guarda tutte le 8 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
NAZIONALE
1 ora
Emergenza Covid, le Nazionali annullano gli impegni di novembre
Swiss Ice Hockey ha preso questa decisione dopo aver valutato attentamente l'evolversi della pandemia.
L’OSPITE - ARNO ROSSINI
5 ore
«O fa il botto o lo prendono a botte»
«Inter grande ma obbligata a vincere. Antonio bravo, ma solo le montagne non si muovono».
CHAMPIONS LEAGUE
14 ore
Manita Barcellona, è festival del gol
Colpaccio United in casa del PSG. Borussia maltrattato dalla Lazio.
HCAP
15 ore
L’Ambrì piange ancora dopo il 60’
Biancoblù ripresi e battuti dai vodesi, impostisi 2-3 alla Valascia.
MOTOMONDIALE
17 ore
«Vale era un killer, ora si accontenta di un quinto posto. È triste...»
L'australiano a otto anni dall'addio alle competizioni: «Non c'è alcuna possibilità che torni a gareggiare»
SERIE A
20 ore
«Non so se il campionato finirà. Ronaldo? Si sente al di sopra di tutto»
Spadafora, ministro dello Sport, parla della Serie A e punge ancora CR7: «Il protocollo funziona, se viene rispettato»
TENNIS
1 gior
«Non parlo con Djokovic da due mesi»
Il basilese tra programmi per il futuro e preoccupazione per il presente.
SWISS LEAGUE
1 gior
Anche il Winterthur in quarantena
Due casi di positività al virus fermano il club di Swiss League. Rinviate le sfide contro Sierre, Ajoie e Ticino Rockets
BIENNE
1 gior
«Per fare finta di far qualcosa, le autorità hanno colpito lo sport»
Rabbia Steinegger: «Cosa faremo ora? Non so».
CHAMPIONS LEAGUE
1 gior
Eurostelle, bentornate
Questa sera riparte la coppa dalle grandi orecchie. Pandemia permettendo, ci sarà da divertirsi.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile