Langnau
0
Lakers
1
fine
(0-1 : 0-0 : 0-0)
Ambrì
2
Losanna
3
fine
(0-0 : 1-1 : 1-1 : 0-1)
Bienne
3
Berna
4
fine
(0-1 : 2-2 : 1-1)
TiPress (archivio)
HOCKEY
15.03.20 - 21:300
Aggiornamento : 16.03.20 - 14:47

«In Russia ancora pochi casi, ma sono preoccupato»

Ivano Zanatta è impegnato nei playoff in VHL con la Dinamo San Pietroburgo

In Russia - per il momento - il virus Covid-19 non fa così paura

SAN PIETROBURGO - È ormai divenuta un'emergenza mondiale, un'emergenza che purtroppo ci terrà compagnia ancora per un po' di tempo. Settimane? Mesi? Questo nessuno lo sa. Se nel nostro Cantone, oltre Gottardo e nella vicina Italia la situazione è seria, in Russia il Covid-19 (attorno a 60 i casi confermati) non preoccupa ancora troppo la popolazione. Ce l'ha confermato Ivano Zanatta, membro dello staff tecnico della Dinamo San Pietroburgo (Serie B russa)... «In gran parte del paese si continua a giocare con il pubblico. Lo scenario potrebbe comunque cambiare in poco tempo».

Anche in Russia, comunque, si sente l'impeto del coronavirus. A tal proposito negli scorsi giorni è stato cancellato il Forum Economico Internazionale di San Pietroburgo e fissato a 1000 il tetto massimo di partecipanti agli eventi pubblici. «Qui la stampa ne parla poco. Troppo poco secondo me. È vero, ci sono stati pochi casi, la maggior parte dei quali riguardanti persone rientrate dall'Italia. Ma bisogna prepararsi. Qui a San Pietroburgo c'è stato un solo caso confermato. A Mosca, invece, la situazione è già più preoccupante...». 

L'ex d.s. dell'Ambrì si trova in un limbo e lo stato attuale delle cose non lo lascia per nulla tranquillo... «Non so nemmeno quando potrò tornare a casa dai miei figli. Attualmente è tutto bloccato. L'idea di dover aspettare non mi fa stare tranquillo. I dirigenti del club mi hanno già proposto un rinnovo contrattuale, ma voglio attendere. Non me la sento di fare questo passo. I miei tre figli? Loro adesso si trovano a Cortina e giocano lì. Sono un po' amareggiati, erano secondi in classifica e stavano disputando un ottimo campionato». 

Anche tra i giocatori della Dinamo San Pietroburgo, che dopo aver passato il turno degli ottavi ora sono impegnati nei quarti dei playoff, regna incertezza... «Alcuni mi continuano a chiedere informazioni sull'Italia. Due giocatori avevano già prenotato le vacanze, uno addirittura nel mese di aprile a Como. I russi amano l'Italia, ma allo stato attuale delle cose non è il momento di pensare ai viaggi».

HOCKEY: Risultati e classifiche

TiPress (archivio)
Guarda le 2 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Malati Vascolari 7 mesi fa su fb
Chiariamo che non sono pochi casi me è che non fanno i tamponi perché non ne hanno... Uguale in America che in rampone costa 2000 dollari... Sarà una pandemia senza fine... Sono preoccupato
bimbogimbo 7 mesi fa su tio
Puoi rivederla subito... molli tutto e torni a casa! Il ricongiungimento familiare è permesso a tutti.
Roberto Oliboni 7 mesi fa su fb
In Russia pochi casi dichiarati dal regime ma la realtà è ben diversa....
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
HCAP
27 min
L’Ambrì piange ancora dopo il 60’
Biancoblù ripresi e battuti dai vodesi, impostisi 2-3 alla Valascia.
MOTOMONDIALE
2 ore
«Vale era un killer, ora si accontenta di un quinto posto. È triste...»
L'australiano a otto anni dall'addio alle competizioni: «Non c'è alcuna possibilità che torni a gareggiare»
SERIE A
6 ore
«Non so se il campionato finirà. Ronaldo? Si sente al di sopra di tutto»
Spadafora, ministro dello Sport, parla della Serie A e punge ancora CR7: «Il protocollo funziona, se viene rispettato»
TENNIS
9 ore
«Non parlo con Djokovic da due mesi»
Il basilese tra programmi per il futuro e preoccupazione per il presente.
SWISS LEAGUE
11 ore
Anche il Winterthur in quarantena
Due casi di positività al virus fermano il club di Swiss League. Rinviate le sfide contro Sierre, Ajoie e Ticino Rockets
BIENNE
14 ore
«Per fare finta di far qualcosa, le autorità hanno colpito lo sport»
Rabbia Steinegger: «Cosa faremo ora? Non so».
CHAMPIONS LEAGUE
15 ore
Eurostelle, bentornate
Questa sera riparte la coppa dalle grandi orecchie. Pandemia permettendo, ci sarà da divertirsi.
MOTOGP
1 gior
Valentino Rossi, coronavirus (quasi) battuto
Il 41enne è in isolamento domiciliare; non ha perso gusto e olfatto.
SUPER LEAGUE
1 gior
Basilea, quasi tutti in quarantena
L'isolamento è stato ordinato dal Medico Cantonale renano. Verso il rinvio la sfida col Losanna
HCAP
1 gior
«Temevamo questo scenario»
Il Canton Berna, per correre ai ripari, ha optato per una nuova riduzione a 1'000 spettatori. Il commento di Nicola Mona
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile