TiPress
HCL
13.02.20 - 17:150
Aggiornamento : 14.02.20 - 08:58

«Ryno? Qui per evitare brutte sorprese»

Domenichelli, GM del Lugano, ha commentato l'ingaggio dello svedese: «Non viene per "rubare" il posto a qualcuno. Buon giocatore e brava persona»

LUGANO - Con il campionato che sta entrando nella sua fase decisiva - prima il rush finale, poi i botti tra playoff e playout -, il Lugano ha completato quest'oggi il suo “pacchetto” di stranieri. Dal Färjestad BK i bianconeri hanno infatti ingaggiato lo svedese Johan Ryno, possente attaccante (196cm, 98kg) che ha firmato sino a fine stagione. Esperienza e fisicità possono rivelarsi armi preziosissime nella post-season... e lo sa bene anche il GM del Lugano Hnat Domenichelli.

«Johan è un giocatore che conosco da diversi anni: è solido, ha carattere e doti di leadership - spiega Domenichelli - Non viene per “rubare” il posto a qualcuno, ma con il suo arrivo abbiamo un’alternativa in più per la fase finale della stagione e siamo coperti in tutte le posizioni».

Insomma nulla è (giustamente) lasciato al caso dalle parti della Cornèr Arena, con i bianconeri che - già rigenerati dalla cura Pelletier - hanno ora una freccia in più nel loro arco. «La squadra sta andando bene e fa punti: i 5 stranieri che già avevamo fino a questo momento ci hanno dato una grossa mano soprattutto da gennaio. So che adesso abbiamo 6 import e solo 4 possono giocare, ma ho voluto coprire l’ultimo "buco" per evitare brutte sorprese in caso di infortuni».

Ryno, come precisato da Domenichelli, è pronto a mettersi a disposizione quando verrà chiamato in causa. «Sappiamo che il mercato a febbraio è quello che è…  non è quello "vero". Per noi era importante trovare un buon giocatore e una brava persona, che possa anche accettare di giocare meno. Ryno viene per aiutarci se e quando avremo bisogno».

Al Färjestad il 33enne svedese aveva saputo ritagliarsi anche un ruolo importante. «Due stagioni fa viaggiava alla media di un punto a partita in SHL, mentre lo scorso anno era stato fondamentale nei playoff (4 gol e 7 assist in 14 match, ndr). Anche quest’anno ha fatto la sua parte pure in Champions Hockey League. Da quando sarà a disposizione? Domani effettuerà le visite mediche, poi penso che si allenerà con la squadra da lunedì».

 

HOCKEY: Risultati e classifiche

TiPress
Guarda le 3 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
sergejville 8 mesi fa su tio
Ryno, che armadio! Vedremo (quando e se verrà schierato) come si inserirà nei meccanismi bianconeri.
Evry 8 mesi fa su tio
Grazie Hnat, avanti cosi.
Zarco 8 mesi fa su tio
Sperem
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
EUROPA LEAGUE
6 ore
Dolce ritorno in Europa: il Milan supera il Celtic
I rossoneri continuano a macinare... vittorie: in EL i ragazzi di Pioli hanno vinto 3-1 all'esordio
NATIONAL LEAGUE
7 ore
Lo Zugo espugna l'Hallenstadion
Tori vittoriosi 6-3 sul ghiaccio della capolista
VERONA
10 ore
La Pellegrini fuori di casa nonostante il virus? È polemica
La nuotatrice italiana ha spiegato di aver ricevuto un permesso speciale dall'ASL.
NATIONAL LEAGUE
12 ore
C'è inquietudine, ma fino al 2 novembre si gioca
National League: si prosegue indipendentemente dal numero di spettatori. L'emergenza Covid resta comunque monitorata
BASKET
15 ore
Covid, dopo il calcio si ferma anche il basket
Il Comitato di Ticino Basket ha deciso di sospendere le attività fino all'8 novembre. Restano possibili gli allenamenti.
HCL
19 ore
Covid, Bertaggia ancora positivo
L'attaccante bianconero si allenerà a domicilio e non avrà contatti con la squadra.
BERNA
21 ore
Sport "pro" indispensabile, una luce nel "buio" che ci attende
Presto tribune vuote ovunque? Che il Governo si attivi per permettere alle società di andare avanti.
CHAMPIONS LEAGUE
1 gior
Inter distratta, frittata (quasi) fatta
Nerazzurri fermati dal Borussia Mönchengladbach. Bayern e Atalanta travolgenti.
NATIONAL LEAGUE
1 gior
«Protocolli e protezioni, ma il Covid può stravolgere i piani»
La morsa del coronavirus sta mettendo sotto pressione il campionato. La parola a Raeto Raffainer, ds del Davos.
CALCIO REGIONALE
1 gior
Si ferma il calcio regionale
I vari campionati sono stati congelati almeno fino al 12 novembre.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile