Keystone (foto d'archivio)
+ 12
HCAP/HCL
15.11.19 - 08:000
Aggiornamento : 18:18

Esame doppio per l'Ambrì, trappole per il Lugano

Weekend di campionato; i biancoblù sfideranno Friborgo e Losanna, i bianconeri se la vedranno con il Langnau

AMBRÌ/LUGANO - Due partite complicate per l'Ambrì, una delicata per il Lugano: il weekend si preannuncia caldo per le ticinesi

Ultimi della graduatoria, i biancoblù saranno questa sera di scena a Friborgo, mentre domani ospiteranno il Losanna. Sfideranno, ovvero, rispettivamente l'avversario più in forma del momento e una delle squadre più efficaci in trasferta.

Spunti interessanti dal fine settimana sopracenerino? In pista si vedrà, al debutto, il nuovo arrivato Scottie Upshall, che ha potuto approfittare della pausa per levarsi di dosso un po' di ruggine e fare pratica sulle piste europee. Salutato Hrachovina, Cereda dovrebbe secondo logica poter poi tornare a inserire Conz nel foglio partita. Per il resto, tenuto conto dei tanti assenti, le scelte del coach saranno quasi obbligate. Non che questo tolga competitività alla squadra, capace di vincere due dei tre confronti giocati prima della sosta; con qualche alternativa in più, pensare di spremere qualche punto contro Dragoni e Leoni sarebbe in ogni caso stato più semplice.

I bianconeri saranno invece impegnati solo domani, alla Cornèr Arena, contro il Langnau. Sulla carta l'incrocio parrebbe comodamente alla portata per il Lugano il quale, però, reduce da quattro sconfitte una dietro l'altra e soprattutto dalla scoppola di Zurigo, è al momento pieno di dubbi. Di fronte poi, i ragazzi di coach Kapanen si troveranno una tra le squadre più “rognose” del campionato. Un gruppo che non bada troppo allo spettacolo e che, nella sua ricerca del successo, riesce a far giocare male chi si trova di fronte. Già in difficoltà, per rialzarsi e rendere un po' più salda la classifica, Chiesa e soci dovranno quindi prima di tutto evitare le trappole ospiti. E in seguito ritrovare il ritmo e l'intensità smarriti. Non sarà semplice.

keystone-sda.ch/ (Samuel Golay)
Guarda tutte le 16 immagini
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
SERIE A
1 ora
Lacrime per Ancelotti, 750'000 euro (per nemmeno sette mesi) per Gattuso
Il ribaltone di Napoli ha visto Carletto lasciare tra i pianti dei giocatori e Rino arrivare atteso da un lauto compenso
L'OSPITE – ARNO ROSSINI
4 ore
Behrami l'italiano tra scuse e poca fame: «Non si sputa nel piatto dove si è mangiato»
Via da Nazionale e Sion (dove ha rinunciato a 1,5 milioni), Valon ha vissuto mesi turbolenti. Arno Rossini: «Lui un po' ruffiano. Da ex capitano della Svizzera non puoi tifare Italia»
HOCKEY
7 ore
«Non c'è limite ai sogni...»
Christian Stucki vede la luce in fondo al tunnel: «Nella mia testa ci sono già i prossimi obiettivi»
CHAMPIONS LEAGUE
15 ore
L'Inter s'inchina al Barça e saluta la Champions: avanza il Dortmund di Favre
I blaugrana gelano San Siro e spediscono Conte in Europa League (2-1). Sorride il Borussia Dortmund, promosso grazie al 2-1 sullo Slavia Praga. Piange l'Ajax, superato dal Valencia
CHAMPIONS HOCKEY LEAGUE
15 ore
Bienne, epilogo amarissimo! Out anche Zugo e Losanna
Quarti di Champions da incubo: fuori tutte le elvetiche. Il Bienne è stato eliminato all'overtime dal Frölunda, i Tori si sono arresi al Mountfield (0-4). Losanna ko col Lulea (5-2)
HCAP
16 ore
L’Ambrì espugna Davos e si avvicina alla riga
Una grande prestazione difensiva ha permesso ai biancoblù di conquistare tre punti preziosissimi sul ghiaccio grigionese. 2-1 il risultato
CHAMPIONS LEAGUE
17 ore
Liverpool e Napoli: è qualificazione
Grazie ai successi rispettivamente su Salisburgo e Genk le due squadre si sono guadagnate l'accesso alla fase successiva della competizione
HCL
20 ore
«Schlegel? Soluzione a corto e medio termine»
Hnat Domenichelli, GM del Lugano, ha commentato l'ingaggio del 25enne: «In questo modo non utilizzeremo una licenza straniera per un portiere»
HCL
22 ore
Schlegel da subito al Lugano
Il portiere 25enne fa le valigie e sbarca - con effetto immediato - ai bianconeri: accordo fino al 2021. Müller rinnova fino al 2022 e giocherà nei Rockets
FORMULA 1
23 ore
«Vettel ferito»
Jacques Villeneuve ha tirato le orecchie alla Ferrari, poco chiara con Leclerc e per questo indirettamente colpevole della crisi del tedesco: «Non so cosa farà ora Mattia Binotto»
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile