Friborgo
Ambrì
19:45
 
Losanna
Bienne
19:45
 
Langnau
Berna
19:45
 
Zugo
Davos
19:45
 
La Chaux de Fonds
Zugo Academy
19:45
 
GCK Lions
Ticino Rockets
20:00
 
Langenthal
Ajoie
20:00
 
Sierre
Kloten
20:00
 
Turgovia
Olten
20:00
 
Winterthur
Visp
20:00
 
Friborgo
LNA
0 - 0
19:45
Ambrì
Ultimo aggiornamento: 15.11.2019 19:05
Losanna
LNA
0 - 0
19:45
Bienne
Ultimo aggiornamento: 15.11.2019 19:05
Langnau
LNA
0 - 0
19:45
Berna
Ultimo aggiornamento: 15.11.2019 19:05
Zugo
LNA
0 - 0
19:45
Davos
Ultimo aggiornamento: 15.11.2019 19:05
La Chaux de Fonds
LNB
0 - 0
19:45
Zugo Academy
Ultimo aggiornamento: 15.11.2019 19:05
GCK Lions
LNB
0 - 0
20:00
Ticino Rockets
Ultimo aggiornamento: 15.11.2019 19:05
Langenthal
LNB
0 - 0
20:00
Ajoie
Ultimo aggiornamento: 15.11.2019 19:05
Sierre
LNB
0 - 0
20:00
Kloten
Ultimo aggiornamento: 15.11.2019 19:05
Turgovia
LNB
0 - 0
20:00
Olten
Ultimo aggiornamento: 15.11.2019 19:05
Winterthur
LNB
0 - 0
20:00
Visp
Ultimo aggiornamento: 15.11.2019 19:05
keystone-sda.ch/ (Alessandro Crinari)
+ 11
HCAP
04.10.19 - 22:160
Aggiornamento : 05.10.19 - 12:38

L’Ambrì cala il poker e i Dragoni si inchinano alla Valascia

I biancoblù non hanno lasciato scampo al Friborgo. 4-0 il risultato finale e prima rete stagionale di Sabolic

AMBRÌ - Torna a sorridere l’Ambrì. Bianchi e compagni hanno infatti piegato un modesto Friborgo con il punteggio di 4-0, ritrovando così la vittoria dopo due sconfitte consecutive.

I padroni di casa hanno ottenuto la prima rete con Fora. Sono poi stati nella frazione centrale Dal Pian e Sabolic (alla prima rete in campionato) a chiudere la pendenza. Müller allo scadere ha quindi fissato il risultato finale. I biancoblù scenderanno in pista sabato sul ghiaccio della nuovissima pista di Losanna.

La prima occasione della serata è capitata dopo pochi istanti a D’Agostini che, solo davanti a Berra, non è riuscito a trovare il pertugio giusto. I leventinesi hanno continuato a farsi preferire controllando il gioco e “bombardando” di tiri la gabbia avversaria. Per vedere la prima (meritatissima) rete locale si è così dovuto attendere fino al 18’31”, quando Fora ha infilato l’1-0. Il risultato non è più cambiato in un primo tempo dominato dai padroni di casa, arrivati al tiro quindici volte (a due).

I burgundi si sono fatti vedere dalle parti di Manzato per la prima volta ad inizio secondo tempo. Il gioco è così proseguito con un buon ritmo e occasioni per entrambe le squadre fino al 32’ quando Dal Pian, dopo aver recuperato un disco in difesa, si è portato dalle parti di Berra e ha siglato con cinismo il 2-0. I sopracenerini sono poi stati bravi a non concedere possibilità di reazione. Sabolic ha così potuto trovare in powerplay il suo primo gol in campionato al 38’06”. La seconda sirena è suonata sul 3-0 per i ticinesi.

I leventinesi hanno sfiorato in superiorità numerica ad inizio terzo periodo la quarta rete della serata. Dotti e soci hanno poi abilmente resistito ad una delicata situazione di 5c3 in favore dei burgundi. Il cronometro è così corso rapidamente ai minuti finali quando Müller, in inferiorità numerica, ha infilato il quarto gol a porta vuota (58’34”).

AMBRÌ - FRIBORGO 4-0 (1-0, 2-0, 1-0)
Reti: 18’31” Fora (Trisconi, Dotti) 1-0; 32’26” Dal Pian 2-0; 38’06” Sabolic (Plastino) 3-0; 58’34” Müller (Sabolic) 4-0.
AMBRÌ: Manzato; Dotti, Fora; Fischer, Plastino; Ngoy, Fohlrler; Pinana; Sabolic, Flynn, Hofer; Zwerger, Müller, D’Agostini; Bianchi, Goi, Trisconi; Kneubuehler, Dal Pian, Neuenschwander; Egli.
Penalità: Ambrì 5x2’; Friborgo 4x2’. 
Note: Valascia 4'606 spettatori. Arbitri: Stricker, Hungerbhüler, Kaderli, Ambrosetti.

keystone-sda.ch/ (Alessandro Crinari)
Guarda tutte le 15 immagini
Commenti
 
cle72 1 mese fa su tio
Ottimo bene. Forza Ambrì!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
TENNIS
2 ore
Djokovic omaggia il campione: «Ho un'ammirazione assoluta per Roger»
Eliminato dalle Finals il serbo si è espresso a proposito del renano
SERIE A
2 ore
Frecciate a Sarri: «Non si scherza con CR7. Sta bene, e adesso?»
Le sorelle di Cristiano Ronaldo esultano per la tripletta e pungono il tecnico della Juve: «Dio non fallisce...»
TENNIS
5 ore
«Non dovevo scacciare dei fantasmi, ma è sempre speciale battere Djokovic»
Roger Federer, capace di eliminare Nole con una prestazione stellare, scherza e si prepara per le semi delle Atp Finals: «Mi sento giovane e in forma, ma credo sia merito del taglio di capelli...»
NATIONAL LEAGUE
8 ore
«Bisogna avere pazienza e fiducia in Kapanen»
Marco Baron ha parlato del momento dei bianconeri: «Al Lugano manca qualche gol, soprattutto da giocatori del calibro di Bürgler»
HCAP/HCL
11 ore
Esame doppio per l'Ambrì, trappole per il Lugano
Weekend di campionato; i biancoblù sfideranno Friborgo e Losanna, i bianconeri se la vedranno con il Langnau
NAZIONALE
12 ore
C'è la sfida alla Georgia, i tre punti sono d'obbligo
Questa sera la Nati giocherà a San Gallo il penultimo match di qualificazione all'Europeo. Serve solo vincere
TENNIS
21 ore
Maestoso King Roger: piega Djokovic e vola in semifinale
Il campione renano ha liquidato il serbo con il punteggio di 6-4, 6-3
MOTOMONDIALE
21 ore
«Lorenzo? Triste vederlo in questa situazione»
In molti hanno commentato l'addio dello spagnolo. Marc Marquez: «È una sorpresa, ma ha dimostrato coraggio e personalità». Paolo Ciabatti, direttore sportivo della Ducati: «Decisione sofferta»
SERIE A
1 gior
CR7 smentisce Sarri: «Non sto bene, sto molto bene...»
L'attaccante della Juve, dal ritiro del Portogallo, manda un messaggio al tecnico: «Vi dico una cosa per tutte le prime pagine dei giornali...»
MOTOMONDIALE
1 gior
L'addio di Lorenzo: «Impossibile trovare ancora le motivazioni»
Jorge Lorenzo ha annunciato il ritiro all'età di 32 anni: «Adoro questo sport, ma adoro vincere. Mi sono reso conto che questo non è più possibile»
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile