Keystone (archivio)
UN DISCO PER L'ESTATE
02.08.19 - 07:020
Aggiornamento : 02.09.19 - 18:09

Quando Roest fece sognare Rapperswil

A suon di reti e assist il canadese, nel 2006, portò per la prima volta i sangallesi in semifinale

RAPPERSWIL - Correva la stagione 2005-2006 e il Rapperswil centrò per la prima volta nella sua storia le semifinali dei playoff. Il popolo sangallese visse un campionato di totale follia, tra sogni e speranze. Dapprima un inaspettato quarto posto in regular season e poi la pazza serie dei quarti di finale contro lo Zugo – durata sette partite – vinta per 4-3. Una pazza serie dicevamo, decisa al Lido (così era chiamata a quei tempi la pista dei sangallesi) con la vittoria del Rappi per 5-3. Un successo che regalò un inaspettato penultimo atto a una squadra abituata a veleggiare nei bassifondi della graduatoria. I sogni di gloria dell'allora compagine guidata alla transenna da Bill Gilligan vennero poi infranti dal Davos, capace di vincere 4-1 la serie con vista sulla finale.   

Uno dei protagonisti di quella stagione fu senza dubbio Stacy Roest, capace di totalizzare 35 punti (16 gol) in 44 gare di regular season, prima di “firmarne” altri 9 (2 gol) nelle 12 partite di playoff. Il canadese, oggi 45enne, era in ottima compagnia. Al suo fianco ebbe due stranieri di tutto rispetto: Christian Berglund (56 punti in 55 gare) e Brandon Reid (45 in 56). 

In totale Roest ha disputato ben nove stagioni in terra sangallese, otto volte terminandola da capocannoniere del suo team. Sono stati 479 gli incontri disputati a Rapperswil, conditi con la bellezza di 496 punti (149 reti). Insomma quando dalle parti dell'attuale St.Galler Kantonalbank Arena nomini ancora quel nome, i bellissimi ricordi che ha lasciato questo giocatore tornano alla mente. Non senza un pizzico di malinconia...

Clicca qui per leggere gli articoli precedenti di "Un Disco per l'estate".

HOCKEY: Risultati e classifiche

Keystone (archivio)
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
FORMULA 1
1 ora
I vecchi amori (a volte) ritornano: Alonso vicino alla Renault
La scuderia francese deve ancora sostituire il partente Ricciardo: «È un'opzione, Fernando è un ottimo pilota»
MOTO GP
5 ore
Esordio, pole e vittoria per Jorge Lorenzo
Il pilota spagnolo, che vive a Lugano, è salito sul gradino più alto del podio davanti a Rabat e Quartararo
CALCIO
6 ore
Basta Italia (per ora), Allegri andrà all'estero
L'ex tecnico della Juve è pronto per la sua prima avventura al di fuori dei confini italiani
LIGUE 1
10 ore
Icardi & PSG è fatta... e c'è la clausola anti Juve
L'attaccante argentino si è accordato con i parigini per le prossime quattro stagioni
SERIE A
12 ore
«Il Dom Perignon mi sembrava acqua, la colomba pane. È stato terribile»
L'allenatore dell'Atalanta Gasperini: «Ogni due minuti passava un'ambulanza e di notte pensavo di morire...»
FORMULA 1
16 ore
«Vettel vuole andare alla Mercedes e lanciare la sfida a Hamilton»
L'ex boss della Formula 1 ha consigliato al tedesco un anno sabbatico
TENNIS
1 gior
«Federer è stato fortunato»
Il francese Gasquet si è espresso in merito al momento "scelto" dal collega per sottoporsi all'operazione al ginocchio
MOTO GP
1 gior
Petrucci sbotta: «Miller? Se ne parla dall'anno scorso e non fa piacere»
Il pilota italiano lascerà con tutta probabilità la Ducati al termine della corrente stagione: «Questa è la vita»
BUNDESLIGA
1 gior
Mbabu in rete ma non basta: Wolfsburg battuto
Zuber vince il derby elvetico su Edimilson Fernandes, grazie all'1-0 dell'Hoffenheim colto sul campo del Magonza
CALCIO
1 gior
Covid-19: deceduto (insieme a zio e padre) il primo calciatore professionista
Il 25enne difensore dell'Universitario del Beni è stato colpito in maniera virulenta dal virus
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile