TiPress (foto d'archivio)
+ 1
SWISS LEAGUE
23.05.19 - 15:380
Aggiornamento : 24.05.19 - 02:51

Pericolo scampato: futuro garantito per i Ticino Rockets

Superati litigi e incomprensioni, a Biasca si continuerà a "fare sport". Il Davos entrà ufficialmente nel club. Ambrì e Lugano dovranno mettere a disposizione un giocatore straniero a testa

BIASCA - Il progetto Ticino Rockets continuerà pure nella prossima stagione. La bella notizia è arrivata direttamente dal CdA della HC Biasca SA.

I litigi e le incomprensioni dello scorso mese sono dunque stati superati dalle parti in causa, che hanno confermato la volontà di proseguire. Abbracciato ufficialmente il Davos, che ha acquisito il 10% del capitale azionario (e parteciperà finanziariamente), è stato inoltre confermato che Ambrì e Lugano dovranno mettere a disposizione un giocatore straniero a testa oltre a, rispettivamente, sei e quattro giocatori.

Ecco il comunicato ufficiale:
"Il CdA della HC Biasca SA comunica con piacere che gli azionisti della Società hanno concordato fra di loro le grandi linee per la prosecuzione dei “Ticino Rockets” nella stagione 2019-20, i cui dettagli verranno formalmente approvati dall’Assemblea generale convocata il prossimo 27 maggio.

Fra le principali novità degli accordi raggiunti, HCAP e HCL metteranno a disposizione dei Ticino Rockets un giocatore straniero a testa e l’HC Davos entrerà a far parte a pieno titolo del club, acquisendo il 10% del capitale azionario, partecipando finanziariamente e mettendo a disposizione 4 giocatori. HCAP e HCL hanno inoltre confermato la messa a disposizione di, rispettivamente, 6 e 4 giocatori oltre a un allenatore e al suo vice, così come l’Associazione HCB assicurerà le condizioni quadro per il prosieguo dell’attività sportiva a Biasca e i GDT che continueranno a garantire il loro contributo al club. Per quanto attiene allo staff sportivo, diversi colloqui sono stati avviati e verranno comunicati una volta raggiunti gli accordi del caso. Fino a quel momento non verranno rilasciate altre comunicazioni.

Le discussioni preliminari già svolte con i potenziali giocatori e “prospects” possono ora essere portate a termine e contrattualizzate, così da poter informare al più presto anche sulla composizione del roster. Il CdA della HC Biasca SA ringrazia gli azionisti per il sostegno e per la flessibilità dimostrata nel raggiungere soluzioni consensuali per la nuova composizione dell’azionariato e del Consiglio di amministrazione medesimo che sarà ancora presieduto dall’avv. Davide Mottis."

TiPress (foto d'archivio)
Guarda tutte le 5 immagini
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile