Atalanta
0
Fiorentina
1
1. tempo
(0-1)
Vaduz
1
Losanna
2
fine
(1-1)
Lugano
1
Lucerna
1
fine
(1-1)
Young Boys
1
Basilea
1
fine
(0-1)
Zurigo
2
Thun
0
fine
(1-0)
Federer R. (SUI)
2
ISNER J. (USA)
0
fine
(6-4 : 7-6)
Atalanta
SERIE A
0 - 1
1. tempo
0-1
Fiorentina
0-1
 
 
1'
PEZZELLA GERMAN
PASALIC MARIO
8'
 
 
 
 
24'
0-1 CHIESA FEDERICO
PEZZELLA GERMAN 1'
8' PASALIC MARIO
CHIESA FEDERICO 0-1 24'
Venue: Stadio Atleti Azzurri d Italia.
Turf: Natural.
Capacity: 21,300.
History: 27W-36D-49W.
Goals: 98-164.
Sidelined Players: FIORENTINA - Jacob Rasmussen (Knee).
VAR Video Referee.
Ultimo aggiornamento: 22.09.2019 18:27
Vaduz
CHALLENGE LEAGUE
1 - 2
fine
1-1
Losanna
1-1
 
 
21'
0-1 TURKES ALDIN
1-1 DORN PIUS
45'
 
 
 
 
82'
1-2 TURKES ALDIN
ANTONIAZZI GIANNI
84'
 
 
TURKES ALDIN 0-1 21'
45' 1-1 DORN PIUS
TURKES ALDIN 1-2 82'
84' ANTONIAZZI GIANNI
Venue: Rheinpark Stadion.
Turf: Natural.
Capacity: 7,584.
Ultimo aggiornamento: 22.09.2019 18:27
Lugano
SUPER LEAGUE
1 - 1
fine
1-1
Lucerna
1-1
1-0 CARLINHOS JUNIOR
4'
 
 
VECSEI BALINT
22'
 
 
 
 
28'
1-1 MARGIOTTA FRANCESCO
 
 
36'
SIDLER SILVAN
 
 
71'
KAKABADZE OTAR
CARLINHOS JUNIOR
72'
 
 
4' 1-0 CARLINHOS JUNIOR
22' VECSEI BALINT
MARGIOTTA FRANCESCO 1-1 28'
SIDLER SILVAN 36'
KAKABADZE OTAR 71'
72' CARLINHOS JUNIOR
Venue: Stadio Cornaredo.
Turf: Natural.
Capacity: 6,390.
Ultimo aggiornamento: 22.09.2019 18:27
Young Boys
SUPER LEAGUE
1 - 1
fine
0-1
Basilea
0-1
 
 
5'
0-1 WIDMER SILVAN
SORENSEN FREDERIK
24'
 
 
ASSALE ROGER
26'
 
 
1-1 NSAME JEAN-PIERRE
59'
 
 
 
 
63'
ARTHUR CABRAL
LUSTENBERGER FABIAN
85'
 
 
WIDMER SILVAN 0-1 5'
24' SORENSEN FREDERIK
26' ASSALE ROGER
59' 1-1 NSAME JEAN-PIERRE
ARTHUR CABRAL 63'
85' LUSTENBERGER FABIAN
Venue: Stade de Suisse.
Turf: Artificial (Polytan LigaTurf RS Pro CoolPlus) 31,789.
Ultimo aggiornamento: 22.09.2019 18:27
Zurigo
SUPER LEAGUE
2 - 0
fine
1-0
Thun
1-0
MARCHESANO ANTONIO
19'
 
 
 
 
22'
CASTROMAN MIGUEL
1-0 SOHM SIMON
41'
 
 
2-0 AIYEGUN TOSIN
52'
 
 
KHARABADZE LEVAN
79'
 
 
19' MARCHESANO ANTONIO
CASTROMAN MIGUEL 22'
41' 1-0 SOHM SIMON
52' 2-0 AIYEGUN TOSIN
79' KHARABADZE LEVAN
Venue: Stadion Letzigrund.
Turf: Natural.
Capacity: 26,104.
Ultimo aggiornamento: 22.09.2019 18:27
Federer R. (SUI)
2 - 0
fine
6-4
7-6
ISNER J. (USA)
6-4
7-6
LAVER CUP
LAVER CUP MEN SINGLES
Team Europe - Team World 10-11.
Match 11.
Ultimo aggiornamento: 22.09.2019 18:27
Keystone, archivio
+ 3
NATIONAL LEAGUE
14.05.19 - 07:000
Aggiornamento : 15:21

«Davos, che sfida. I risultati della Svizzera? Il merito è di Fischer». 

Il difensore ticinese - Samuel Guerra - ha parlato anche della sua convocazione in Nazionale nel mese di aprile: «Respirare un po' di aria internazionale mi ha fatto bene»

DAVOS - Contro l'Austria la truppa di Patrick Fischer tenterà di cogliere il terzo successo in altrettanti incontri.

A questo proposito si è espresso l'ex difensore dell'Ambrì – dalla prossima stagione al Davos – Samuel Guerra. «Dopo il netto successo contro l'Italia, mi è piaciuto l'atteggiamento della Svizzera nella partita seguente con la Lettonia. La squadra è scesa sul ghiaccio con lo spirito giusto, ha lottato e ha vinto meritatamente l'incontro». 

Dodici reti siglate e una sola incassata in due match: ti aspettavi un esordio del genere? «Sinceramente non sono sorpreso, anche perché queste prestazioni riflettono un po' l'ambiente che c'è in Nazionale. Oltre al roster di assoluto valore, tutti i giocatori hanno la stessa mentalità e c'è un'ottima sintonia fra di loro, sia sul ghiaccio sia fuori. Questi ingredienti aiutano ovviamente a vincere e il merito è di Fischer, il quale sta cercando da un paio di anni di creare una generazione che porta avanti il suo concetto».

Ricordiamo che in aprile Guerra aveva partecipato al campo di allenamento in Russia con la Nazionale. «Erano due anni che non venivo convocato e respirare un po' di aria internazionale mi ha fatto bene. Sono soddisfatto perché ho avuto l'opportunità di misurarmi con dei difensori di grosso calibro e ho capito dove posso migliorare ulteriormente. Grazie a questa esperienza inizio la nuova stagione con nuovi obiettivi e motivazioni».

Il ticinese è dunque pronto per la sua seconda avventura nei Grigioni, dopo quella dal 2009 al 2016... «È sicuramente emozionante tornare a Davos anche se è cambiato tutto. Ho trovato una nuova realtà, un nuovo club che vuole ripartire da zero, dopo aver vissuto il mondo di Del Curto. Si tratta di una bella sfida dove siamo consapevoli di avere la possibilità di costruire una nuova generazione. Sarà un percorso lungo, tortuoso e sarà necessario accettare i periodi negativi che si presenteranno, restando uniti e continuando a lavorare duramente».

Nella sua carriera il 26enne ha vinto due campionati con il Davos (2012 e 2015) e uno con lo Zurigo (2018), mentre nell'ultima stagione ha trascinato l'Ambrì nei playoff, totalizzando 20 punti in 55 match, suo record personale. «In una squadra ognuno ha il suo ruolo e quando il mio viene accettato riesco ad esprimermi al meglio. Non parlo molto nello spogliatoio, ma sono sempre motivato e mi piace lavorare ogni giorno al massimo per il gruppo. Nei Grigioni mi aspetto questa attitudine da parte di tutti: il Davos deve tornare a essere il... Davos». 

Keystone, archivio
Guarda tutte le 7 immagini
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
SUPER LEAGUE
41 min

Il Lugano coglie un punto a Cornaredo

La truppa di Celestini ha pareggiato 1-1 contro il Lucerna e con lo stesso punteggio è terminato anche il match fra YB e Basilea. Successo per lo Zurigo

FORMULA 1
2 ore

Doppietta Ferrari: Vettel davanti a Leclerc!

Sul gradino più basso del podio è invece salito Max Verstappen

STOP AND GO
4 ore

Lugano & Ambrì: il primo punto è in cascina

Le due formazioni ticinesi della massima serie svizzera hanno entrambe perso ai rigori la partita del fine settimana appena trascorso. A Ginevra invece si festeggia la vetta della classifica

MOTOMONDIALE
4 ore

Sempre e solo Marquez: ottava gioia per lui

Il campione spagnolo ha preceduto al traguardo Dovizioso e Miller. In Moto2 vittoria per Binder, in Moto3 acuto di Canet

TENNIS
7 ore

A scuola dai professori Roger e Rafa: «Fantastico»

Alexander Zverev e Stefanos Tsitsipas hanno esaltato le qualità umane dei due tennisti che, insieme, hanno vinto 39 Slam

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile