+ 5
L'OSPITE - STEFANO TOGNI
23.04.19 - 07:000
Aggiornamento : 21:00

«Il Berna ha meritato, lo Zugo ci riproverà con Hofmann e Genoni»

L'ex attaccante di Lugano e Ambrì degli anni '90 - Stefano Togni - si è espresso in merito alla stagione che si è appena conclusa: «Sono contento per Grassi e Sciaroni»

BERNA - Nella serata di sabato 20 aprile il Berna ha conquistato il 16esimo campionato della sua storia, grazie al 4-1 rifilato allo Zugo nella serie finale dei playoff.

La squadra della Capitale ha chiuso le pratiche davanti ai propri tifosi in virtù del 2-1 finale maturato alla PostFinance Arena in gara-5 (reti di Haas e Blum). «Il Berna ha meritato», è intervenuto l'ex attaccante di Lugano e Ambrì degli anni '90 Stefano Togni. «Moser e compagni avevano già vinto la regular season e anche nei playoff hanno dimostrato di essere solidi, equilibrati e fisicamente al top, nonostante abbiano rischiato molto in alcune partite».

Grazie a questo exploit gli Orsi hanno vinto il terzo campionato negli ultimi quattro anni... «La società si muove sempre molto bene sul mercato e ha la capacità di trasmettere la mentalità vincente a ogni nuovo innesto, che sia un giocatore o un membro dello staff. Quest'anno il roster era inoltre completo in ogni reparto, gli stranieri si sono rivelati decisivi e Genoni è stato in grado di fare la differenza nei momenti cruciali».

Dopo Guerra e Pestoni nel 2018 con lo Zurigo, anche questa volta ci sono stati due giocatori ticinesi a conquistare il titolo: Sciaroni e Grassi. «Non è per niente semplice imporsi in una piazza come Berna, ma sono riusciti entrambi a dimostrare il loro valore e a farsi apprezzare. Per l'hockey ticinese si tratta di un segnale importante. Sono molto contento per loro». 

Dal 2009 al 2019 Genoni è salito sul tetto svizzero in cinque occasioni, tre con il Davos e due con il Berna. L'anno prossimo giocherà a Zugo: vincerà il titolo anche alla Bossard Arena? «I Tori ci stanno provando da qualche anno e finora non ci sono riusciti per poco. Prima o poi arriverà anche il loro turno e ovviamente l'anno prossimo lo Zugo sarà una delle squadre da battere. In quest'ottica gli arrivi di Genoni, Hofmann e Bachofner su tutti potrebbero rivelarsi effettivamente decisivi».

KEYSTONE/KPINL KPAPA KPPA (MARCEL BIERI)
Guarda tutte le 9 immagini
Commenti
 
sergejville 4 mesi fa su tio
concordo con Togni ma non in tutto. Il Berna "opera sempre bene sul mercato" si, ma l'anno scorso è uscito ai Quarti, M.Müller due anni fa era considerato un surplus (poi è esploso ad ambrì) e Jalonen nei POff ha praticamente giocato con 3 linee di attacco; infatti faticando (e rischiando) tantissimo contro il Servette, è stato criticato ferocemente. Poi quando si vince, i critici si rimangiano le parole o spariscono.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
SERIE A
8 ore

Il guerriero Sinisa ottiene un punto

Nella prima di Serie A il Bologna ha pareggiato a Verona. Successi esterni per Atalanta, Lazio e Brescia. Torino avanti contro il Sassuolo e bel 3-3 tra Roma e Genoa

MOTOGP
10 ore

Fiamme, paura e... sollievo: «Dovizioso ha perso la memoria»

Il pilota italiano ha superato senza troppi problemi l'incidente di Silverstone

SERIE A
10 ore

Il Milan comincia con uno schiaffo

Poco ispirati e in difficoltà sul piano fisico, nella prima di campionato i rossoneri sono stati battuti 1-0 dall'Udinese

SUPER LEAGUE
12 ore

Il Lugano dura un tempo, poi è triplo ribaltone del San Gallo

Avanti 0-1 al 45', dopo essere rimasti in dieci i bianconeri sono stati ripresi e superati dai biancoverdi, alla fine impostisi 3-2. Vittorie per Sion e Servette

HCL
14 ore

Lugano ancora in difficoltà: ne prende altre cinque

Seconda - netta - sconfitta consecutiva dei bianconeri nella Venosta Cup. L'Ingolstadt di Doug Shedden si è imposto 5-1

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile