Keystone
NATIONAL LEAGUE
18.02.19 - 22:080
Aggiornamento : 19.02.19 - 13:10

Zurkirchen e... Peltonen salteranno il Lugano?

Il portiere e l'allenatore del Losanna oggi erano influenzati e potrebbero non esserci domani sera contro i bianconeri

LOSANNA - Reduce da sei vittorie di fila e ormai a un passo dai playoff, il Losanna potrebbe dover fare a meno di Sandro Zurkirchen in vista della sfida di domani sera contro il Lugano. L'ex portiere dell'Ambrì - come indica "24 Heures" - non si è allenato oggi perché influenzato. 

Per il medesimo motivo coach Ville Peltonen non ha diretto la seduta di oggi. Ce la farà il finlandese a riprendersi per domani sera?

Certe, per contro, le assenze di Jonas Junland e Torrey Mitchell per infortunio.

Keystone
Guarda le 3 immagini
Commenti
 
Mat78 7 mesi fa su tio
Prenderei tutti e 2...per l'anno prossimo.
GI 7 mesi fa su tio
le squadre sono composte da una trentina di giocatori.....almeno tre quando non quattro allenatori.....di cui "uno" è il capo....
Gus 7 mesi fa su tio
Ovviamente ora si sta falsando il campionato
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
HCAP
52 min

«Non siamo preoccupati, le vittorie arriveranno»

Noele Trisconi ha analizzato l'inizio complicato dell'Ambrì: «Non parlerei di momento difficile, siamo consapevoli delle nostre forze»

NATIONAL LEAGUE
3 ore

«L’Ambrì è un esempio, non siamo una comparsa»

Il Rappi di Profico, capace di mantenere la porta inviolata negli ultimi due incontri, ha iniziato col piede giusto: «C’è stato un cambiamento a livello mentale: abbiamo sorpreso un po' tutti»

NATIONAL LEAGUE
6 ore

Cereda prova Plastino-Fischer, ma potrebbe confermare l'Ambrì di Berna

Nel tentativo di raccogliere i primi punti del campionato, contro il Ginevra Luca Cereda potrebbe dare spazio al 33enne difensore canadese. Confermate le linee d'attacco

EUROPA LEAGUE
10 ore

A Copenaghen per scacciare la crisi: esordio del Lugano in Europa

In terra danese i bianconeri proveranno a invertire la tendenza negativa a livello di risultati. In campo anche Inler, Fernandes, Sow, Xhaka, Mehmedi, Steffen, Mbabu, Sommer, Embolo, Elvedi e Zakaria

CHAMPIONS LEAGUE
18 ore

Uno scatenato Di Maria stende il Real, Juve raggiunta nel finale

PSG esagerato e capace di battere le merengues per 3-0, grazie a una doppietta dell'ex. Juve dallo 0-2 al 2-2 al Wanda Metropolitano, vittorie anche per City e Bayern. Atalanta maltrattata

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile