TiPress
+ 12
DERBY
15.02.19 - 22:270
Aggiornamento : 16.02.19 - 09:54

La rimonta vale oro: tre punti pesantissimi all'Ambrì, il Lugano manca l'aggancio

Sotto 3-1 dopo 10' i leventinesi hanno ribaltato il derby, vincendo con il punteggio di 6-4. I bianconeri restano sotto la riga

AMBRÌ - Il derby della Valascia - l'ultimo di regular season - metteva in palio punti davvero pesanti, probabilmente anche decisivi in chiave qualificazione playoff. Non a caso, quello odierno, è stato descritto come il derby più importante degli ultimi 13 anni (dalla serie dei quarti del campionato 2005-06). 

A godere in Leventina - al termine di un derby combattutissimo, intenso e aperto più del previsto - è stato l'Ambrì, capace di passare dall'1-3 al 6-4 e di incamerare tre punti pesantissimi. La partenza "a razzo" degli ospiti non è bastata: i bianconeri hanno tolto troppo presto il piede dall'acceleratore. 

Per la sfida di questa sera i padroni di casa hanno ritrovato Novotny, mentre per gli ospiti non è sceso sul ghiaccio l'influenzato Klasen (sostituito da Haapala). 

I bianconeri hanno iniziato la partita mettendo subito alle strette una retroguardia leventinese spesso in difficoltà e colpita in due occasioni nei primi 242'' da Hofmann (dopo passaggio smarcante di Morini) e Chorney (conclusione dalla blu). Serviva una reazione e, seppur sporadica, i ragazzi di Cereda hanno immediatamente accorciato le distanze con Hofer al 4'57'', bravo nello slot ad infilare un puck rimasto libero. 

La gioia è stata di breve durata per Kubalik e compagni visto che, ancor prima del decimo, nuovamente lo scatenato Hofmann ha riportato il Lugano a +2: il futuro giocatore dello Zugo ha infilato la porta di Conz grazie a un pregevole tiro con il bastone a mezza altezza. Negli ultimi 5' di un pazzo primo tempo è poi salito in cattedra l'Ambrì, capace di ricucire lo strappo con i gol di Jelovac - grazie a un appoggio beffardo che ha sorpreso Elvis - e ancora Hofer in poweplay (su passaggio illuminante di Kubalik). 3-3 al termine di una prima frazione decisamente a porte aperte. 

Galvanizzati i sopracenerini hanno continuato a produrre in zona offensiva, trovando il primo vantaggio di serata con Plastino al 25'45''. Il gol è stato convalidato dopo un lungo esame del video per una presunta invasione d'area di Bianchi.

Poco dopo metà gara Hofmann ha sfiorato la tripletta, colpendo il palo esterno della porta biancoblù. In seguito i sottocenerini hanno sciupato 4' praticamente consecutivi in 5c4, dove nell'occasione ha retto molto bene il box difensivo dell'Ambrì. Alla seconda pausa si è dunque andati con i leventinesi in avanti per 4-3.

Ad inizio terzo periodo Goi e Bertaggia e hanno ricevuto una penalità di 2+2+10: il primo per una carica alla testa su Morini, il secondo per la rabbiosa reazione seguente al fallo.

Al 44'40'' una conclusione velenosa di Kostner ha battuto per la quinta volta un Merzlikins coperto dal suo difensore. Al 51' Bürgler ha sfiorato il 5-4: il suo tiro si è stampato sul palo alla destra di Conz. I bianconeri, desiderosi di risalire la corrente, hanno comunque trovato il gol della speranza a 3'52'' dal 60', grazie a un inserimento fulmineo di Chiesa. Ma la rete del capitano luganese si è rivelata "inutile": a chiudere un derby intensissimo ci ha infatti pensato l'altro capitano, Elias Bianchi, a 85'' dal 60' infilando sotto le gambe Merzlikins in tu per tu. 

Complici le contemporanee sconfitte di Friborgo e Ginevra l'Ambrì ha allungato a +5 sulla linea. Dal canto suo il Lugano resta al decimo posto a quota 61, a una lunghezza dalla riga. 

AMBRÌ - LUGANO 6-4 (3-3, 1-0, 2-1)
Reti: 1'12'' Hofmann (Morini) 0-1; 4'02'' Chorney (Hofmann) 0-2; 4'57'' Hofer (D'Agostini, Novotny) 1-2; 9'40'' Hofmann (Sannitz) 1-3; 15'18'' Jelovac 2-3; 19'06'' Hofer (Fora, Kubalik, 5c4) 3-3; 25'45'' Plastino (Kostner, Trisconi) 4-3; 44'40'' Kostner (Bianchi) 5-3; 56'08'' Chiesa (Haapala) 5-4; 58'35'' Bianchi (D'Agostini) 6-4.
Ambrì: Conz; Ngoy, Plastino; Guerra, Fischer; Jelovac, Fora; Moor; Hofer, Novotny, D'Agostini; Kubalik, Müller, Zwerger; Bianchi, Kostner, Trisconi; Lauper, Goi, Incir; Mazzolini. 
Lugano: Merzlikins; Chorney, Loeffel; Vauclair, Ulmer; Riva, Chiesa; Ronchetti. Lapierre, Lajunen, Bürgler; Hofmann, Sannitz, Haapala; Jörg, Morini, Bertaggia; Reuille, Romanenghi, Fazzini; Vedova. 
Penalità: 9x2' contro entrambe le squadre + 1x10 (Goi e Bertaggia).
Note: Valascia, 6'500 spettatori (tutto esaurito). Arbitri: Hebeisen, Urban; Kovacs, Obwegeser.

TiPress
Guarda tutte le 15 immagini
Commenti
 
cle72 9 mesi fa su tio
C'è chi pensa ancora oggi d'essere al centro del mondo e per questo si sente chiamato in causa. Si vero forse il mio post poteva creare inganno ma lungi da me a pensare minimamente di dare ancora corda a persone non degne d'interesse alcuno. Oltre ad altre gioie che la vita mi ha dato mi da e mi darà si c'è anche la vittoria dell'Ambri!
cle72 9 mesi fa su tio
Si parla di persona ridicola ovviamente in un altro contesto immagino, visto colui che scrive. Forse non si è reso conto che l'unica persona ridicola è lui! Abbi rispetto per una persona che ha appena avuto un grave lutto personale invece di tirarlo in ballo continuamente. Frustrante aver perso il derby ieri vero? Misera la tua figura!
Zarco 9 mesi fa su tio
@cle72 Tanto per cominciare ennesima dimostrazione che parli a vanvera da sempre! La vita è un ciclo e pertanto e pertanto l’unica miseria e’ che ci sono persone come te che dicono una cosa e poi ne fanno un’altra!la sconfitta di ieri superata senza traumi , diversamente da te la mia vita è piena di cose più importanti, te si capisce che sei solo e disperato !!!!!!forza....che primo o dopo ti desterai dal sonno ! Beh , con la tua nullità....impresa impossibile dicono ....
Zarco 9 mesi fa su tio
@cle72 Tanto per cominciare ennesima dimostrazione che parli a vanvera da sempre! La vita è un ciclo e pertanto l’unica miseria e’ che ci sono persone come te che dicono una cosa e poi ne fanno un’altra!la sconfitta di ieri superata senza traumi , diversamente da te la mia vita è piena di cose più importanti, te si capisce che sei solo e disperato !!!!!!forza....che primo o dopo ti desterai dal sonno ! Beh , con la tua nullità....impresa impossibile dicono ....
racing 9 mesi fa su tio
?????
cle72 9 mesi fa su tio
Sergejville...carica non con la spalla ma colpito con la schiena dunque nessun fallo Goi guardava il disco come Morinini non ha visto Goi tutto qua. Bianchi spinto dal vostro difensore se guardi le immagini bianchi stava frenando per fermarsi davanti ad Elvis. Gol di hofmanni dubbio anche questo allora. Cmq. Il Lugano ha giocato solo 15 Min. Anche grazie al gioco delle ambri sempre sul disco e con difesa alta. Anche nei 4 minutile d inferiorità eravamo sempre in attacco sul disco. Forza Ambri grande cuore e carattere.
fakocer 9 mesi fa su tio
Mi viene descritto che ai tempi di Bellasi, Bhüler, Ronchetti per nominarne alcuni per tutti, questi alle partite di peso erano presenti per il ruolo presidenziale loro attribuito. Non stavano in uno studio televisivo al caldo a raccontare fregnacce. Questione di stile.
sergejville 9 mesi fa su tio
GOI meritava il 5' per la bruttissima carica contro Morini. Il 4-3 era da annullare perché Bianchi col piede sinistro fa roteare Elvis. Forza Lugano!
Bibo 9 mesi fa su tio
@sergejville Per me no, 2 minuti erano giusti. Goi ha colpito Morini con la spalla-schiena alla testa-spalla solo perchè questi era basso senza nessuna intenzionalità. Allora anche Bertaggia che ha mollato i guantoni si meritava i 5min. La rete era regolare, gli arbitri in un primo momento l'avevano annullata ma poi vedendo il video hanno cambiato, giustamente, idea... Il Lugano ieri sera si è affidato solo al solito butta il disco e pedala, senza nessuno schema né niente...solo Hoffman è stato pericoloso per il resto... Idem nei PP, snze idee e solo improvvisazione (come ha giustamente detto anche Hoffman nelle interviste).
Zarco 9 mesi fa su tio
Ora chiaro ! Un posto play off per noi , Ginevra, Gotteron!
cle72 9 mesi fa su tio
Come dalla mimica di Luca Cereda cuore e testa! Grande Ambri! Grazie ragazzi avanti cosi
Zarco 9 mesi fa su tio
@cle72 Ovviamente del tuo amico ridicolo non parli !
Evry 9 mesi fa su tio
Come pure inguardabile Lapierre e Elvis con la testa nelle nuvole Dovè la squadra ????? assente come la dirigenza, in tempo di crisi aspettano che i problemi meno gradevoli si risolvano da soli ? brevi, niente da dire, avanti cosi e la prossima stagione potrete contare un paio di miliaia di tesserati in meno
Zarco 9 mesi fa su tio
@Evry Io la tessera la rinnovo , ma la dirigenza ha fallito ! Stranieri penosi , togli il 26 e 86...e niente innesto da settimane, situazione stranieri imbarazzante
Zarco 9 mesi fa su tio
@Zarco 16, pardon
Evry 9 mesi fa su tio
Sono un tifoso del Lugano, ma devo esprimere i complimenti all'HCAP, bravi. Lugano bene nel 1/3 ad eccezione del gravissimo errore da parte di Vauclairte, che gironzola con la testa nelle nuvole e ha ostacolato il prorio portiere quando l'HCAP ha segnato le seconda rtete, prestazione vergognosa oltrpiù che si ha prolungato per un anno ... pure prestazione insufficiente da qualche tempo quella di Fazini e Ronchetti... mandateli nel Sahara a spallare sabbia...
sergejville 9 mesi fa su tio
@Evry tirat insema, va
Zarco 9 mesi fa su tio
@Evry Metterei pure stranieri nulli , portiere non nhl !
briciola68 9 mesi fa su tio
??
Tony15 9 mesi fa su tio
Grande HCAP
pedrito-el-drito 9 mesi fa su tio
FORZA AMBRÌ!!!!!!!!!!!!!
Blobloblo 9 mesi fa su tio
Scia la la la la la, scia la la la la , scia la la la la laaaaaaa, canta con noi....Lugano M........ Forza Ambri!!!!!!
Paolo Piazzoli 9 mesi fa su fb
Eh andiamo
F/A-18 9 mesi fa su tio
Vorrei dare un messaggio alla Vicki, la stagione oramai non darà grandi frutti, val la pena riflettere sul fatto che due pedine importanti sanno che lasceranno la squadra, alcuni senatori non sono più giovinetti, c'è il discorso stranieri da sistemare e la delusione dell'anno passato gira ancora nelle teste dei giocatori. La squadra va ripensata, ci vogliono nuove idee, nuova motivazione, novità e cambiamenti, in meglio naturalmente.
Zarco 9 mesi fa su tio
@F/A-18 Pensa che a due hanno appena rinnovato...boh
Tarık Demircan 9 mesi fa su fb
Karin Mazzucotelli 9 mesi fa su fb
Ornella Rima 9 mesi fa su fb
❤️❤️❤️
Ester Canepa 9 mesi fa su fb
Loredana Meyer 9 mesi fa su fb
💖💖💖💖💖💖💖💖💖💖💖💖💖
Carla Ghisletta 9 mesi fa su fb
💙⚪️🔵
Susy Scolari 9 mesi fa su fb
💙💙💙
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
HCAP
1 ora
Ad Ambrì il massimo (per ora) non basta
L'ultimo posto in classifica è un risultato preoccupante per una squadra che già sta spingendo il piede sull'acceleratore
HCL
4 ore
Crisi-Lugano? No, però è tempo di riconoscere ed evitare gli errori
"Mollati" dagli attaccanti che hanno tirato la carretta per settimane, i bianconeri faticano a segnare. Tocca a Kapanen trovare una soluzione, anche magari rivedendo la sua filosofia
NAZIONALE
5 ore
Svizzera, il compitino a Gibilterra e poi la festa
Alla Nazionale basterà raccogliere un punto contro una selezione modesta per garantirsi la partecipazione all'Europeo
FORMULA 1
13 ore
«Io andavo dritto», Vettel disastroso e ignaro
Colpevole nell'autoscontro della Ferrari, il tedesco ha fatto finta di nulla: «Pensavo di essere già passato»
RIYAD
14 ore
Thiago Silva accusa Messi: «Si tuffa e gli arbitri gli credono perché sono suoi tifosi»
Il capitano del Brasile ha usato parole dure nei confronti della stella dell'Argentina in seguito alla sconfitta maturata proprio contro i verdeoro
STOP AND GO
18 ore
Lugano giù in "picchiata", Ambrì cuore e grinta non sempre bastano
Non è stata una settimana allegra per le due formazioni ticinesi: un solo punto conquistato (dai biancoblù) negli ultimi sette giorni. In National League torna Cervenka e totalizza 6 punti personali!
QULIFICAZIONE EURO 2020
19 ore
Ronaldo fa 99 e trascina il Portogallo agli Europei
I lusitani si sono imposti con il punteggio di 2-0 contro il Lussemburgo. Nello stesso tempo la Serbia non è andata oltre al 2-2 con l'Ucraina
MOTO GP
21 ore
Marquez il cannibale suona la 12esima sinfonia
Il campione spagnolo ha chiuso in bellezza davanti a Quartararo e Miller
VIDEO
MOTO 3
1 gior
Terribile caduta a Valencia: ecco il video
Sono stati cinque i piloti coinvolti nel maxi crash: Foggia (che ha avuto la peggio), Antonelli, Tatay, Yurchenko e Alcoba
PREMIER LEAGUE
1 gior
Granit Xhaka il reietto è ostaggio dell'Arsenal
Praticamente chiusa la sua avventura da Gunner, il centrocampista rossocrociato sogna la Serie A. A Londra però, per non perdere troppi soldi, potrebbero spedirlo al Newcastle
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile