Keystone
HCL - L'ANALISI
09.02.19 - 11:010
Aggiornamento : 16:45

Lugano: secondo shut-out consecutivo per Elvis Merzlikins

I bianconeri hanno colto un rotondo 3-0 davanti ai propri tifosi contro lo Zugo

LUGANO - L'ultima pausa dedicata alla Nazionale ha portato i suoi frutti in casa bianconera. Grazie al rotondo 3-0 rifilato allo Zugo davanti ai propri tifosi, il Lugano ha infatti approfittato alla perfezione della sosta per cogliere tre punti importantissimi alla ripresa della National League. 

La truppa di Ireland ha così centrato il secondo successo consecutivo senza subire reti. Prima della vittoria contro i Tori i bianconeri avevano anche superato il Davos 4-0 e sono così riusciti a regalare un'altro shut-out al loro estremo difensore Elvis Merzlikins. Oltre a questo la formazione ticinese ha ritrovato le reti dei propri stranieri, visto che sia Maxim Lapierre - al 22esimo punto stagionale - sia Jani Lajunen - al 20esimo - si sono rivelati entrambi decisivi con un gol ciascuno. L'altro giocatore ad essere finito sul tabellino dei marcatori è Alessio Bertaggia, al quinto centro in questo campionato.

Nonostante i tre punti però, la squadra continua a essere sotto la riga in virtù dell'exploit del Friborgo che è andato a espugnare 4-1 la PostFinance Arena di Berna. Mancano nove partite al termine della regular season e il Lugano occupa la nona posizione in classifica con 61 punti, una lunghezza in meno rispetto al trio composto da Ambrì, Zurigo e Friborgo, con i leventinesi e i Lions che sono scesi sul ghiaccio una volta in meno.

La graduatoria resta dunque molto corta con le otto squadre che restano racchiuse in pochi punti: dalla terza posizione del Bienne (68 punti), alla decima del Ginevra (58) ci sono infatti soltanto dieci lunghezze. 

Sannitz e compagni avranno adesso sette giorni di tempo per preparare al meglio l'ultimo derby stagionale contro l'Ambrì che avrà luogo nella serata di venerdì 15 febbraio.

Commenti
 
Luca Chiesa 6 mesi fa su fb
Forza Lugano
sergejville 6 mesi fa su tio
Grande Elvis! ma tutta la squadra è da elogiare in blocco.
Romina Fattorini 6 mesi fa su fb
Non si può fargli cambiare idea?? Rimanere ancora un pò???....?
Luca Lavizzari 6 mesi fa su fb
Romina Fattorini da tifoso biancoblu da una parte mi dispiace che se ne vada. Perche perdete un pilastro importantissimo. E come giocatore è anche un bel vedere. Dall'altra sono felice cosi i derby magari li vinciamo piu facilmente ???
Romina Fattorini 6 mesi fa su fb
Luca Lavizzari il tuo discorso non fa una piega?
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
UN DISCO PER L'ESTATE
1 ora

«Tosio valeva più di mezza squadra. E se fosse nato una quindicina d'anni dopo...»

Suo compagno per cinque stagioni nella capitale, Régis Fuchs ricorda la classe e il carisma della leggenda bernese: «Dava sempre il 200%. Anche in amichevole. Per quello era il migliore»

HCL
10 ore

Spooner subito a segno: il Lugano piega il Barys

Successo convincente dei bianconeri di Kapanen, che alla Cornèr Arena hanno superato 7-3 i kazaki

SERIE A
11 ore

Sarri non guiderà la Juve contro Parma e Napoli

Il mister, costretto a fare i conti con una polmonite, non siederà in panchina in occasione delle prime due giornate di campionato

TENNIS
13 ore

US Open: Federer con Wawrinka e Djokovic

King Roger, che inizierà contro un qualificato, è stato sorteggiato nella parte alta insieme al vodese e Nole. Negli ottavi possibile duello tra Stan e Djokovic. Sfide intriganti in campo femminile

BELLINZONA
15 ore

ACB-Team Ticino, si va in Pretura. E Renzetti sbotta

L'assemblea dello scorso luglio è stata regolare? Non secondo il Bellinzona, che si troverà con l'Associazione Team Ticino davanti al pretore. Contestato il ruolo di Novoselskiy

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile