DAL Stars
TB Lightning
02:00
 
Keystone
NATIONAL LEAGUE
29.01.19 - 09:220
Aggiornamento : 23:09

Ambrì, Lugano e le due squadre escluse: parla Marc Gautschi

L'ex difensore biancoblù sulla lotta playoff: «A mio avviso resteranno fuori Friborgo e Langnau»

AMBRÌ/LUGANO - Mai come quest'anno la lotta per guadagnarsi un posto al sole è serrata, accesa e incandescente. Mancano 12 partite al termine della regular season ma - eccetto Berna e Zugo - nessuna delle altre pretendenti può dirsi "quasi arrivata". Lo dice una classifica cortissima: dal Bienne terzo al Friborgo decimo ci sono soltanto nove punti.

Nelle ultime 12 giornate la graduatoria di National League si trasformerà in un vero e proprio ascensore impazzito. Solo lunedì 4 marzo scopriremo le due squadre rimaste a piedi... 

«È fantastico per l'hockey svizzero avere un campionato così equilibrato - le parole dell'ex giocatore dell'Ambrì Marc Gautschi - Negli anni passati le squadre nei piani alti della classifica avevano tantissimi punti di distacco. Questo sta a significare che i club più piccoli si muovono molto bene, svolgendo un lavoro di qualità con i mezzi che hanno a disposizione».

Cosa ne pensi del tuo Ambrì?
«A me personalmente la posizione dell'Ambrì non sorprende. Già l'anno scorso si avvertiva tanta tranquillità attorno alla squadra. Fissare l'obiettivo sulla salvezza ha permesso a tutti di lavorare senza stress. Questa tranquillità è stata portata sul ghiaccio, giocare senza troppe pressioni aiuta. E in questi mesi si sta vedendo la maturità raggiunta dall'Ambrì, soprattutto in alcune partite. L'abbiamo visto recentemente a Ginevra, dopo aver incassato due reti in pochissimo tempo sono riusciti ancora a vincerla...». 

Quanto merito ha Luca Cereda?
«Tanto. Una cosa è dar spazio ai giovani, l'altra è concederlo anche dopo alcuni errori. Altri club, invece, appena un giovane fa uno sbaglio viene tagliato fuori. Questo nella testa di un giocatore influisce, perché poi subentra la paura di sbagliare. In questo ambito Cereda è molto bravo, sempre a patto che uno lavori duro tutti i giorni». 

Domanda da un milione. Ce la farà a raggiungere i playoff?
«Sono convinto di sì».

...dunque chi resterà fuori?
«A mio avviso Friborgo e Langnau. I Tigers nelle ultime partite non mi fanno più così impazzire, già nelle scorse annate sul finire della stagione regolare avevano subito un crollo». 

Anche il Lugano, quindi, ce la dovrebbe fare...
«Quest'anno a Lugano gli stranieri non girano. E se questi non rendono è automatico che la squadra abbia dei problemi, ovunque succederebbe. I loro punti stanno mancando tanto alla squadra. Nonostante ciò sono convinto che alla fine ce la faranno... Forse proprio nei playoff il Lugano, con la mente libera, punterà a fare ciò che aveva fatto lo Zurigo l'anno scorso partendo dal settimo rango. I bianconeri potrebbero avere dalla loro un certo vantaggio psicologico, dato dal fatto di essersi qualificati alla fine...». 

Quest'anno alla Cornèr Arena sono spesso state le "seconda linee" a togliere le castagne dal fuoco...
«Esatto. Nel campionato negativo che sta avendo il Lugano ci sono dei giocatori che sono cresciuti molto. Penso ad esempio ai vari Riva, Morini, Bertaggia e Romanenghi. Mi piacerebbe giocassero ancor di più, perché se lo meritano». 

Ultima domanda: quanto manca l'hockey a Marc Gautschi?
«Al contrario di tantissimi altri giocatori che smettono, a me non manca l'hockey giocato. Ho chiuso al momento giusto. L'unica cosa che mi manca è "sparare" qualche cavolata ogni tanto in spogliatoio...». 

HOCKEY: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
LAMIA 1 anno fa su tio
Forza Ticino
hcap76 1 anno fa su tio
Gufare a go go e via :-) ..comunque andrà sono contento da quello che ho visto fino ad oggi.
BarryMc 1 anno fa su tio
Tochem fèr!
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
SERIE A
3 ore
Genoa shock: 14 positivi al coronavirus
Pessime notizie per il Grifone e la Serie A: dopo quelli di Perin e Schöne sono emersi altri 12 casi
ULSAN
6 ore
Né Ronaldo, né Messi: il miglior bomber del 2020 è Junior Negao
Il 33enne brasiliano precede di due marcature il fuoriclasse della Juventus
CHALLENGE LEAGUE
10 ore
L'ex bianconero Aratore scende di categoria
Il 29enne ha firmato un contratto triennale con l'Aarau
VIDEO
MLS
12 ore
Debutto da incubo per Higuain: rigore alle stelle e rissa sfiorata
È successo nella sfida di campionato fra Philadelphia Union e Inter Miami (3-0): di seguito il video
MOTOGP
14 ore
Vale Rossi ora teme anche… il fratellino
Il pesarese ha provato a cancellare la delusione per l’errore spagnolo.
NATIONAL LEAGUE
18 ore
Il "rognoso" Ginevra è ancora più forte. Friborgo? Un'incognita
Le Aquile puntano a riconfermarsi, mentre i burgundi potrebbero creare la sorpresa. Losanna e Bienne cercano continuità
SUPER LEAGUE
19 ore
Carattere e qualità, il Lugano non muore mai
Ottimo inizio di campionato per la truppa di Jacobacci.
SERIE A
1 gior
Il Maestro Pirlo tradito da qualcuno dei suoi allievi
Il solito Ronaldo ha spinto i bianconeri al 2-2 finale. Ma il resto della “classe”...
TENNIS
1 gior
Murray non è lui, Wawrinka passeggia
Match facile per il vodese, impostosi 6-1, 6-3, 6-2 senza troppo faticare.
CICLISMO
1 gior
Hirschi brilla e si prende il bronzo ai Mondiali!
Grandi emozioni nella prova in linea, con Alaphilippe che ha regalato l'oro alla Francia. Terza medaglia per la Svizzera
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile