Immobili
Veicoli
NY Rangers
2
MIN Wild
3
fine
(2-0 : 0-2 : 0-1)
CHI Blackhawks
4
COL Avalanche
6
fine
(0-0 : 0-2 : 4-4)
ARI Coyotes
1
BOS Bruins
2
2. tempo
(1-1 : 0-1)
DAL Stars
0
WAS Capitals
5
2. tempo
(0-3 : 0-2)
NY Rangers
2
MIN Wild
3
fine
(2-0 : 0-2 : 0-1)
CHI Blackhawks
4
COL Avalanche
6
fine
(0-0 : 0-2 : 4-4)
ARI Coyotes
1
BOS Bruins
2
2. tempo
(1-1 : 0-1)
DAL Stars
0
WAS Capitals
5
2. tempo
(0-3 : 0-2)
Keystone
NATIONAL LEAGUE
23.01.19 - 17:270
Aggiornamento : 24.01.19 - 13:00

Pestoni: «Ho scelto Berna per una rivincita con me stesso»

La parola all'attaccante ticinese, Top Scorer del Davos: «Ambrì era una grande possibilità, stanno facendo un lavoro incredibile. Dopo Zurigo, agli Orsi sarà come una seconda occasione»

DAVOS - Presente a Davos, dove indossa la maglia da Top Scorer con 20 punti (7 gol), futuro agli Orsi, con i quali si è legato per le prossime due stagioni: stiamo parlando di Inti Pestoni, 27enne attaccante ticinese che nei Grigioni era approdato in estate per rilanciarsi alla corte di Del Curto. Via Arno lo scorso 28 novembre, i gialloblù sono passati nelle mani di Vitolins e stanno tuttora cercando di fare passi avanti a livello di gioco, continuità e rendimento.

«Anche contro l’Ambrì abbiamo iniziato male, da un po’ di tempo parliamo dei problemi che incontriamo in questo senso - ha spiegato Inti Pestoni dopo il ko per 4-2 rimediato alla Valascia - Spesso iniziamo giù di tono e abbiamo “bisogno” di prendere 2-3 sberle per svegliarci, poi diventa difficile recuperare e vincere gli incontri. Ad Ambrì ci siamo ritrovati addirittura sul 3-0 a inizio secondo tempo, così è dura. In più di un’occasione abbiamo dimostrato carattere nel rientrare in partita, ma non è abbastanza giocare 40’ per vincere».

30 punti in 36 match: il Davos è penultimo a +10 sul Rappi e -22 da Lugano (decimo).
«In questo momento non pensiamo a traguardi o obiettivi precisi a livello di numeri, ma dobbiamo focalizzarci sul nostro gioco. Dobbiamo cercare di giocare con continuità per 60’. Pensare al decimo posto o alla classifica non ci aiuterebbe».

Chi invece sta facendo benissimo è l’Ambrì di Cereda, quinto con 58 punti.
«I biancoblù non sono più una sorpresa, sono tra le squadre più difficili da affrontare: non mollano mai nemmeno un centimetro. Hanno questa linea fantastica sempre pericolosa… Kubalik, Zwerger e Müller fanno un sacco di punti. Quella di Bianchi fa il lavoro sporco e nel complesso fanno tutti un ottimo lavoro. Conz para benissimo, credo che quest’anno possono fare davvero bene».

In scadenza a Davos, Pestoni è stato per qualche tempo al centro dei rumors di mercato, poi è arrivato l’annuncio ufficiale del Berna: contratto fino al 2021. Scelta facile?
«Di sicuro, ripensando a quel che ho passato a Zurigo, non è stata una scelta facile. Dentro di me, da un lato, sento comunque di aver fallito ai Lions. Ora ho avuto questa chance di andare ancora in un grandissimo club e provare a prendermi una rivincita con me stesso. Penso che il Berna mi metterà nelle migliori condizioni per fare bene: ho sentito che era la scelta giusta per prendermi una rivincita e vedere se posso competere a quei livelli».

L'esperienza a Zurigo, con i suoi alti e bassi, è stata comunque importante e arricchente.
«È stata dura ma ho imparato tanto, ho imparato come bisogna reagire in certe situazioni. La mentalità è diversa rispetto al Ticino, ora mi sento pronto per questa nuova sfida. È come una seconda occasione, di solito non ne capitano spesso. Sono fortunato ad averla e per questo l’ho presa»

Prima di “sposare” gli Orsi, non è un segreto, c’erano stati contatti anche con l’Ambrì.
«Ne abbiamo parlato, era una decisione che dovevo prendere io. Ambrì era una grande possibilità, stanno facendo un lavoro incredibile, ma sento di aver fallito a Zurigo e questo mi ha spinto a provare a prendermi una rivincita nella Capitale». 

HOCKEY: Risultati e classifiche

Keystone
Guarda le 2 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
SSG 3 anni fa su tio
Peccato per l'odio nei confronti dei bianconeri, ti avrei voluto volentieri nel Lugano dei ticinesi.
Evry 3 anni fa su tio
@SSG Certo, buon giocatore e inoltre ticinese
Evry 3 anni fa su tio
Fa esattamente come tutti i giocatori d'hockey, calcio eccc, se il Berna lo prende è semplicemente perchè lo ritengono un valido giocatore, e chi non fa degli auguri a Pestoni, anche se non entra nelle mie simpatie, ebbene è solo invidioso ecc.. AUGURI Spesando che il Berna perda sempre contro le ticinesi.
Zarco 3 anni fa su tio
Almeno studiale meglio !!!!!!
cle72 3 anni fa su tio
Perlomeno dietro alla sua decisione c'è un discorso di mettersi in discussione per quanto non fatto a Zurigo come da lui ammesso dicendosi deluso dei risultati personali. Che dire Berna piazza importante Dove dovrà dare il 1000 x 1000 auguroni Inti.
Zarco 3 anni fa su tio
@cle72 Solito boccalone!
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
HCL
7 ore
Il Lugano passa alla Ilfis: sette schiaffi al Langnau
I bianconeri hanno archiviato la pratica segnando sei reti nei primi due tempi (7-4 il risultato finale).
NATIONAL LEAGUE
7 ore
Lo Zugo stritola e umilia l'Ajoie, sconfitto 11-0
Sconfitta pesantissima per i giurassiani. Il Davos piega 4-3 il Berna e fa un favore anche all'Ambrì.
SERIE A
10 ore
Vlahovic ha firmato fino al 2026: «La Juve è orgoglio e tradizione»
Alla Viola vanno 70 milioni (+10 di bonus). 15 di commissioni agli agenti. Il bomber prende la maglia numero 7
SWISS LEAGUE
18 ore
«Klasen mi ha chiamato tante volte, l'obiettivo è salire in NL»
Lorenz Kienzle, operatosi in aprile, è ripartito dal Visp: «Ho ricevuto l'ok dai medici, sono pronto all'esordio».
SUPER LEAGUE
22 ore
Lugano, niente paura: è caccia subito al colpaccio
Domani sera riprende il campionato di Super League: i bianconeri affronteranno uno Young Boys indebolito
NATIONAL LEAGUE
1 gior
Punti pesanti per il Berna, che allunga sull'Ambrì
Gli Orsi hanno sconfitto 4-1 lo Zugo. Ok la capolista Friborgo (4-1 sull'Ajoie). Zurigo padrone all'Hallenstadion.
DERBY
1 gior
Il Lugano si prende anche l'ultimo derby
I bianconeri si sono imposti 4-1 grazie alle doppiette di Josephs e Arcobello.
BERNA
1 gior
Svettano Sommer e Cabral: battuti Shaqiri e Marchesano
Consegnati i premi per il giocatore più rappresentativo della Nazionale e per colui che più si è distinto in campionato.
FORMULA 1
1 gior
Il distacco della Red Bull: «Hamilton? Non sono affari nostri...»
Il team principal della Red Bull ha detto la sua in merito alla permanenza o meno di Hamilton nel mondo della F1.
CALCIO
1 gior
«Il Covid ha colpito duramente Messi»
Il Ct della nazionale Albiceleste Lionel Scaloni si è espresso sulla mancata convocazione della Pulce.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile